mah...

Posted by: Anonimo

mah... - 15/06/2006 09:02

to have a degree in geology is NOT healthy for human beings and other living things.

:rolleyes:
Posted by: pavan eric

Re: mah... - 15/06/2006 09:20

chi l'ha detto? DOve l'hai letto?
Posted by: Anonimo

Re: mah... - 15/06/2006 09:33

te lo dico io. fidati.
Posted by: paddy

Re: mah... - 15/06/2006 09:44

scusate che significa??? confused confused confused
Posted by: ros.mad

Re: mah... - 15/06/2006 11:48

Perchè, Blizzard, dici ciò......????
Posted by: Forren

Re: mah... - 16/06/2006 19:01

Vabbè, sappiamo che è dura per la nostra categoria ma adesso non cominciamo addirittura a sclerare!
Posted by: Tacs

Re: mah... - 16/06/2006 21:33

Per blizzard:
Perchè anche per le altre "COSE VIVENTI"?????
Conosco professori di geologia (e laureati in geologia) che potrebbero essere definiti cose viventi (ma probabilmente appartenenti al mondo vegetale) ma conosco poche cose viventi con una laurea in geologia!!!!!!!
Inoltre la laurea in geologia può essere utilissima per tappare i fori prodotti dalle tarme!!!!
Scherzo, davvero te la passi così male???
Per quanto mi riguarda riesco a camparci più che decentemente!!!
Posted by: blizzard

Re: mah... - 16/06/2006 23:04

tacs, nn è solo questione di come uno se la passi...


cmq l'idea delle tarme nn è male ;P
Posted by: Tacs

Re: mah... - 17/06/2006 15:50

Blizzard, il mio inglese è molto maccheronico, ma il termine Healthy non è traducibile come <<sano, vitale>>??
Allora è questione di come uno se la passa .... oppure intendevi scrivere <<funny>> ossia <<divertente>> ed allora ti potrei dare anche ragione (ma solo qualche volta).
Infatti a me il mio mestiere piace ... datemi dello scemo, ma alzarmi presto alla mattina (quando la maggior parte della gente per bene dorme), beccarmi il rumore dell'attrezzatura che lavora (magari sotto l'acqua o sotto il sole cocente), la puzza di grasso e olio cotto, della marmitta bruciante e puzzolente, rilevare a piedi su per versanti con forte pendenza oppure eseguire prove in frane ove affondi con i piedi fino al ginocchio e ci lasci gli stivali incastrati nel fango, l'aria frizzante dell'inverno e quella bruciante dell'estate (e premetto che sono allergico alla graminacee, quindi in primavera è un inferno di antistaminici), le discussioni con i clienti per spendere meno, le discussioni con i tecnici sulle possibili alternative, il costante aggiornamento professionale ..... insomma: la nostra professione mi piace, tutta. o forse no, non tutta: Odio essere considerato una iena che arriva quando le frane sono già partite, oppure una nullità che viene chiamata solo perchè la legge glielo impone. Per questo sono fortemente contrario alla 349/99 ... perchè dopo mi chiameranno ancora, ma con uno spirito diverso, come se fossero obbligati ad inghiottire un boccone amaro.

Ma per me la laurea in geologia è e rimane una gran bella professione!!!
Posted by: Anonimo

Re: mah... - 17/06/2006 16:14

Quote:
Originariamente inviato da Tacs:
Blizzard, il mio inglese è molto maccheronico, ma il termine Healthy non è traducibile come <<sano, vitale>>??
Allora è questione di come uno se la passa .... oppure intendevi scrivere <<funny>> ossia <<divertente>> ed allora ti potrei dare anche ragione (ma solo qualche volta).
healty = salutare

ed è da intendersi in senso lato, e nn solo riferito al 'vil denaro', che pure è importante.

ma cmq non è che volevo piantare il solito lamento, non prendermi così sul serio!

ho citato un famoso slogan sullla guerra, opportunamente rivisitato:

'war is not healty for children and other living things'

il perchè, a mio parere, sia applicabile alla laurea in geologia (NB al titolo di studio in sè, e NON alla professione) richiederebbe uno spreco di banda notevole, per cui passo...ma è stato divertente leggere le reazioni wink


Quote:

Infatti a me il mio mestiere piace ... datemi dello scemo, ma alzarmi presto alla mattina (quando la maggior parte della gente per bene dorme), beccarmi il rumore dell'attrezzatura che lavora (magari sotto l'acqua o sotto il sole cocente), la puzza di grasso e olio cotto, della marmitta bruciante e puzzolente, rilevare a piedi su per versanti con forte pendenza oppure eseguire prove in frane ove affondi con i piedi fino al ginocchio e ci lasci gli stivali incastrati nel fango, l'aria frizzante dell'inverno e quella bruciante dell'estate (e premetto che sono allergico alla graminacee, quindi in primavera è un inferno di antistaminici), le discussioni con i clienti per spendere meno, le discussioni con i tecnici sulle possibili alternative, il costante aggiornamento professionale ..... insomma: la nostra professione mi piace, tutta. o forse no, non tutta: Odio essere considerato una iena che arriva quando le frane sono già partite, oppure una nullità che viene chiamata solo perchè la legge glielo impone. Per questo sono fortemente contrario alla 349/99 ... perchè dopo mi chiameranno ancora, ma con uno spirito diverso, come se fossero obbligati ad inghiottire un boccone amaro.

Ma per me la laurea in geologia è e rimane una gran bella professione!!!
fa piacere sentirlo, ogni tanto.