Buongiorno,
sto svolgendo una tesi sul rischio sismico e mi hanno consigliato di rivolgermi ad esperti di geologia e sismologia per quanto riguarda le modalità con cui sono state formulate le espressioni che identificano gli spettri di risposta di cui al paragrafo 3.2.3.2.1 e seguenti delle Norme Tecniche per le Costruzioni NTC2008, in particolare per quanto riguarda le formule di Tc, Tb, Td, ossia da dove derivano e quali studi sono stati effettuati per giungere a tali formulazioni

qualcuno mi saprebbe consigliare testi, articoli, o autori che possano darmi delucidazioni in merito?

Grazie in anticipo