Filo diretto con i geologi italiani    
 
Non sei ancora iscritto ?
oggi è il compleanno di:
A. Canzian (44), ezio (39), GDC (41), Graziano Santilli (51)
Chi è Online
0 utenti registrati (), 131 Guests and 3 Spiders online.
Key: Admin, Global Mod, Mod
Top Posters (30 Days)
mijasimo 6
jambitta 5
AD70 5
anticlinale 5
Carlo Caleffi 5
Sponsor
GeoFoto
Di cosa si tratta?
È una tectite?
Secondo voi cos'é?
... naturale o antropico ?!?! ...
Sponsor
Sponsor
Opzioni Topic
Vota Questo Topic
#143691 - 12/01/2018 14:41 Ordini
Perdaniedda Offline
Junior Member

Registered: 09/04/2015
Post: 3
Salve a tutti,
volevo fare alcune considerazioni con voi riguardo la professione del Geologo e tutto quello che ruota attorno alla professione, solo per capire se le mie valutazioni sono giuste oppure errate.
Iniziamo con il discorso Tasse, e quando dico tasse mi riferisco al fatto che NOI siamo forse l'unico Ordine in Italia in cui paghiamo una quota annuale sia regionale che nazionale. Secondo una piccola ricerca che ho fatto siamo anche quelli che pagano di più, nel mio caso (Sardegna) la tassa annuale è di 150 euro, mentre quella Nazionale (uguale per tutti, per lo meno quelli iscritti alla Sez. A) è di 130 euro per un totale di 280 euro. Fino a due anni fa la tassa Nazionale era di 95 euro, nel 2017 è stata portata a 130 euro con un aumento di quasi il 37% (bella botta...non c'è che dire), infatti nella lettera agli iscritti del 19/01/2107 si evince che i costi della Gestione Amministrativa la fanno da padrone nelle voci di spesa, causa questo dell'inevitabile aumento della retta. L'Ordine Nazionale per giustificare questo aumento e "per venire incontro agli iscritti alla Sez.A" ha deciso di attivare una polizza assicurativa base per la responsabilità civile professionale che è attiva dal 01/01/2018 e da quel che ho potuto leggere da alcuni topic presenti sul forum sta già facendo discutere, in pratica si tratterebbe solo di uno specchietto per le allodole (se la sarebbe cavata meglio attivando gratuitamente la firma digitale per gli iscritti alla Sez. A). Sono andato sul portale WebGeo per cercare il mio numero di polizza, ma (forse sono io a non trovarla) non ho trovato riferimenti a riguardo.
Adesso io mi chiedo, ma con il periodo storico che stiamo vivendo, con una crisi che ha messo in ginocchio quasi tutti, non sarà il caso di riformare un pò le cose? Abolendo per esempio un Ordine (sia questo Nazionale o Regionale) e uniformarci agli altri ordini? Che senso ha averne due? E sopratutto che senso ha pagarne 2? E se è vero che questo aumento è frutto anche del costante trend negativo del rapporto iscrizioni/cancellazioni, non sarebbe il caso di lavorare su questo? Gli Ordini a questo servono, a far si che la categoria sia tutelata e per evitare che ci sia un'estinzione a favore di tutte quelle figure che si stanno sovrapponendo alla nostra, e ogni giorno che passa è sempre peggio. Se si è arrivati a questo punto è perchè sia gli Ordini Regionali che quelli Nazionali hanno lavorato male, spiace dirlo, ma è così.
Scusate il mio sfogo, ma ci tenevo a dirlo e sopratutto sapere se sono l'unico a pensarla cosi.
Buon lavoro a tutti.

Top
#143752 - 24/01/2018 11:18 Re: Ordini [Re: Perdaniedda]
geo83 Offline
Member

Registered: 06/12/2009
Post: 133
CARA COLLEGA CONDIVIDONO PIENAMENTE QUELLO CHE SCRIVI. MI SONO PERMESSA DI PUBBLICARLO SU UNA PAGINA FB CHE HO APPENA CREATO AL FINE DI CONDIVIDERE LA PETIZIONE CHE VOGLIO PROMUOVERE , ALLA LUCE DELLE CONSIDERAZIONI SULLE TASSE CHE DOBBIAMO PAGARE OGNI ANNO, PER OTTENERE ALMENO CORSI DI AGGIORNAMENTO PROFESSIONALI OBBLIGATORI GRATUITI.

Top
#143756 - 24/01/2018 14:14 Re: Ordini [Re: Perdaniedda]
geodario Offline
Member

Registered: 22/01/2007
Post: 374
Loc: Treviso
Caro/a collega Perdaniedda intervengo sull’argomento portando il mio parere di geologo “attempato”.
In quanto a tasse credo che l’Ordine del Vento, cui appartengo, sia il più caro o tra i più cari: 270+130.
A suo tempo avevo chiesto spiegazioni su questo e mi era stato risposto che il costo più o meno segue il numero di iscritti: pochi iscritti uguale alto costo, iscritti più numerosi uguale costo minore. E questo perché le spese di gestione (sede, segretarie, ecc.) sono comunque simili a disparità di iscritti. Ed ho accettato la spiegazione ritenendola in buona parte veritiera. Questo vale anche in riferimento ai diversi e più bassi costi che pagano altri ordini, dove gli iscritti sono migliaia già a livello provinciale (in Vento siamo circa 400 a livello regionale!).
Chi mi conosce (sono assolutamente free lance e non ho mai rivestito cariche all’interno degli ordini) sa che a suo tempo sono stato molto critico nei confronti dei nostri ordini. Devo però dire che il loro operato non è inutile, né tantomeno “remunerato” (fatte salve forse maggiori opportunità in termini di visibilità istituzionale). Ma ho conosciuto persone che si danno da fare per tenere “a galla” la nostra credibilità. Sono altrettanto convinto che senza l’ordine saremmo già stati fagocitati, dagli ingegneri per esempio, i quali non vedono l’ora di riappropriarsi di alcune prerogative a cui possiamo accedere anche noi. Finiremo, credo, per scrivere relazioni sui fossili, la pangea e le glaciazioni…….davvero molto importanti a livello geotecnico! Allora sì che la tanto paventata estinzione di cui parli potrebbe avverarsi.
Piuttosto che criticare e basta sarebbe forse più costrittivo agganciarli “alla gola” in modo che difendano le nostre istanze, sì da poter ampliare e non restringere la nostra competenza. Non dispero assolutamente su una loro condivisione. Darei fiducia!
Polizza assicurativa: si credo anch’io che così com’è strutturata sia uno specchietto per le allodole. Del resto le assicurazioni non sono enti di beneficenza! Ho però visto che se debitamente integrata, con costi paragonabili a quella che ho già in essere, si potrebbe arrivare ad una polizza all risk di tutto rispetto. Diffidate di polizze “facili” e “poco costose”, in giro c’è un marasma. A questo proposito il nostro ordine aveva organizzato 2 incontri davvero interessanti ed illuminanti, tanto per dire.
Iniziativa di geo83: come si può pensare di avere dei corsi di aggiornamento sempre gratis? A spese dell’ordine poi! Si perché non si può pensare di invitare conferenzieri aggratis. Vedo che il nostro ordine si impegna molto ad organizzare corsi a costi tutto sommato accessibili (intendo dai 15 ai 50 €). Questo significa spendere in 3 anni dai 190 ai 400 €. Mi rendo conto che per un giovane collega che ha appena iniziato non è poco. Allora bisogna assillare gli ordini affinché tengano conto di questo, magari organizzando all’uopo corsi per i giovani a prezzo ridotto. Mi lasci fare una battuta? I giovani sono disposti a spendere 700-800 € per un nuovo telefono ma protestare per 200-300 € di aggiornamento. Mah!!

Con affetto, Dario

Top
#143778 - 27/01/2018 12:14 Re: Ordini [Re: geo83]
Perdaniedda Offline
Junior Member

Registered: 09/04/2015
Post: 3
Qual'è la pagina Facebook?

Top
#143786 - 29/01/2018 16:53 Re: Ordini [Re: geodario]
AD70 Offline
Member

Registered: 09/12/2009
Post: 771
Loc: Lazio
Premetto che credo poco nell'istituzione.

Il declino ormai è evidente e credo inesorabile (visti anche gli iscritti all'università), quindi le soluzioni sono poche:
1) con lenta agonia diventeremo sempre meno e pagheremo tasse esorbitanti (ci saranno più consiglieri che iscritti eek )
2) riduciamo i costi (evitando sedi onerose, riducendo il numero di consiglieri, evitando di stipulare assicurazioni ecc. blush )
3) ci facciamo assorbire da qualche altro ordine laugh
4) eliminiamo intanto il CNG smirk

Le varie ipotesi possono essere anche combinate!
Forse la 3) è quella più affascinante anche se non ho incluso quella veramente risolutiva grin
_________________________
La Luna piena minchionò la Lucciola - Sarà l'effetto dell'economia,
ma quel lume che porti è deboluccio... - Sì, - disse quella - ma la luce è mia! (Trilussa)

Top

Moderatore:  mccoy 
Pubblicità
Ultimi Post
Vendesi accellerante Speedbeton EN 934-5
by Thalyyy
Oggi alle 13:31
Aiuto nel decifrare una mappa structure-isopach
by GeoScholar
Oggi alle 10:12
Ntc 2018 cosa camb
by DM
14/07/2018 11:57
vendo laboratorio geotecnico
by RoboZ
14/07/2018 11:26
Strumentazione per sismica attiva e passiva
by Giovanni T.
11/07/2018 14:59
Campagna geognostica vulcaniti Colli Albani
by mijasimo
09/07/2018 23:23
Geologia d'Italia
by Vittorio Bruno
09/07/2018 15:00
Statistiche Forum
16414 Utenti
36 Forums
19287 Topics
143087 Posts

Max Online: 1780 @ 08/04/2009 23:01
Nuove Registrazioni
ing76, GeoScholar, Luca1, geoluigi1, giulio.707
16414 Utenti Registrati
Sponsor

www.geologi.it bar-2
bar-3

Per domande o commenti su questo sito Web info@geologi.it