Filo diretto con i geologi italiani    
 
Non sei ancora iscritto ?
oggi è il compleanno di:
francesco arcella (35), trave (38)
Chi è Online
0 utenti registrati (), 143 Guests and 4 Spiders online.
Key: Admin, Global Mod, Mod
Top Posters (30 Days)
made 4
Utente98 4
mrtpls 3
geodario 3
AD70 2
Sponsor
GeoFoto
Identificazione roccia valsesiana
Riconoscimento minerale
Di cosa si tratta?
È una tectite?
Sponsor
Sponsor
Opzioni Topic
Vota Questo Topic
#118272 - 02/08/2012 11:54 analisi dell'attenuazione anelastica e determinazione del fattore di qualità
Bear78 Offline
Member

Registered: 06/07/2011
Post: 38
Salve a tutti

Volevo sapere una cosa. Mi hanno chiesto di eseguire una stesa simica a rifrazione in onde P/SH e successivamente l'elaborazione con analisi dell'attenuazione anelastica e determinazione del fattore di qualità.

Ora, non mi è mai capitato che mi chiedessero una cosa del genere, ma se qualcuno di voi avesse qualche indicazione da darmi al riguardo ne sarei ben contento. Ad esempio se ci sono dei software che eseguono certi tipi analisi, oppure articoli o documenti che trattano quest'argomento.

Io so che una stima dei fattori di qualità Qs la sipuò ricavare dalle MASW.

Grazie a tutti per l'attenzione

Top
#118285 - 02/08/2012 14:36 Re: analisi dell'attenuazione anelastica e determinazione del fattore di qualità [Re: Bear78]
adilex Offline
Member

Registered: 11/12/2009
Post: 309
Loc: Centro Italia
Si, l'analisi dell'attenuazione la si può ottenere da analisi MASW, non ti so dare grandi indicazioni in quanto non mi è mai capitato di farlo, però ci sono software che ti permettono di farlo a partire da analisi MASW (effettuate con guadagni rigorosamente fissi). Non cito il nome del software in quanto non so se si possa fare...
_________________________
Andrea Alessandrini

Top
#118743 - 22/08/2012 11:21 Re: analisi dell'attenuazione anelastica e determinazione del fattore di qualità [Re: Bear78]
Jus Offline
Junior Member

Registered: 20/06/2012
Post: 2
Per fare delle buone analisi delle curve di attenuazione delle onde di Rayleigh ed ottenere fattori di qualità affidabili, bisogna operare in maniera chirurgica sulla scelta delle frequenze (o dei range di frequenza) sulle quali condurre l'analisi, avendo cura di effettuare la selezione nelle porzioni di spettro ove sia presente il SOLO MODO DI VIBRAZIONE FONDAMENTALE. compenetrazioni o interlacciamenti tra diversi modi a determinate frequenze, non vanno presi in cosiderazione per l'analisi.

Una curva di attenuazione non è altro una curva che, per ciascuna frequenza considerata, ti indica la diminuzione di ampiezza all'aumentare dell'offset (distanza dal punto sorgente).
Ne va da sè che nell'acquisire il dato in campagna devi necessariamente settare lo stesso guadagno su tutte le tracce, possibilmente con offset minimi di almeno una decina di metri.

Prima bisogna avere in mano un solido modello elastico del terreno (in termini di Vs, Vp, densità e spessori), dopodichè dalla modellazione delle curve di attenuazione, si ottiene un profilo verticale dei fattori di qualità sismici per ciascuno dei sismostrati che hai precedentemente individuato.
in linea teorica il trend del profilo di Q deve essere coerente quantomeno con il profilo di VS .

scrivimi in pvt, posso suggerirti il software (magari è lo stesso che hai tu), o nel caso, seguirti nella elaborazione dei dati.

Top
#118749 - 22/08/2012 12:33 Re: analisi dell'attenuazione anelastica e determinazione del fattore di qualità [Re: Bear78]
Marco_Mucciarelli Offline

Member
****

Registered: 10/02/2007
Post: 741
Loc: Potenza, PZ, Basilicata
Alcuni articoli al riguardo:

edoc.gfz-potsdam.de/gfz/get/17300/0/c1fe6cede83fd521c052dd55da80c233/17300.pdf

http://www.masw.it/downloads/Articolo_7.pdf

nato.gfz.hr/Arw/ARW_Albarello.pdf

http://libra.msra.cn/Publication/4028149...-rayleigh-waves
_________________________
Marco Mucciarelli
Università della Basilicata
http://www.unibas.it/utenti/mucciarelli/index.html

Top
#144015 - 09/04/2018 10:44 Re: analisi dell'attenuazione anelastica e determinazione del fattore di qualità [Re: Marco_Mucciarelli]
Alex85 Offline
Junior Member

Registered: 08/05/2014
Post: 19
Buongiorno, sarei interessato al calcolo dell'attenuazione anelastica. Devo acquisire i dati in particolare maniera oltre ad eseguire la prova masw?...come faccio ad eseguire il cacolo? (premetto che uso geostru o geopsy per l'elaborazione dei dati)

Top

Moderatore:  mccoy 
Pubblicità
Ultimi Post
Geologo Applicato Senior
by Daniele82
Oggi alle 12:04
Parametri necessari per la progettazione
by Alfanumerico
Ieri alle 23:32
Metodo delle sole piogge
by Geologa87
Ieri alle 17:26
uso traccianti
by anticlinale
Ieri alle 12:45
Macchine da laboratorio geotecnico
by Fabio N.
Ieri alle 10:46
STAGE/TIROCINIO LAZIO
by Marika Ciliberti
Ieri alle 10:14
Offresi collaborazione
by fabgeo
20/09/2018 12:22
Statistiche Forum
16473 Utenti
36 Forums
19341 Topics
143233 Posts

Max Online: 1780 @ 08/04/2009 23:01
Nuove Registrazioni
Alfanumerico, p.littera, uazuyc, Helena1196, Geologa87
16473 Utenti Registrati
Sponsor

www.geologi.it bar-2
bar-3

Per domande o commenti su questo sito Web info@geologi.it