Filo diretto con i geologi italiani    
 
Non sei ancora iscritto ?
oggi è il compleanno di:
Cdemi (44), dr. geologist (50), durden369 (39), ggrad (26), Massimo Della Schiava (51)
Chi è Online
1 utenti registrati (GARIBALDI), 180 Guests and 3 Spiders online.
Key: Admin, Global Mod, Mod
Top Posters (30 Days)
mccoy 27
AD70 17
anticlinale 12
mijasimo 10
geodario 8
Sponsor
GeoFoto
Che roccia è?
Di cosa si tratta?
Identificazione roccia valsesiana
Riconoscimento minerale
Sponsor
Sponsor
Pagina 5 di 5 < 1 2 3 4 5
Opzioni Topic
Vota Questo Topic
#144953 - 16/12/2018 12:35 Re: Opere in sotterraneo e RSL [Re: mccoy]
mccoy Offline

M
Member
****

Registered: 22/03/2004
Post: 7922
Non credo ci richiederanno mai la SSI, anche se potremmo fornire k winkler in condizioni dinamiche con Pais & Kausel, oppure con il cone model di Wolf & deeks, che discutemmo alcuni anni fa.

Il software classico per la SSI è il SASSI, che però deve essere acquistato da sviluppatori dell'algoritmo iniziale, in genere viene utilizzato da personale molto specializzato.

Oppure la piattaforma free Opensee che non sono mai riuscito a capire come utilizzare.

Oppure i vari programmi alle differenze finite con moduli specifici.
_________________________

"Data speak for themselves" -Reverend Thomas Bayes 1702-1761
P(Ai|E)=(P(E|Ai)P(Ai))/P(E)

Top
#144954 - 16/12/2018 15:29 Re: Opere in sotterraneo e RSL [Re: mccoy]
AD70 Offline
Member

Registered: 09/12/2009
Post: 824
Loc: Lazio
Originariamente inviato da: mccoy
Il fenomeno di cui parli mi sembra faccia parte dei cosiddetti city effects di cui abbiamo parlato, con isolati interi i cui segnali sismici si sovrappongono, creando un segnale globale caratterizzato da una frequenza dominante (periodo fondamentale di risonanza della città o di un quartiere).
Si intendevo questo; mi chiedevo anche se il fenomeno potesse essere anche riferito a zone limitate della città come piccoli agglomerati di edifici simili e vicini tra loro.

Originariamente inviato da: mccoy
Può poi accadere, per colmo di sfortuna (forse è accaduto a Mexico City) che la frequenza di risonanza della città coincida con la frequenza di risonanza della coltre (o del bacino in 2D) e si crea un'onda stazionaria con amplificazione dell'energia e diminuizione del tempo di attenuazione del segnale.
Per città o quartieri che si sviluppano in corrispondenza di valli alluvionali credo che il fenomeno possa non essere così raro.
_________________________
La Luna piena minchionò la Lucciola - Sarà l'effetto dell'economia,
ma quel lume che porti è deboluccio... - Sì, - disse quella - ma la luce è mia! (Trilussa)

Top
#144955 - 16/12/2018 16:39 Re: Opere in sotterraneo e RSL [Re: mccoy]
AD70 Offline
Member

Registered: 09/12/2009
Post: 824
Loc: Lazio
Originariamente inviato da: mccoy
Non credo ci richiederanno mai la SSI,....
Sicuramente non la chiederanno mai....però secondo norma, almeno nella regione Lazio (DGR Lazio 2649/99), per le varianti urbanistiche è prevista la valutazione dell'influenza della nuova opera sulle opere adiacenti. In questo quadro qualcosa dovremmo fare.
E per le opere in variante eseguite in passato senza tale valutazione? Ci potrebbero essere gli estremi per ricorsi o richieste di risarcimento?
_________________________
La Luna piena minchionò la Lucciola - Sarà l'effetto dell'economia,
ma quel lume che porti è deboluccio... - Sì, - disse quella - ma la luce è mia! (Trilussa)

Top
#145085 - 27/01/2019 23:19 Re: Opere in sotterraneo e RSL [Re: AD70]
mccoy Offline

M
Member
****

Registered: 22/03/2004
Post: 7922
Originariamente inviato da: AD70
Originariamente inviato da: mccoy
Non credo ci richiederanno mai la SSI,....
Sicuramente non la chiederanno mai....però secondo norma, almeno nella regione Lazio (DGR Lazio 2649/99), per le varianti urbanistiche è prevista la valutazione dell'influenza della nuova opera sulle opere adiacenti. In questo quadro qualcosa dovremmo fare.


La normativa però non suggerisce alcun metodo, nè probabilmente questo è stato fatto da professori o altri professionisti.
La SSI si fa di routine nelle centrali nucleari, in altre opere non saprei...

Per le opere realizzate in passato, non so sequalcuno avrà voglia di avvicinarsi al vespaio e scuoterlo...
_________________________

"Data speak for themselves" -Reverend Thomas Bayes 1702-1761
P(Ai|E)=(P(E|Ai)P(Ai))/P(E)

Top
#145160 - 19/02/2019 12:00 Re: Opere in sotterraneo e RSL [Re: mccoy]
AD70 Offline
Member

Registered: 09/12/2009
Post: 824
Loc: Lazio
Originariamente inviato da: mccoy
Per le opere realizzate in passato, non so sequalcuno avrà voglia di avvicinarsi al vespaio e scuoterlo...

eek forse prima o poi andrà fatto eek
_________________________
La Luna piena minchionò la Lucciola - Sarà l'effetto dell'economia,
ma quel lume che porti è deboluccio... - Sì, - disse quella - ma la luce è mia! (Trilussa)

Top
#145165 - 19/02/2019 21:31 Re: Opere in sotterraneo e RSL [Re: AD70]
mccoy Offline

M
Member
****

Registered: 22/03/2004
Post: 7922
Originariamente inviato da: AD70
Originariamente inviato da: mccoy
Per le opere realizzate in passato, non so sequalcuno avrà voglia di avvicinarsi al vespaio e scuoterlo...

eek forse prima o poi andrà fatto eek


Non so, gli uffici delle ricostruzioni post terremoto ad esempio sono spesso bravi nello stravolgere circolari, consci del fatto che gli utenti difficilmente si ribelleranno trascorsi 10 anni dall'evento e con la prospettiva di un ricorso giudiziario che ne durerà altri 10.

Nel caso di edifici esistenti è diverso, i funzionari si esporrebbero sicuramente ad accuse penali.
_________________________

"Data speak for themselves" -Reverend Thomas Bayes 1702-1761
P(Ai|E)=(P(E|Ai)P(Ai))/P(E)

Top
#145181 - 21/02/2019 17:45 Re: Opere in sotterraneo e RSL [Re: mccoy]
AD70 Offline
Member

Registered: 09/12/2009
Post: 824
Loc: Lazio
Luca, ecco il caso pratico:

- Edificato realizzato negli anni 1940-1950 (6 isolati ognuno composto da 3-4 fabbricati)
- DGR Lazio 2649/99 (valutazione dell'influenza di nuove opere sulle opere adiacenti).
- 2003 il territorio comunale diviene sismico
- 2009 terremoto dell’Aquila
- 2011-2014 realizzazione parcheggio interrato in prossimità dell'edificato (pochi metri)
- 2016 terremoto centro Italia

Osservazioni e domande dei condomini di un fabbricato dell’edificato (le metto giù così come mi sono state poste):
- “il terremoto del 2016 si è sentito di più del terremoto del 2009”
- “può essere stato il parcheggio interrato a farci sentire di più il terremoto?”
- “se si, qualcuno doveva verificare l’influenza del parcheggio sui terremoti?”
- “le nostre case sono diventate più insicure con la realizzazione del parcheggio?”
- “se sono diventate più insicure il loro valore economico è diminuito?”
- “qualcuno potrebbe essere responsabile di questo aumento di insicurezza e della riduzione del valore economico dell’edificio?”

Agli occhi dei condomini è come fare 1+1!!!!!!
Certo sono semplici sensazioni e dubbi ma alcune domande sembrano legittime e forse meriterebbero una risposta!
Credo che ci sia carne al fuoco......per gli avvocati!!!!!! accidenti
_________________________
La Luna piena minchionò la Lucciola - Sarà l'effetto dell'economia,
ma quel lume che porti è deboluccio... - Sì, - disse quella - ma la luce è mia! (Trilussa)

Top
Pagina 5 di 5 < 1 2 3 4 5

Moderatore:  mccoy 
Pubblicità
Ultimi Post
Verifiche di stabilità e NTC2018 + nuova circ
by mccoy
Ieri alle 22:46
Vendo Penetrometro Sunda DL 030
by Giovanni Tedesco
18/03/2019 09:37
Vendo perforatrice per sondaggi
by francesco82
17/03/2019 08:33
CERCO SONDA INCLINOMETRICA
by mimmogeo
16/03/2019 17:49
Cerco penetrometro statico-dinamico
by geostudiovt
16/03/2019 02:08
VS equivalente
by Antonello M.
15/03/2019 16:46
Problema nel caricare uno shapefile, ottenuto per conversione di un xcf, in ArcMap
by Giovanni80
14/03/2019 16:14
Statistiche Forum
16701 Utenti
36 Forums
19556 Topics
143910 Posts

Max Online: 1780 @ 08/04/2009 23:01
Nuove Registrazioni
Francesco Pucci, IngPinessiA, GioBale, Oscar.Balestra, enricoaq
16700 Utenti Registrati
Sponsor

www.geologi.it bar-2
bar-3

Per domande o commenti su questo sito Web info@geologi.it