Filo diretto con i geologi italiani    
 
Non sei ancora iscritto ?
oggi è il compleanno di:
Giovannidimaio2 (49), SoniaMinella (42)
Chi è Online
6 utenti registrati (Anto Bartoletti, romanelli stefano, Vorlicek, Mauris, marghe, geovito), 340 Guests and 3 Spiders online.
Key: Admin, Global Mod, Mod
Top Posters (30 Days)
Carlo Caleffi 8
elpatrik 7
anticlinale 4
MOVSE1KRTZ 4
Marco Costa 3
Sponsor
GeoFoto
Potrebbe essere un cratere di un meteorite?
Che roccia è?
Di cosa si tratta?
Identificazione roccia valsesiana
Sponsor
Sponsor
Opzioni Topic
Vota Questo Topic
#144715 - 26/10/2018 21:01 Curiosità su un pozzo agricolo
Masrer Offline
Junior Member

Registered: 17/09/2018
Post: 3
Salve, ho da poco acquistato un terreno con rudere da ristrutturare e solo poco giorni fa mi sono accorto che in un angolo remoto di questo terreno è presente quello che sembra essere un pozzo per irrigazione.
Non ho esperienza di come funzionino i pezzi di questo tipo e su internet non trovo nulla di utile.
L'acqua come viene pescata? Pompa di superfice? E nel caso come viene attaccata?
Allego foto.

Top
#144732 - 30/10/2018 17:33 Re: Curiosità su un pozzo agricolo [Re: Masrer]
GeofranzDesio Offline
Member

Registered: 26/07/2005
Post: 676
Loc: Desio, Monza e Brianza, Lombar...
Salve
ho letto,e ritengo che il pozzo funzioni con pompa aspirante dalla testa. Per il resto non si capisce, con la semplice fotografia. Dovrebbe vedere se il pozzo è autorizzato (presso i competenti uffici regionali o provinciali), in questo modo potrebbe avere (se in regola) stratigrafia e dati di funzionamento. Altrimenti si faccia dare i dati dal precdente proprietario (se c'è ancora).
L’uso domestico dell’acqua sotterranea è libero; non lo è la costruzione di un pozzo, per la quale occorrono i necessari permessi.

Top
#144748 - 05/11/2018 10:12 Re: Curiosità su un pozzo agricolo [Re: GeofranzDesio]
anticlinale Offline
Member
****

Registered: 24/02/2003
Post: 918
Loc: Pianeta Terra - Via Lattea est...
Originariamente inviato da: GeofranzDesio

L’uso domestico dell’acqua sotterranea è libero; non lo è la costruzione di un pozzo, per la quale occorrono i necessari permessi.


aggiungo che l'uso domestico è tale al di sotto dei 3000 mc anno di prelievo e pur essendo libero (cioè, senza pagamenti di canone annuale) necessita comunque di richiesta di concessione con domanda semplificata
_________________________
..

Top
#145121 - 08/02/2019 12:10 Re: Curiosità su un pozzo agricolo [Re: anticlinale]
Tacio Offline
Member
*

Registered: 27/03/2005
Post: 49
Loc: Ravenna, Emilia-Romagna
Anticlinale, almeno per quanto ne so io in Emilia Romagna l'uso domestico non ha limitazioni né di portata, né di cubatura, né di profondità ma ha come UNICA limitazione il fatto che la coltura che si irriga deve essere totalmente consumata dalla famiglia che richiede l'uso domestico.
Dico questo perché ne ho fatto richiesta diverse volte e mi hanno sempre detto che non ci sono limitazioni (oltre a quella che ho sopraesposto) ... perfino la modulistica non comporta concessione ma solo una comunicazione iniziale di perforazione e, successivamente, la comunicazione della scheda di pozzo, ma nessuna spesa di concessione e/o di canone annuale.
_________________________
Chi fa da se, fa per tre!

Top

Pubblicità
Ultimi Post
caratterizzazione degli ammassi rocciosi
by Mauris
39 minuti 3 secondi fa
installazione SEISIMAGER
by Anto Bartoletti
56 minuti 2 secondi fa
ArcGIS e cartografia ricognizione archeologica
by Margherita Perri
22/06/2019 09:51
Pressioni interstiziali negative in prove CPTU.
by Carlo Caleffi
21/06/2019 19:29
Breve corso su metodo VAPI - software RunoffLab
by figliozzie
21/06/2019 15:06
Nuova legge Bonifiche Aree Agricole
by GeofranzDesio
20/06/2019 16:47
Collaborazione a una relazione geologica senza partita iva
by grannisi
20/06/2019 12:13
Statistiche Forum
16791 Utenti
36 Forums
19636 Topics
144207 Posts

Max Online: 1780 @ 08/04/2009 23:01
Nuove Registrazioni
Margherita Perri, Ziofester78, antome, fabiomariaelena, AROM
16790 Utenti Registrati
Sponsor

www.geologi.it bar-2
bar-3

Per domande o commenti su questo sito Web info@geologi.it