Filo diretto con i geologi italiani    
 
Non sei ancora iscritto ?
oggi è il compleanno di:
marinella anastasio (39), Maurizio Bandini (38), seismotectonics (39)
Chi è Online
0 utenti registrati (), 229 Guests and 3 Spiders online.
Key: Admin, Global Mod, Mod
Top Posters (30 Days)
mccoy 27
AD70 11
mijasimo 11
anticlinale 9
francesco r. 5
Sponsor
GeoFoto
Che roccia è?
Di cosa si tratta?
Identificazione roccia valsesiana
Riconoscimento minerale
Sponsor
Sponsor
Pagina 1 di 4 1 2 3 4 >
Opzioni Topic
Vota Questo Topic
#145255 - 13/03/2019 09:34 Verifiche di stabilità e NTC2018 + nuova circ
mccoy Offline

M
Member
****

Registered: 22/03/2004
Post: 7925
Ciao a tutti, questo sembra uno degli aspetti più controversi della nuova revisione.
Prima di postare vi chiedo di farmi preparare una breve sintesi sullo stato precedente e quello che appare essere lo stato attuale.
_________________________

"Data speak for themselves" -Reverend Thomas Bayes 1702-1761
P(Ai|E)=(P(E|Ai)P(Ai))/P(E)

Top
#145259 - 14/03/2019 21:58 Re: Verifiche di stabilità e NTC2018 + nuova circ [Re: mccoy]
mccoy Offline

M
Member
****

Registered: 22/03/2004
Post: 7925
NTC18 paragrafo 6.3.4; rispetto alle precedenti NTC08 sembra ci siano poche differenze pratiche:

Quote:
La valutazione del coefficiente di sicurezza dei pendii naturali, espresso dal rapporto tra la resistenza al taglio disponibile (tauf) e la tensione di taglio agente (tau) lungo la superficie di scorrimento, deve essere eseguita impiegando sia i parametri geotecnici, congruenti
con i caratteri del cinematismo atteso o accertato, sia le azioni presi con il loro valore caratteristico.


Nelle nuove NTC è specificato che i valori caratteristici si applicano anche alle azioni, oltre che ai parametri geotecnici (prima inglobati nella resistenza al taglio).
_________________________

"Data speak for themselves" -Reverend Thomas Bayes 1702-1761
P(Ai|E)=(P(E|Ai)P(Ai))/P(E)

Top
#145260 - 14/03/2019 22:04 Re: Verifiche di stabilità e NTC2018 + nuova circ [Re: mccoy]
mccoy Offline

M
Member
****

Registered: 22/03/2004
Post: 7925
circolare 7/2019:

Quote:
C6.3.4 VERIFICHE DI SICUREZZA
Le verifiche di sicurezza si eseguono utilizzando i valori caratteristici dei parametri di resistenza congruenti con lo stato e
l’evoluzione del cinematismo della frana, facendo riferimento, nelle situazioni più frequenti, ai valori dei parametri di resistenza
di post-picco
o, nel caso di possibile riattivazione di frane preesistenti, ai valori residui. Il coefficiente di sicurezza è definito dal
rapporto tra la resistenza unitaria al taglio disponibile lungo la superficie di scorrimento (esistente o potenziale) e lo sforzo di
taglio mobilitato lungo di essa. Il suo valore minimo deve essere scelto e motivato dal progettista in relazione al livello di
affidabilità dei dati acquisiti, alla validità del modello di calcolo utilizzato, nonché al livello di protezione che si vuole garantire e
che è funzione delle conseguenze di un eventuale fenomeno franoso. È necessario inoltre adottare valori cautelativi delle
pressioni interstiziali nelle verifiche di sicurezza.
Le verifiche devono essere eseguite anche per le combinazioni sismiche previste dalle NTC, secondo quanto disposto nel § 7.11
delle NTC stesse.


Anche qui, poche variazioni. Viene specificato che phi è generalmente phi_cv oppure phi_res nelle frane non solo attive ma potenzialmente riattivabili.
Il valore minimo di FS rimane discrezionale come nelel precedenti NTC08.
Non si parla di combinazioni di progetto, ma alla fine del paragrafo si accenan a 'combinazioni sismiche' previste dal paragrafo 7.11, che apparirebbe siano le combinazioni di carico sismiche:

Quote:
In aggiunta alle prescrizioni contenute nel presente paragrafo, le opere e i sistemi geotecnici devono soddisfare le prescrizioni
contenute nel Capitolo 6, relative alle combinazioni di carico non sismico.
_________________________

"Data speak for themselves" -Reverend Thomas Bayes 1702-1761
P(Ai|E)=(P(E|Ai)P(Ai))/P(E)

Top
#145261 - 14/03/2019 22:11 Re: Verifiche di stabilità e NTC2018 + nuova circ [Re: mccoy]
mccoy Offline

M
Member
****

Registered: 22/03/2004
Post: 7925
In sintesi, per i pendii naturali è cambiato poco dalle NTC2008, pertanto le stesse grandi perplessità rimangono, in rapporto a quanto prescritto dalle normative europee EC7 e EC8.


Ossia, mancando i gamma M, mancando il gamma R, previsto un Fs_mini discrezionale, non viene usato un approccio di progetto ex EC7.

Le norme europee non lasciano tale margine di discrezionalità. I fattori di sicurezza possono talora variare in ogni stato membro, ma le modalità di verifica (principi fondamentali) no.


Pericolo concreto: se eseguiamo una verifica di stabilità con metodi non permessi dagli eurocodici, la nostra verifica e tutto quanto si basa sulla stessa potrebbe essere impugnabile di fronte alla Corte europea (annullamento di appalti pubblici, responsabilità civile e penali di danni e conseguenti a frane, ecc.).
_________________________

"Data speak for themselves" -Reverend Thomas Bayes 1702-1761
P(Ai|E)=(P(E|Ai)P(Ai))/P(E)

Top
#145262 - 14/03/2019 22:13 Re: Verifiche di stabilità e NTC2018 + nuova circ [Re: mccoy]
mccoy Offline

M
Member
****

Registered: 22/03/2004
Post: 7925
Criticità
L’EC7 non distingue tra pendii naturali e pendii artificiali, le NTC18 sì
L’EC7 fornisce una procedura basata su approcci di progetto, le NTC18 no (per i pendii naturali)
L’EC7 permette di scegliere l’approccio di progetto e nell’ambito dello stesso la procedura è standardizzata e oggettiva
Le NTC18 non adottano approcci di progetto (per i pendii naturali) andando contro i principi fondamentali dell’EC7. Le valutazioni finali infine si basano su un giudizio discrezionale o arbitrario del tecnico competente (scelta discrezionale del Fs minimo).
_________________________

"Data speak for themselves" -Reverend Thomas Bayes 1702-1761
P(Ai|E)=(P(E|Ai)P(Ai))/P(E)

Top
#145263 - 14/03/2019 22:18 Re: Verifiche di stabilità e NTC2018 + nuova circ [Re: mccoy]
mccoy Offline

M
Member
****

Registered: 22/03/2004
Post: 7925
Quote:
UNI EN 1997-1 2005 Eurocodice 7, Sezione 11: stabilità globale

11.1 generalità:

(1)P Le disposizioni delal presente sezione si devono applicare alla stabilità globale e ai movimenti nel sottosuolo, sia naturale sia di riempimento, nelel vicinanze di fondazioni, opere di sostegno, pendii naturali, rilevato o scavi


Notiamo che la P si riferisce ad un principio che non può essere variato dagli stati membri.

Naturalmente, lo stato membro Italia è stato veloce ad ignorarlo.

Non per essere europeista a tutti costi, ma appare esistere un evidente contrasto sostanziale tra normativa italiana e normativa europea nel caso dei pendii naturali, contrasto da considerare probabilmente illegittimo (da parte dell'Italia).

Non so cosa succede negli altri paesi.




_________________________

"Data speak for themselves" -Reverend Thomas Bayes 1702-1761
P(Ai|E)=(P(E|Ai)P(Ai))/P(E)

Top
#145264 - 14/03/2019 22:38 Re: Verifiche di stabilità e NTC2018 + nuova circ [Re: mccoy]
mccoy Offline

M
Member
****

Registered: 22/03/2004
Post: 7925
Quote:
UNI EN 1997-1 2005 Eurocodice 7, Sezione 11.5.1: stabilità globale

(1)P
LA stabilità globale di un pendio, tenuto conto delle strutture esistenti o in progetto che interagiscono con esso, deve essere verificata agli SL GEO e STR con i valori di progetto delle azioni, resistenza e parametri di resistenza, ottenuti impiegando i coefficienti parziali definiti nei punti A.3.1 (1)P, A.3.2 (1)P, A.3.3.6 (1)P


Notiamo che l'articolo e quelli citati nello stesso sono tutti principi fondamentali (P), per cui non possono essere variati dagli stati, che possono cambiare solo i valori dei coefficienti parziali.
_________________________

"Data speak for themselves" -Reverend Thomas Bayes 1702-1761
P(Ai|E)=(P(E|Ai)P(Ai))/P(E)

Top
#145265 - 14/03/2019 22:53 Re: Verifiche di stabilità e NTC2018 + nuova circ [Re: mccoy]
mccoy Offline

M
Member
****

Registered: 22/03/2004
Post: 7925
Possibile strategia in autotutela

Adottare un FS minimo simile a quello derivante da un approccio EC7 (Overall Factor of Safety, OSF)
Scegliere l’approccio DA1-C2
Perché è uno di quelli consigliati dal Designer’s guide (assieme al DA3)
Perché è adottato dalle NTC per i pendii artificiali, fronti di scavo, opere in terra (Circ C6.8.6.2)

FS minimo con questa strategia (carichi permanenti G1):
Condizioni drenate: Fsmin = gM*gR = 1.25*1.1= 1.375
Condizioni non drenate: Fsmin = gM = 1.40*1.1= 1.54
_________________________

"Data speak for themselves" -Reverend Thomas Bayes 1702-1761
P(Ai|E)=(P(E|Ai)P(Ai))/P(E)

Top
#145266 - 14/03/2019 22:53 Re: Verifiche di stabilità e NTC2018 + nuova circ [Re: mccoy]
mccoy Offline

M
Member
****

Registered: 22/03/2004
Post: 7925
OK, per adesso ho finito, commenti, osservazioni, critiche, sono benvenuti
_________________________

"Data speak for themselves" -Reverend Thomas Bayes 1702-1761
P(Ai|E)=(P(E|Ai)P(Ai))/P(E)

Top
#145267 - 15/03/2019 08:28 Re: Verifiche di stabilità e NTC2018 + nuova circ [Re: mccoy]
AD70 Offline
Member

Registered: 09/12/2009
Post: 825
Loc: Lazio
Grazie Luca.
L'approccio di includere nel FS i risultati ottenuti con l'approccio suggerito da EC7 credo che sia la soluzione migliore.
_________________________
La Luna piena minchionò la Lucciola - Sarà l'effetto dell'economia,
ma quel lume che porti è deboluccio... - Sì, - disse quella - ma la luce è mia! (Trilussa)

Top
Pagina 1 di 4 1 2 3 4 >

Moderatore:  mccoy 
Pubblicità
Ultimi Post
Verifiche di stabilità e NTC2018 + nuova circ
by AD70
Ieri alle 19:37
Ricerca Geologo Esperto
by GIA Consulting
Ieri alle 19:36
RICHIESTA INFO
by mccoy
Ieri alle 14:26
Cercasi Geologo
by CercoGeo
21/03/2019 10:21
Vendo Penetrometro Sunda DL 030
by Giovanni Tedesco
18/03/2019 09:37
Vendo perforatrice per sondaggi
by francesco82
17/03/2019 08:33
CERCO SONDA INCLINOMETRICA
by mimmogeo
16/03/2019 17:49
Statistiche Forum
16706 Utenti
36 Forums
19559 Topics
143912 Posts

Max Online: 1780 @ 08/04/2009 23:01
Nuove Registrazioni
BHZFMu, ste.russo, CercoGeo, 8rock8, Mattia Romano 23
16706 Utenti Registrati
Sponsor

www.geologi.it bar-2
bar-3

Per domande o commenti su questo sito Web info@geologi.it