Filo diretto con i geologi italiani    
 
Non sei ancora iscritto ?
oggi è il compleanno di:
Markus_73 (46), torakiki (38)
Chi è Online
0 utenti registrati (), 368 Guests and 3 Spiders online.
Key: Admin, Global Mod, Mod
Top Posters (30 Days)
Giovanni Bellott 7
AD70 7
Paola89 4
anticlinale 4
454545454554 3
Sponsor
GeoFoto
Mi serve una mano per identificare alcuni minerali
Che cosa è un fossile?
Potrebbe essere un cratere di un meteorite?
Che roccia è?
Sponsor
Sponsor
Opzioni Topic
Vota Questo Topic
#139292 - 21/10/2015 16:30 Pozzo in cantina
Ivanhoe Offline
Junior Member

Registered: 21/10/2015
Post: 2
Salve,

stavo cercando informazioni su un mio problema e sono atterrato su questo forum. Grazie prima di tutto a chi vorrà spendere del proprio tempo per attenzionare il mio problema.

Circa 20 anni fa fu rasa al suolo e ricostruita la casa in cui abito. A suo tempo fu coinvolto un geologo perché si trovo' acqua li dove si sarebbero costruite le fondamenta. La soluzione finale fu quella di realizzare una cantina quasi completamente sotto il livello strada, e sotto di essa un pozzo di circa 3 metri su cui sono state installate due pompe di sollevamento dell'acqua (una principale su rete 220V, l'altra, meno potente, su gruppo di continuità per eventuali blackout, espulsa attraverso un foro in un muro nel tombino vicino). In questo modo l'acqua rimane sempre sotto il livello delle basi.

La situazione ha sempre retto negli anni, tranne in rarissimi casi di piogge eccezionali (non piu' di 3-4 volte) in cui l'acqua e' fuoriuscita di alcuni centimetri, ma non di piu'.

Negli ultimi 2 anni circa invece sembra la situazione sia mutata, ed in caso di piogge forti (non piu' solo eccezionali) ho visto piu' volte il livello del pozzo pericolosamente salire. In 3 casi, quest'anno, per evitare la fuoriuscita d'acqua ho dovuto calare una terza pompa di riserva e buttare acqua fuori per la strada, perche' le 2 pompe insieme non erano sufficienti a contrastare l'innalzamento del livello. Si sarà già capito che, in caso di blackout elettrico (fortunatamente non avvenuto finora), beh ...

Come contesto, la casa e' in pieno centro abitato, e soluzioni che prevedano scavi perimetrali, oltre che costose e complicate burocraticamente, sarebbero applicabili solo a 2 lati su 4 (la casa fa angolo, ma per 2 lati confina con altre case).

In queste ultime settimane ho cominciato a riflettere su una possibile soluzione, e volevo chiedervene un parere. In sintesi, si tratterebbe di:
1) scavare un pozzo parallelo e vicino a quello esistente, ma accanto a casa (previa autorizzazione del municipio)
2) questo nuovo pozzo esterno sarebbe collegato a quello interno, piu' profondo di quest'ultimo, e sigillato (raccoglierebbe cioè' solo acqua esondata proveniente dal pozzo interno), ancorché' ovviamente ispezionabile dall'alto.
3) il pozzo interno verrebbe lasciato cosi' com'e' e con le pompe attive per tenere durante l'anno le basi sempre asciutte). Ma ad esso verrebbe aggiunto un tappo ermetico (rimovibile per ispezionare le pompe), a metà strada fra soletta della cantina e il livello terra sotto l'acqua , di modo che in caso di eccessivo innalzamento del livello dell'acqua, quest'ultima si sposti sul pozzo esterno facendo, al peggio, esondare quello a livello strada (ovviamente in orizzontale, il pozzo esterno dall'alto sarebbe chiuso).
4) nel pozzo esterno potrei anche calare un'ulteriore pompa autolivellante in modo da svuotarlo durante e dopo l'eventuale esondazione (perdonate il termine).

Quindi durante i momenti critici le pompe rimarrebbero comunque tutte attive (al peggio solo la piccola con gruppo di di continuità), e l'eventuale esondazione si sposterebbe dall'interno all'esterno della casa, con buona pace degli occupanti (che di pace, riguardo a questa storia, ne hanno persa un po').

Cosa sto trascurando ? Perche' non funzionerebbe ? Che eventuali danni collaterali "mi cercherei" con una soluzione simile ?

Grazie ancora in anticipo
Peppe

Top
#145957 - 12/11/2019 18:15 Re: Pozzo in cantina [Re: Ivanhoe]
Ivanhoe Offline
Junior Member

Registered: 21/10/2015
Post: 2
Perdonate la riproposizione, ma solo perché nel frattempo, per motivi diversi (...) ho a tratti dovuto trascurare l'argomento, e non ho ancora un'idea sufficientemente buona da valutare.

Top
#145968 - 14/11/2019 10:37 Re: Pozzo in cantina [Re: Ivanhoe]
federico_forli Offline
Member

Registered: 06/05/2009
Post: 421
Loc: Forlimpopoli (FC)
ciao,
il problema è interessante, però ti consiglio di chiamare un geologo locale, dato che non si sa dove sia la tua casa, per fare rilievi idonei e valutare prima quale sia il problema poi cercar soluzioni.

il cambio di regime di acque sotterranee è da valutare, approfondire, e cercare di capire da cosa sia causato. Potrebbe essere dovuto alla dismissione di una fabbrica che prelevava tanta acqua in falda.

in ogni caso, prima capire il perchè, poi pensare alle soluzioni. Altrimenti rischi di spendere soldi inutilmente.

saluti
_________________________
Non baratterei mai le mie conoscenze geologiche con tutto il sapere della geotecnica.

Top

Pubblicità
Ultimi Post
CEDO LIBRI GEOLOGIA
by Giovanni Bellott
07/12/2019 22:38
Vendo penetrometro Dl-30
by Geologo Fabozzi
04/12/2019 18:09
Attrezzatura inclinometrica OTR
by Botero
04/12/2019 17:21
Carte Geologiche Costiera Ligure
by Giovanni Bellott
04/12/2019 12:34
Cedo libri di geologia ed affini
by Giovanni Bellott
03/12/2019 22:59
Geostru licenza software
by heisenberg
02/12/2019 10:42
Caratterizzazione argille a palombini
by anticlinale
02/12/2019 08:12
Statistiche Forum
16937 Utenti
36 Forums
19779 Topics
144619 Posts

Max Online: 1780 @ 08/04/2009 23:01
Nuove Registrazioni
j78, AlexPxlomba, Lucrezia.M, maxflam71, Botero
16937 Utenti Registrati
Sponsor

www.geologi.it bar-2
bar-3

Per domande o commenti su questo sito Web info@geologi.it