Filo diretto con i geologi italiani    
 
Non sei ancora iscritto ?
oggi è il compleanno di:
Francesco Gori (37), FrancescoTomini (42), GeoN (38), geosalvatore97 (23), Pierandrea Arisi (74)
Chi è Online
1 utenti registrati (Ang8777), 158 Guests and 3 Spiders online.
Key: Admin, Global Mod, Mod
Top Posters (30 Days)
anticlinale 5
Vorlicek 3
lucax 3
Fabio C. 3
supertramp 3
Sponsor
GeoFoto
Riconoscimento rocce delle Alpi Apuane
Che tipo di alterazione è? è un'alterazione?
Cosa sono?
Che cosa sono?
Sponsor
Sponsor
Opzioni Topic
Vota Questo Topic
#146764 - 08/09/2020 09:36 Indagini Penetrometriche e Sismiche
Ema Offline
Member

Registered: 13/07/2008
Post: 79
Salve a tutti,

Data la vostra esperienza vi chiedo gentilmente se sapete quali requisiti sono necessari per effettuare SOLO indagini penetrometriche e sismiche, a parte ovviamente disporre della strumentazione. Scusatemi n anticipo se certe domande vi suoneranno banali ma vorrei capire a pieno tutti gli scenari possibili.
È necessario essere iscritti all'albo professionale? Sez. A/B?
L'esecutore delle indagini deve essere in possesso quantomeno di una laurea in Scienze Geologiche oppure non è necessario.
L'esecutore delle indagini deve fornire solo raw data oppure può fornire anche un'interpretazione dei dati?

Grazie e Saluti

Top
#146768 - 08/09/2020 17:21 Re: Indagini Penetrometriche e Sismiche [Re: Ema]
grannisi Offline
Member
*****

Registered: 19/01/2004
Post: 1505
Loc: Catania
I tuoi dubbi possono essere chiariti leggendo quanto riportato sul DPR 328/2001 art. 41:

PROFESSIONE DI GEOLOGO

Art. 40
(Sezioni e titoli professionali)

1. Nell'albo professionale dell'ordine dei geologi sono istituite la sezione A e la sezione B.

2. Agli iscritti nella sezione A spetta il titolo professionale di geologo.

3. Agli iscritti nella sezione B spetta il titolo professionale di geologo iunior.

4. L'iscrizione all'albo dei geologi è accompagnata dalle dizioni: "Sezione dei geologi", "Sezione dei geologi iuniores".

Art. 41
(Attività professionali)


1. Formano oggetto dell'attività professionale degli iscritti nella sezione A, ai sensi e per gli effetti di cui all'articolo 1, comma 2, restando immutate le riserve e attribuzioni già stabilite dalla vigente normativa, oltre alle attività indicate nel comma 2, in particolare le attività implicanti assunzioni di responsabilità di programmazione e di progettazione degli interventi geologici e di coordinamento tecnico-gestionale, nonché le competenze in materia di analisi, gestione, sintesi ed elaborazione dei dati relativi alle seguenti attività, anche mediante l'uso di metodologie innovative o sperimentali:

a) il rilevamento e la elaborazione di cartografie geologiche, tematiche, specialistiche e derivate, il telerilevamento, con particolare riferimento alle problematiche geologiche e ambientali, anche rappresentate a mezzo "Geographic Information System" (GIS);
b) l'individuazione e la valutazione delle pericolosità geologiche e ambientali; l'analisi, prevenzione e mitigazione dei rischi geologici e ambientali con relativa redazione degli strumenti cartografici specifici, la programmazione e progettazione degli interventi geologici strutturali e non strutturali, compreso l'eventuale relativo coordinamento di strutture tecnico gestionali;
c) le indagini geognostiche e l'esplorazione del sottosuolo anche con metodi geofisici; le indagini e consulenze geologiche ai fini della relazione geologica per le opere di ingegneria civile mediante la costruzione del modello geologico-tecnico; la programmazione e progettazione degli interventi geologici e la direzione dei lavori relativi, finalizzati alla redazione della relazione geologica;
d) il reperimento, la valutazione e gestione delle georisorse, comprese quelle idriche, e dei geomateriali d'interesse industriale e commerciale compresa la relativa programmazione, progettazione e direzione dei lavori; l'analisi, la gestione e il recupero dei siti estrattivi dimessi;
e) le indagini e la relazione geotecnica;
f)la valutazione e prevenzione del degrado dei beni culturali ed ambientali per gli aspetti geologici, e le attività geologiche relative alla loro conservazione;
g) la geologia applicata alla pianificazione per la valutazione e per la riduzione dei rischi geoambientali compreso quello sismico, con le relative procedure di qualificazione e valutazione; l'analisi e la modellazione dei sistemi relativi ai processi geoambientali e la costruzione degli strumenti geologici per la pianificazione territoriale e urbanistica ambientale delle georisorse e le relative misure di salvaguardia, nonché per la tutela, la gestione e il recupero delle risorse ambientali; la gestione dei predetti strumenti di pianificazione. programmazione e progettazione degli interventi geologici e il coordinamento di strutture tecnico-gestionali;
h) gli studi d'impatto ambientali per la Valutazione d'Impatto Ambientale (VIA) e per la Valutazione Ambientale Strategica (VAS) limitatamente agli aspetti geologici;
i) i rilievi geodetici, topografici, oceanografici ed atmosferici, ivi compresi i rilievi ed i parametri meteoclimatici caratterizzanti e la dinamica dei litorali; il Telerilevamento e i Sistemi Informativi Territoriali (SIT);
l) le analisi, la caratterizzazione fisicomeccanica e la certificazione dei materiali geologici;
m) le indagini geopedologiche e le relative elaborazioni finalizzate a valutazioni di uso del territorio;
n) le analisi geologiche, idrogeologiche, geochimiche delle componenti ambientali relative alla esposizione e vulnerabilità a fattori inquinanti e ai rischi conseguenti; l'individuazione e la definizione degli interventi di mitigazione dei rischi;
o) il coordinamento della sicurezza nei cantieri temporanei e mobili limitatamente agli aspetti geologici;
p) la funzione di Direttore responsabile in tutte le attività estrattive a cielo aperto, in sotterraneo, in mare;
q) le indagini e ricerche paleontologiche, petrografiche, mineralogiche, sedimentologiche, geopedologiche, geotecniche e geochimiche;
r) la funzione di Direttore e Garante di laboratori geotecnici;
s) le attività di ricerca.

2. Formano oggetto dell'attività professionale degli iscritti nella sezione B, ai sensi e per gli effetti di cui all'articolo 1, comma 2, restando immutate le riserve e attribuzioni già stabilite dalla vigente normativa, le attività di acquisizione e rappresentazione dei dati di campagna e di laboratorio, con metodi diretti e indiretti, quali:

a) il rilevamento e la redazione di cartografie geologiche e tematiche di base anche rappresentate a mezzo "Geographic Information System" (GIS);
b) il rilevamento degli elementi che concorrono alla individuazione della pericolosità geologica e ambientale ai fini della mitigazione dei rischi, compreso l'eventuale relativo coordinamento di strutture tecnico gestionali;
c) le indagini geognostiche e l'esplorazione del sottosuolo anche con metodi geofisici finalizzate alla redazione della relazione tecnico geologica;
d) il reperimento e la valutazione delle georisorse comprese quelle idriche;
e) la valutazione e prevenzione del degrado dei beni culturali ed ambientali limitatamente agli aspetti geologici;
f) i rilevamenti geologico-tecnici finalizzati alla predisposizione degli strumenti di pianificazione urbanistica e territoriale;
g) gli studi d'impatto ambientale per la Valutazione d'Impatto Ambientale (VIA) limitatamente agli aspetti geologici;
h) i rilievi geodetici, topografici, oceanografici ed atmosferici, ivi compresi i rilievi ed i parametri meteoclimatici caratterizzanti e la dinamica dei litorali;
i) le analisi dei materiali geologici;
l) le esecuzioni di indagini geopedologiche e la relativa rappresentazione cartografica;
m) la funzione di Direttore responsabile nelle attività estrattive con ridotto numero di addetti;
n) le indagini e ricerche paleontologiche, petrografiche, mineralogiche, sedimentologiche, geopedologiche, geotecniche.
_________________________
"La libertà comincia dall'ironia." Victor Hugo, Leggenda dei secoli, 1859

Top
#146771 - 09/09/2020 08:48 Re: Indagini Penetrometriche e Sismiche [Re: grannisi]
Ema Offline
Member

Registered: 13/07/2008
Post: 79
Originariamente inviato da: grannisi
I tuoi dubbi possono essere chiariti leggendo quanto riportato sul DPR 328/2001 art. 41

Grazie!

Top

Moderatore:  mccoy 
Pubblicità
Ultimi Post
Sistema inclinometrico completo
by geolabcro
29/09/2020 10:27
Documentazione bibliografica per piano gestione TRS
by Danilo86
29/09/2020 09:22
Perforazioni ambientali zone impervie
by Geopas
28/09/2020 19:02
Cerco visore stereoscopico
by stesar
28/09/2020 17:04
PENETROMETRO STATICO E DINAMICO TG63/80 PAGANI
by GMASSELLE
28/09/2020 09:34
VENDITA DPM-30
by STRESS
27/09/2020 21:41
CERCASI TECNICO DI LABORATORIO GEOTECNICO
by letgeo
26/09/2020 12:04
Statistiche Forum
17166 Utenti
36 Forums
20024 Topics
145384 Posts

Max Online: 1780 @ 08/04/2009 23:01
Nuove Registrazioni
sistogeo, Irene.dg, Geopas, Ema1122, Nicola Ligas
17165 Utenti Registrati
Sponsor

www.geologi.it bar-2
bar-3

Per domande o commenti su questo sito Web info@geologi.it