Salve vorrei farvi alcune domande:mi sto approcciando alla geotecnica e vorrei fare dei calcoli manuali per i cedimenti e carico limite (foglio excel),considerando una fondazione costituita da travi rovesce:
1)nel calcolo della capacità portante,predimensiono prima la trave, poi calcolo le sollecitazioni N,T,M con winkler o con trave continua su più appoggi(pilastri),poi passo al calcolo di qlim con Brinch-Hansen e poi infine verifica(correggetemi nel caso mi sbagliassi).Nel predimensionamento devo considerare ogni singola trave,la singola travata intera o la fondazione nel suo complesso così come è in pianta? e mi riferisco alle dimensioni B e L da assegnare; stesso discorso per il calcolo delle sollecitazioni(va fatto sulla singola trave,travata ecc.?) e per il calcolo successivo del qlim.Inoltre negli esempi che abbia visto fino ad ora per il qlim, sono tutti calcoli puntuali con un N un T ed un M ,ma io avendo un diagramma per ciascuno, ottenuto dal calcolo quali dovrei considerare quelli massimi che riscontro lungo l'elemento?
2)nel calcolo dei cedimenti quale formula mi consigliate per il calcolo dell'incremento di tensione deltasigma z ? considerando ad esempio la formula (B*L*q)/(B+z)*(L+z) stesso discorso per B e L come sopra,e il carico q unitario da dove lo ricavo?
3)come dicevo negli esempi da me visti si considera sempre lo strato ad di sotto della fondazione come se ce ne fosse uno omogeneo ,ma nel caso di terreni stratificati come ci si deve comportare nel calcolo della capacità portante,i valori dei parametri di ogni singolo strato vanno mediati?
Grazie