Filo diretto con i geologi italiani    
 
Non sei ancora iscritto ?
oggi è il compleanno di:
Speleoplocco (40), Spelopiccio (40)
Chi è Online
0 utenti registrati (), 372 Guests and 3 Spiders online.
Key: Admin, Global Mod, Mod
Top Posters (30 Days)
anticlinale 3
Daniele Manfredi 3
DMP 2
angiotell 2
flos 2
Sponsor
GeoFoto
Cosa sono???
Megalodontidi?
Secondo voi che minerale è?
Caso Curioso!
Sponsor
Sponsor
Opzioni Topic
Vota Questo Topic
#38382 - 29/05/2001 20:59 ampiezza indagini geognostiche
Ferdinando Finocchiaro Offline
Junior Member

Registered: 29/05/2001
Post: 2
Loc: Viagrande/Catania/Sicilia
Vorrei conoscere quale è la formula (empirica ?)che serve per calcolare l' ampiezza dell' area per eseguire dei sondaggi geognostici per la costruzione di un edificio di 12m di larghezza e 30m di lunghezza ed alto 15m. Aiutatemi al più presto perchè la risposta mi serve per gli esami di abilitazione..... smile
_________________________
Ferdinando Finocchiaro

Top
#38383 - 29/05/2001 23:14 Re: ampiezza indagini geognostiche
gi basile Offline
Member

Registered: 25/04/2000
Post: 150
Loc: Gravina di Catania
Riporto, pari pari, il punto B.3 tratto dal DM 11/3/88 e dalla relativa circolare esplicativa. Come puoi leggere, non c'è alcuna formuletta. Si tratta di capire fino a quale profondità il sottosuolo verrà influenzato dal carico della struttura. In genere, si ricorre al calcolo delle tensioni indotte (anche x via grafica); per fare questo, però, occorrono dei testi di geotecnica che, se vorrai fare la professione, ti conviene acquistare.
Ciao e in bocca al lupo wink
gb


B.3 AMPIEZZA DELL'INDAGINE
Lo studio geotecnico deve essere esteso alla parte del sottosuolo influenzata, direttamente o indirettamente, dalla costruzione del manufatto e che influenza il comportamento del manufatto stesso (volume significativo).
L'ampiezza dell'indagine deve perciò essere proporzionata alle dimensioni, al tipo, alle caratteristiche strutturali, all'importanza dell'opera, alla complessità del sottosuolo ed allo stato delle conoscenze sulla zona in esame.

B.3. Ampiezza dell'indagine.
Il volume significativo ha forma ed estensione diverse a seconda del problema in esame e va individuato caso per caso, in base alle dimensioni dell'opera ed alla natura e caratteristiche dei terreni del sottosuolo.

Top
#38384 - 30/05/2001 09:58 Re: ampiezza indagini geognostiche
Egidio Grasso Offline

Admin
Member
****

Registered: 28/01/2001
Post: 1481
Loc: Ariano Irpino, Avellino
Come avrai intuito dalla risposta di gi basile per ampiezza di indagine si intende la profondita' delle indagini e non la superficie da indagare (come sembra emergere dalla tua domanda). Oltre al D.M. 11/3/88 ci sono altre leggi regionali che impongono profondità minime da raggiungere (ad es. L.R. n° 9 Campania prof.= 20 m.).
P.S. belline le domande che fanno agli esami di stato eek
_________________________
Egidio Grasso
Coordinatore sito WEB
www.geologi.it
Puoi credere di farcela o credere di non farcela. In entrambi i casi i fatti ti daranno ragione. (Henry Ford)

Top

Pubblicità
Ultimi Post
Recherche géologue/géotechnicien secteur Paris
by icaruss
15/05/2022 12:07
Tiranti in roccia satura
by Paolop
11/05/2022 21:06
Cava di estrazione quarzarenite: dannosa per l'aria?
by anticlinale
09/05/2022 08:40
Carte geologiche Sicilia
by angiotell
09/05/2022 08:34
QGIS - estrarre SHP da vari poligoni
by angiotell
09/05/2022 08:33
Vendesi Syscal pro switch 72 + kit MAE per tomografia sismica su strutture
by matteop1980
08/05/2022 13:03
ASTE E RICAMBI PENETROMETRO PAGANI
by Niccolò Crestana
06/05/2022 16:37
Statistiche Forum
17529 Utenti
36 Forums
20457 Topics
146265 Posts

Max Online: 1780 @ 08/04/2009 23:01
Nuove Registrazioni
Aurora, Francesco Aruann, LeandroGeo, Pomada, giancarlo45
17529 Utenti Registrati
Sponsor

www.geologi.it bar-2
bar-3

Per domande o commenti su questo sito Web info@geologi.it