Filo diretto con i geologi italiani    
 
Non sei ancora iscritto ?
oggi è il compleanno di:
AlfioAldoPetralia (35), Antonio Di Chiara (46), CARLO BIGLIOTTO (44), Framag (45), macondo (42)
Chi è Online
0 utenti registrati (), 245 Guests and 4 Spiders online.
Key: Admin, Global Mod, Mod
Top Posters (30 Days)
Matteo15 9
rob67 4
Denys 4
Stone 4
supertramp 3
Sponsor
GeoFoto
... naturale o antropico ?!?! ...
Legno fossile?
.....
trattasi?
Sponsor
Sponsor
Opzioni Topic
Vota Questo Topic
#58241 - 26/09/2008 13:33 Verifiche plinto di fondazione
Cesira Offline
Junior Member

Registered: 26/09/2008
Post: 11
Loc: Lazio, Roma
Ciao a tutti. Sono un tecnico in preda a delle crisi di nervi.
La nuova normativa tecnica del 2008 mi sta mettendo in crisi per quanto riguarda le verifiche geotecniche delle fondazoni superficiali.
Il mio problema è il seguente.
Con la vecchia normativa, quando dovevo fare la verifica di un plinto di fondazione, eseguivo la verifica a ribaltamento (considerando un coefficiente di sicurezza pari a 1.5), quella a scorrimento (coeff. 1.3) e la verifica delle tensioni sul terreno.
Con le nuove norme tecniche mi si chiede di fare la verifica di stabilità globale e la verifica a scorrimento, oltre che, ovviamente, la verifica strutturale del plinto stesso.
Leggendo le norme la mia confusione è aumentata, in quanto si fa riferimento a molti coefficienti di tipo diverso da applicare nelle verifiche, e sinceramente non ci sto capendo molto.
C'è da considerare poi il fatto che la mia conoscenza della geotecnica è davveero limitata alle basi, in quanto ho deciso di specializzarmi in un altro settore.
Quello che chiedo è: esiste un modo "semplice" per eseguire le verifiche richieste dalla normativa? Ci sarebbe qualche anima pia che ha voglia di aiutarmi a capirci qualcosa?
Suppongo non mi sia più sufficiente eseguire una verifica a ribaltamento e una a scorrimento, e vorrei davvero capirci di più
Grazie a tutti quelli che mi aiuteranno.
Cesira.

Top
#58245 - 26/09/2008 17:13 Re: Verifiche plinto di fondazione [Re: Cesira]
Ale_m Offline
Member

Registered: 02/05/2008
Post: 129
ciao
sulle nuove norme penso che la confusione regni sovrana per quasi tutti
in attesa di una risposta secca da chi è più illuminato di me prova intanto ad andare sul sito dell'ordine geologi friuli
http://www.geologifvg.it/news.html

subito in cima nella pagina (sotto la data 10 luglio) troverai gli atti scaricabili delle lezioni di un corso sulle NTC.
Ci sono degli interessanti esempi di calcolo.
Ciao

Top
#58258 - 27/09/2008 10:05 Re: Verifiche plinto di fondazione [Re: Ale_m]
mccoy Offline

M
Member
****

Registered: 22/03/2004
Post: 7784
Loc: Italia centrale
Quote:
Quello che chiedo è: esiste un modo "semplice" per eseguire le verifiche richieste dalla normativa?


NO ! frown
_________________________


"Data speak for themselves" -Reverend Thomas Bayes 1702-1761
P(Ai|E)=(P(E|Ai)P(Ai))/P(E)

Top
#58282 - 29/09/2008 09:56 Re: Verifiche plinto di fondazione [Re: mccoy]
massimo trossero Offline
Member
***

Registered: 04/10/2000
Post: 3882
Loc: Nichelino, Piemonte, It
Cara Cesira, da quel che ho capito è pieno di gente che fa finta di applicare le nuove norme, per quieto vivere. Dai professori universitari non strettamente anddentro alla progettazione antisismica, ai tecnici comuni. Il loro ragionamento è se stava su prima starà su anche adesso. Se è verificato con le vecchie norme che conosco sono sicuro di aver svolto il lavoro.

Non saprei come commentare, ma la situazione è questa.
Troppe cose in queste norme sono date per scontate, acquisite e chiare. E' un tipico atteggiamento del mondo accademico italiano, che continua la sua involuzione. Vogliamo dire che le norme nel loro complesso sono chiare a 200 persone? O è troppo?
_________________________
"Prosunt omnia quae obstant"
http://trossero.blogspot.it/

Top
#58284 - 29/09/2008 10:33 Re: Verifiche plinto di fondazione [Re: massimo trossero]
Cesira Offline
Junior Member

Registered: 26/09/2008
Post: 11
Loc: Lazio, Roma
Grazie a tutti.
Alla fine ho cercato una soluzione alternativa, non sò se sia corretta o meno, data la pochissima chiarezza delle norme.
Diciamo che ho dato una mia interpretazione di quanto scritto sulla normativa.
Grazie di nuovo.

Top

Moderatore:  mccoy 
Pubblicità
Ultimi Post
cosa si intende per corridoio ripariale di un corso d'acqua?
by flynight90
Oggi alle 10:45
Effetti sismici in presenza di morfologie sepolte
by DM
Oggi alle 09:49
Vendo penetrometro DPSH
by Geocpt
Ieri alle 19:42
Laboratorio geotecnico a Trento - Tirocinio
by Matteo15
26/07/2017 13:34
calcolo tempo di corrivazione di un bacino con Kirpich
by flynight90
26/07/2017 10:50
Cercasi Geologo Neolaureato zona Vicenza
by StudioGeo
26/07/2017 08:55
cercasi collaboratori preferibilmente neolaureati
by federico92
25/07/2017 17:13
Statistiche Forum
16013 Utenti
36 Forums
18895 Topics
141690 Posts

Max Online: 1780 @ 08/04/2009 23:01
Nuove Registrazioni
Geocpt, vigi101, geologo dilettan, alicia, Luca Confortini
16013 Utenti Registrati
Sponsor

www.geologi.it bar-2
bar-3

Per domande o commenti su questo sito Web info@geologi.it