Filo diretto con i geologi italiani    
 
Non sei ancora iscritto ?
oggi è il compleanno di:
egerminiani (43), geopa (42)
Chi è Online
1 utenti registrati (Giuseppe Giannì), 151 Guests and 3 Spiders online.
Key: Admin, Global Mod, Mod
Top Posters (30 Days)
schappe 7
Daniela Palumbo 4
miqui2077 4
mccoy 4
supertramp 3
Sponsor
GeoFoto
trovata in giardino pietra porosa
Differenza tra Quarzo Azzurro e Quarzo Blu
Riconoscimento rocce delle Alpi Apuane
Che tipo di alterazione è? è un'alterazione?
Sponsor
Sponsor
Pagina 1 di 2 1 2 >
Opzioni Topic
Vota Questo Topic
#90162 - 02/11/2010 23:43 Sanatoria pozzo abusivo
SanteDelliCarri Offline
Member

Registered: 15/03/2010
Post: 103
Loc: Southern Italy
Salve a tutti, volevo sapere se qualcuno tra voi è a conoscenza dei riferimenti normativi utili per sanare i pozzi abusivi già esistenti relativamente alla Regione Puglia.
In un altro post di alcuni giorni fa,
sanatoria pozzi
qualcuno tra voi mi ha accennato al termine del 31 dicembre 2010, senza indicarmi alcun riferimento normativo; fino ad ora non sono riuscito a trovare nulla in merito.
Se qualcuno può aiutarmi, vorrei sapere anche dove poter reperire la legge relativa alla sanatoria dei pozzi abusivi già esistenti: forse sulla carta ha un'altra denominazione che mi sfugge e si spiegherebbe quindi il motivo per il quale non sono riuscito a trovare molto in merito.
Avrei anche un altro dubbio più generale (qui anche i geologi extra-pugliesi mi potrebbero essere di aiuto): esistono rischi "extra" da parte del cliente nel caso volesse portare avanti questa pratica? Nel senso che, corre dei rischi in termini pecuniari o altro, al di fuori del pagamento dei bollettini e delle marche da bollo da pagare? Non vorrei che, per aiutarlo a sanare questa situazione, si ritrovi a pagare migliaia di euro di multe o cose del genere.
Grazie anticipatamente a chi mi risponderà e perdonate la mia ignoranza, ma sono alle prime armi.

Top
#90179 - 03/11/2010 12:19 Re: Sanatoria pozzo abusivo [Re: SanteDelliCarri]
Stefano Tucci Offline
Member
**

Registered: 29/06/2007
Post: 568
Loc: Civitella del Tronto, Teramo, ...
La cosa fondamentale è sapere che uso si fa del pozzo (dmestico, civile, igienico...ecc.)
Il domestico può essere sempre sanato a costo zero, gli altri "teoricamente" no.
Ignoro i riferimenti alla data del 31 Dicembre, mi sembra che non siglifichi nulla.
Ciao
_________________________
L'Africa spinge! Il resto è tutta fantageologia.

Top
#90196 - 03/11/2010 16:04 Re: Sanatoria pozzo abusivo [Re: Stefano Tucci]
Alex-64 Offline
Member
***

Registered: 14/04/2005
Post: 1886
Loc: Teramo, Abruzzo
Ai sensi dell’articolo 2 del Dlgs n. 300 del 28/12/2006, i termini previsti dall’articolo 1, comma 4, del D.P.R. 18 febbraio 1999, n. 238, per la presentazione delle domande di concessione preferenziale e dall’articolo 2 della legge 17 agosto 1999, n. 290, per le denunce dei pozzi, sono prorogati al 31 dicembre 2007.
Tale procedura serviva (denuncia entro il 31/12/2007) a poter procedere tramite domanda di sanatoria preferenziale.

Ahhhh.....tra un po' non me ne occuperò più dato che hanno deciso di farlo fare ad un ing.
_________________________
Niuno però presagì prima dell’avvenimento quello, che dopo l’avvenimento di poter naturalmente presagire dicevano quasi tutti

Top
#90229 - 03/11/2010 22:37 Re: Sanatoria pozzo abusivo [Re: SanteDelliCarri]
SanteDelliCarri Offline
Member

Registered: 15/03/2010
Post: 103
Loc: Southern Italy
Sicuramente ogni realtà e quindi ogni normativa regionale è differente, ma non capisco come mai sia così difficile reperire la relativa modulistica per facilitare il tutto.

Top
#90235 - 04/11/2010 08:45 Re: Sanatoria pozzo abusivo [Re: SanteDelliCarri]
Alex-64 Offline
Member
***

Registered: 14/04/2005
Post: 1886
Loc: Teramo, Abruzzo
Nel sito che ho curato io per l'Ente per cui lavoro c'è.
Dipende dalla capacità e buona volontà delle persone che se ne occupano......infatti per questo non me ne faranno più occupare smirk
_________________________
Niuno però presagì prima dell’avvenimento quello, che dopo l’avvenimento di poter naturalmente presagire dicevano quasi tutti

Top
#90239 - 04/11/2010 09:02 Re: Sanatoria pozzo abusivo [Re: SanteDelliCarri]
michelec Offline
Member
***

Registered: 20/04/2009
Post: 6814
Loc: lombardia
con i pozzi (grande fonte di rischio per le falde per la iinveterata abitudine di mescolarele e non isolarle e per usare i vecchio pozzi come scarichi-per inciso ora con i pozzi geotermici si raggiunge la pazzia con pratiche semplificate e mescolamento tra falde) tocchi la corrente e ti fulmini per il grande e piccolo abusivismo che esiste (colpa anche di pratiche burocratiche con tempi bibblici)
_________________________
michele conti
fatti non foste per viver come bruti ma per seguir virtute e conoscenza

Top
#90733 - 12/11/2010 16:22 Re: Sanatoria pozzo abusivo [Re: michelec]
llewelhyn Offline
Member
**

Registered: 01/12/2009
Post: 36
confermo la data del 31.12.2010,stabilita da una delibera regionale. Appena posso aggiungerò altri dati (sono fuori sede).
ciao,lhyn

Top
#90756 - 12/11/2010 21:54 Re: Sanatoria pozzo abusivo [Re: SanteDelliCarri]
SanteDelliCarri Offline
Member

Registered: 15/03/2010
Post: 103
Loc: Southern Italy
Grazie Ilewilhyn, cmq ne ero al corrente, ad ora sono riuscito ad ottenere da Coldiretti tutta la normativa in merito.Lì ho trovato un perito agrario molto disponibile che me l'ha fornita, mi ha anche detto che ci sono problemi per sanare pozzi trivellati a meno di 13 km dalla costa, (quello dei miei clienti sono a meno di 5 km). Tra l'altro nella sede della Coldiretti ho trovato anche una mappa catastale del mio comune con la fascia di rispetto dalla costa.
Uno dei miei clienti ha accennato ad un valore di conducibilità elettrica di 3000 microsiemens/cm, a breve mi consegnerà le analisi che fece 3 anni fa al momento della trivellazione, cmq plausibile con la vicinanza alla costa in ambiente carsico. In ogni caso penso che dopo tre anni il valore di conducibilità sarà aumentato sensibilmente se consideriamo il fatto che a 10 metri dal suo pozzo se ne trova un altro, abusivo anch'esso.
Il perito agrario mi ha sconsigliato di procedere con la sanatoria in quanto:
- non dispongo di prove di portata,
- non dispongo di analisi chimico-fisiche-batteriologiche complete ed aggiornate,
- i pozzi ricadono nella zona "di rispetto" (l'ha definita lui) a meno di 5 km dalla costa,
- Non dispongo di una stratigrafia, in quanto quei porci della ditta di perforazione hanno buttato alla rinfusa tutto ciò che tiravano sù,
-Altre questioni che nn mi vengono in mente
Insomma penso che sulla base di ciò che dice il perito agrario, sia più corretto nei confronti dei miei clienti di lasciarli nella loro situazione di abusivismo e non parlarne con nessuno onde evitare spiacevoli sanzioni.
So bene che ciò comporterà un peggioramento progressivo della qualità della risorsa a scapito anche delle persone e delle coltivazioni che si servono da pozzi posti più a monte ma al momento non so che fare, mi leggerò bene la normativa questo week end.
Sono graditi suggerimenti o opinioni costruttive.
Grazie.

Top
#90764 - 13/11/2010 09:26 Re: Sanatoria pozzo abusivo [Re: SanteDelliCarri]
michelec Offline
Member
***

Registered: 20/04/2009
Post: 6814
Loc: lombardia
la cosa più sensata è quella di fare pratica per nuovo pozzo e sigillare il vechio che sicuramente sarà fuori norma a scanso di denunce penali
_________________________
michele conti
fatti non foste per viver come bruti ma per seguir virtute e conoscenza

Top
#90783 - 13/11/2010 16:23 Re: Sanatoria pozzo abusivo [Re: michelec]
llewelhyn Offline
Member
**

Registered: 01/12/2009
Post: 36
sante,ho sanato molti pozzi presenti in prov. di Bari,come anche nella BAT.Tutti i pozzi sanati hanno avuto la concessione. I pozzi sanati sono situati,rispetto alla costa, da 500 m sino a 30 km e oltre.Mandami i dati e cercherò di darti una mano,in particolare riguardano l'uso del pozzo,la sua profondità,la superficie della particella dove insiste il pozzo, l'agro.
Io ti consiglio di sanare,se si viene beccati si incorre in grosse sanzioni.A volte è più semplice sanare un pozzo che realizzarne uno nuovo,in quanto,per la ricerca, bisogna avere prima il nulla osta dalla AdB Puglia. Se il fondo si trova a meno di 150 metri da una linea di impluvio,l'Adb non rilascia l'autorizzazione e il pozzo non si potrà fare.
ciao,lhyn

Top
#90810 - 14/11/2010 09:34 Re: Sanatoria pozzo abusivo [Re: SanteDelliCarri]
SanteDelliCarri Offline
Member

Registered: 15/03/2010
Post: 103
Loc: Southern Italy
Grazie per i vostri nuovi pareri, in ogni caso, Ilewelhiyn ti ho inviato un Messaggio privato con i pochi dati che ho a disposizione.
Vedi tu cosa puoi consigliarmi, dato che sei della mia regione (per quanto abbia capito). Grazie per l'interessamento.
Ciao a tutti.

Top
#122558 - 10/12/2012 21:39 Re: Sanatoria pozzo abusivo [Re: SanteDelliCarri]
Jaio Offline
Junior Member

Registered: 10/12/2012
Post: 1
Il Topic ha quasi due anni ed è forse obsoleto. Tuttavia vi chiedo gentilmente qual'è la situazione attuale in Puglia per i pozzi artesiani per uso irrigazione abusivi. E' possibile una sanatoria ora (da gennaio 2013 in poi)? Quali i riferimenti legislativi regionali da seguire? A quanto ammontano le sanzioni e/o gli oneri di sanatoria? Vi sarei davvero grato per le vostre risposte.

Top
#122890 - 19/12/2012 16:13 Re: Sanatoria pozzo abusivo [Re: Jaio]
llewelhyn Offline
Member
**

Registered: 01/12/2009
Post: 36
salve,sino al 30 novembre 2012 è stata in vigore la delibera 377 del 28.02.2012 della regione puglia per rinnovi di concessione scaduti.Si vocifera che a partire dal gennaio 2013 ci sarà una sanatoria più ampia,anche per i pozzi abusivi.Secondo la mia esperienza,la sanatoria.se ci sarà,sarà considerata come richiesta di concessione e,quindi,si pagheranno:
- nel caso di uso irriguo n. 1 ricevuta di pagamento della somma di:
- € 103,29 qualora il pozzo insista in appezzamento superiore ad ha 5,00;
- € 77,47 qualora il pozzo insista in appezzamento inferiore ad ha 5,00;
- € 51,64 qualora il pozzo insista in appezzamento inferiore ad ha 2,00;
- eventuale sanzione amministrativa di almeno 360€,
- una marca da bollo;
- € 30.99 contributo idrografico;
- € 25.82 tassa sulle concessioni;
- analisi dell'acqua,circa 100 €
- relazione idrogeologica;
- relazione agronomica

La pratica,comprensiva di tutte le spese, sino alla sigillatura del pozzo, costa intorno a 2000€.

Per i pozzi uso domestico il discorso è diverso,in quanto oltre alla sanzione si pagheranno alcune decine di euri (25,82)e l'analisi dell'acqua, il tutto per il modico prezzo di 500-600 €,chiavi in mano.
saluti
lhyn


Top
#122891 - 19/12/2012 16:18 Re: Sanatoria pozzo abusivo [Re: llewelhyn]
llewelhyn Offline
Member
**

Registered: 01/12/2009
Post: 36
mi correggo,per l'uso domestico il costo totale è di circa 800€.
saluti
lhyn

Top
Pagina 1 di 2 1 2 >

Pubblicità
Ultimi Post
stabilità rapido svaso
by ACorradini
Ieri alle 14:40
stabilità rapido svaso
by azzurromicia
Ieri alle 13:56
Webinar RSL
by ACorradini
Ieri alle 09:23
Valori rifiuto prove penetrometriche
by Snom93
19/04/2021 16:18
Domanda casa su falda
by Vorlicek
19/04/2021 13:25
Cercasi geologo applucato o ingegnere ambientale
by Studio Mastella
18/04/2021 19:55
Neolaureato Geologo - Pilota di Droni - Emilia Romagna
by Giuseppe Giannì
18/04/2021 18:29
Statistiche Forum
17301 Utenti
36 Forums
20204 Topics
145737 Posts

Max Online: 1780 @ 08/04/2009 23:01
Nuove Registrazioni
Inkiostro, Davide Lauria, Giuseppe Giannì, azzurromicia, IOK2ONE
17301 Utenti Registrati
Sponsor

www.geologi.it bar-2
bar-3

Per domande o commenti su questo sito Web info@geologi.it