Filo diretto con i geologi italiani    
 
Non sei ancora iscritto ?
oggi è il compleanno di:
Luca C. (42)
Chi è Online
1 utenti registrati (Danilo86), 302 Guests and 4 Spiders online.
Key: Admin, Global Mod, Mod
Top Posters (30 Days)
mccoy 9
Stefano_Lozza 6
AD70 4
Carlo Caleffi 3
algol 3
Sponsor
GeoFoto
Di cosa si tratta?
È una tectite?
Secondo voi cos'é?
... naturale o antropico ?!?! ...
Sponsor
Sponsor
Pagina 1 di 27 1 2 3 ... 26 27 >
Opzioni Topic
Vota Questo Topic
#97906 - 11/03/2011 07:57 Terremoto M>8.5 in Giappone
Marco_Mucciarelli Offline

Member
****

Registered: 10/02/2007
Post: 741
Loc: Potenza, PZ, Basilicata
Questa mattina un terremoto di magnitudo superiore a 8.5 ha colpito il Giappone. Il sito della JMA gaipponese non è accesibile al momento, ma i principali enti sismologici mondiali forniscono una magnitudo tra 8.6 e 8.8, il più forte terremoto registrato nel Pacifico occidentale.
http://earthquake.usgs.gov/earthquakes/pager/events/us/c0001xgp/index.html
http://geofon.gfz-potsdam.de/db/eqpage.php?id=gfz2011ewla
http://www.emsc-csem.org/service/sharepics.php


Edited by Marco_Mucciarelli (11/03/2011 07:58)
_________________________
Marco Mucciarelli
Università della Basilicata
http://www.unibas.it/utenti/mucciarelli/index.html

Top
#97907 - 11/03/2011 07:57 megaterremoto in giappone
piombino Offline
Member
*****

Registered: 23/08/2004
Post: 1243
Loc: Firenze
stamattina una scossa con M preliminare di 8.8 e allarme tsunami.
nella stessa zona ieri l'altro c'è stato un 7.2
Da allora a questi minuti Honshu è stata interessata da 8 scosse con M superiore a 6.
ovviamente trattasi di terremoti di thrust.
mi sa che la classifica delle scosse più potenti sia da modificare...


Edited by piombino (11/03/2011 07:58)
_________________________
the sands of time were eroded by the river of constant change

Top
#97908 - 11/03/2011 08:06 Re: Terremoto M>8.5 in Giappone [Re: Marco_Mucciarelli]
Marco_Mucciarelli Offline

Member
****

Registered: 10/02/2007
Post: 741
Loc: Potenza, PZ, Basilicata
Già disponibili i dati accelerometrici convertiti in intensità JMA:


Il 7 JMA corrisponde al X MCS.
_________________________
Marco Mucciarelli
Università della Basilicata
http://www.unibas.it/utenti/mucciarelli/index.html

Top
#97918 - 11/03/2011 11:28 Re: Terremoto M>8.5 in Giappone [Re: Marco_Mucciarelli]
Antonio Menghini Offline
Member
***

Registered: 05/05/2000
Post: 1085
Loc: Viterbo

Top
#97926 - 11/03/2011 12:00 Re: megaterremoto in giappone [Re: piombino]
Pierlo Offline
FARMACISTA
Member
*****

Registered: 06/01/2011
Post: 2321
Loc: umbria pg spello
Nel mese precedente 11 scosse tutte intorno a M 5

http://neic.usgs.gov/neis/qed/

Originariamente inviato da: piombino
nella stessa zona ieri l'altro c'è stato un 7.2


La scossa principale è preceduta da una serie impressionante nelle 48 ore precedenti.
http://earthquake.usgs.gov/earthquakes/recenteqsww/Maps/10/145_35_eqs.php


Edited by Pierlo (11/03/2011 12:10)

Top
#97929 - 11/03/2011 12:19 Re: Terremoto M>8.5 in Giappone [Re: Marco_Mucciarelli]
AZ53 Offline
Member

Registered: 02/05/2009
Post: 121
Loc: Avezzano
mi sa che dovranno rimettere mano alla scala delle magnitudo.... aumentare qualche grado.... di questo passo fra poco si supera il massimo....i giornali parlano di 8,9...è esatta questa notizia?
Scusate mi correggo da me...Ho visto che ci sono stati anche fino a 9,5.....quindi....


Edited by AZ53 (11/03/2011 12:24)
_________________________
Biologo, solo biologo

Top
#97931 - 11/03/2011 12:22 Re: Terremoto M>8.5 in Giappone [Re: AZ53]
michelec Offline
Member
***

Registered: 20/04/2009
Post: 6814
Loc: lombardia
_________________________
michele conti
fatti non foste per viver come bruti ma per seguir virtute e conoscenza

Top
#97932 - 11/03/2011 12:34 Re: Terremoto M>8.5 in Giappone [Re: AZ53]
mccoy Offline

M
Member
****

Registered: 22/03/2004
Post: 7817
Loc: Italia centrale
Originariamente inviato da: AZ53
mi sa che dovranno rimettere mano alla scala delle magnitudo.... aumentare qualche grado.... di questo passo fra poco si supera il massimo....i giornali parlano di 8,9...è esatta questa notizia?
Scusate mi correggo da me...Ho visto che ci sono stati anche fino a 9,5.....quindi....


sì, però potrebbero rivedere la lista dei top 10
_________________________


"Data speak for themselves" -Reverend Thomas Bayes 1702-1761
P(Ai|E)=(P(E|Ai)P(Ai))/P(E)

Top
#97936 - 11/03/2011 13:18 Re: Terremoto M>8.5 in Giappone [Re: AZ53]
vcolax Offline
Member

Registered: 04/04/2001
Post: 868
Loc: Cassino (FR)
Originariamente inviato da: AZ53
mi sa che dovranno rimettere mano alla scala delle magnitudo.... aumentare qualche grado.... di questo passo fra poco si supera il massimo....i giornali parlano di 8,9...è esatta questa notizia?
Scusate mi correggo da me...Ho visto che ci sono stati anche fino a 9,5.....quindi....


[Un pò OT]
Appunto, la "scala" della magnitudo non è una scala, perchè non ha limiti inferiori e superiori.

Top
#97937 - 11/03/2011 13:27 Re: Terremoto M>8.5 in Giappone [Re: vcolax]
Massimo Della Schiava Offline

Member
*****

Registered: 04/03/2002
Post: 726
Loc: Chianti, Firenze, Toscana
Originariamente inviato da: vcolax
Originariamente inviato da: AZ53
mi sa che dovranno rimettere mano alla scala delle magnitudo.... aumentare qualche grado.... di questo passo fra poco si supera il massimo....i giornali parlano di 8,9...è esatta questa notizia?
Scusate mi correggo da me...Ho visto che ci sono stati anche fino a 9,5.....quindi....


[Un pò OT]
Appunto, la "scala" della magnitudo non è una scala, perchè non ha limiti inferiori e superiori.

Errore..... la richter se non mi riordo male ha un limite asintotico superiore..... è per questo che si usa la magnitudo momento (Muccia correggimi se sbaglio)
massimo
_________________________
Predatori del mondo intero, adesso che mancano terre alla loro sete di totale devastazione, vanno a frugare anche il mare: avidi se il nemico e' ricco, arroganti se e' povero, gente che ne l'oriente ne l'occidente possono saziare; loro soli bramano possedere con pari smania ricchezze e miseria.
Rubano, massacrano, rapinano e, con falso nome, lo chiamano impero;infine, dove fanno il deserto, dicono che e' la pace.
(Tacito, Agricola, 30).

Top
#97938 - 11/03/2011 14:25 Re: Terremoto M>8.5 in Giappone [Re: Massimo Della Schiava]
mccoy Offline

M
Member
****

Registered: 22/03/2004
Post: 7817
Loc: Italia centrale
'Bella' (ma certo non per gli abitanti) immagine dello tsunami

_________________________


"Data speak for themselves" -Reverend Thomas Bayes 1702-1761
P(Ai|E)=(P(E|Ai)P(Ai))/P(E)

Top
#97942 - 11/03/2011 15:15 Re: Terremoto M>8.5 in Giappone [Re: mccoy]
piombino Offline
Member
*****

Registered: 23/08/2004
Post: 1243
Loc: Firenze
Originariamente inviato da: mccoy
Originariamente inviato da: AZ53
mi sa che dovranno rimettere mano alla scala delle magnitudo.... aumentare qualche grado.... di questo passo fra poco si supera il massimo....i giornali parlano di 8,9...è esatta questa notizia?
Scusate mi correggo da me...Ho visto che ci sono stati anche fino a 9,5.....quindi....


sì, però potrebbero rivedere la lista dei top 10

si piazza secondo i miei conti al 7° postonella classifica che avevo ripreso un anno fa.
in questa classifica manca anche il teremoto cileno del 2010 che era di 8.8:
http://aldopiombino.blogspot.com/2010/03/l-classifica-dei-10-terremoti-piu-forti.html

_________________________
the sands of time were eroded by the river of constant change

Top
#97945 - 11/03/2011 16:35 Re: Terremoto M>8.5 in Giappone [Re: piombino]
mccoy Offline

M
Member
****

Registered: 22/03/2004
Post: 7817
Loc: Italia centrale
Un vero disastro, le foto pubblicate in questo sito sono eloquenti:

http://www.theatlantic.com/infocus/2011/03/earthquake-in-japan/100022/
_________________________


"Data speak for themselves" -Reverend Thomas Bayes 1702-1761
P(Ai|E)=(P(E|Ai)P(Ai))/P(E)

Top
#97947 - 11/03/2011 17:14 Re: Terremoto M>8.5 in Giappone [Re: mccoy]
Viking Offline
Junior Member

Registered: 11/03/2011
Post: 1
Loc: Roma
Salve a tutti...voglio condividere con voi un mio dubbio sorto da articoli come questo: Articolo Corriere della Sera

Quando leggo queste notizie non riesco a capire bene in che senso si è spostato l'asse terrestre.
-E' aumentata o diminuita l'inclinazione?
-E' cambiata la direzione dell'asse? (tipo precessione degli equinozi)
-Altro? (?!?)

Io non riesco a capirlo...fanno sti proclami sensazionali non dando un minimo di informazione dettagliata in più, tanto per far parlare gli ignoranti...

Top
#97948 - 11/03/2011 17:27 Re: Terremoto M>8.5 in Giappone [Re: Viking]
michelec Offline
Member
***

Registered: 20/04/2009
Post: 6814
Loc: lombardia
Quote:
La differenza è stata calcolata tramite un modello matematico complesso da Richard Gross del Jet Propulsion Laboratory (Jpl) di Pasadena, in California

se lo dicono loro.... non ho elementi per valutare anche se certe affermazioni forse sono strate estratte da un discorso generale e il "giornalista" ha preso quello che gli pareva
_________________________
michele conti
fatti non foste per viver come bruti ma per seguir virtute e conoscenza

Top
#97949 - 11/03/2011 17:31 Re: Terremoto M>8.5 in Giappone [Re: michelec]
michelec Offline
Member
***

Registered: 20/04/2009
Post: 6814
Loc: lombardia
_________________________
michele conti
fatti non foste per viver come bruti ma per seguir virtute e conoscenza

Top
#97951 - 11/03/2011 17:54 Re: Terremoto M>8.5 in Giappone [Re: michelec]
balocchi Offline
Member
*****

Registered: 19/05/2010
Post: 495
Loc: Modena
Il terremoto è un Thrust, come ci si poteva aspettare visto il contesto tettonico del Giappone e della fossa del Giappone

Dal punto di vista tettononico, il Giappone si trova in corrispondenza della fossa del Giappone, una fossa oceanica che fa parte della cintura di fuoco del Pacifico ed è situata nella parte settentrionale e raggiunge i 10.500 metri di profondità.
Tale morfologia rappresenta l'espressione topografica (battimetrica) di un piano di subduzione immergente verso NO sotto l'isola del Giappone.

Le spinte tettoniche in atto che nel tempo hanno accumulato energia nella litosfera, sono quelle responsabili della genesi l'evento sismico di 8,8 Mw.


Allegati
Okhotsk_Plate_map-fr.png (29 downloads)

_________________________
Paolo

Top
#97952 - 11/03/2011 18:13 Re: Terremoto M>8.5 in Giappone [Re: balocchi]
aleg_ Offline
Junior Member

Registered: 18/02/2010
Post: 1
Loc: Lucca
Originariamente inviato da: balocchi
Il terremoto è un Thrust, come ci si poteva aspettare visto il contesto tettonico del Giappone e della fossa del Giappone

Dal punto di vista tettononico, il Giappone si trova in corrispondenza della fossa del Giappone, una fossa oceanica che fa parte della cintura di fuoco del Pacifico ed è situata nella parte settentrionale e raggiunge i 10.500 metri di profondità.
Tale morfologia rappresenta l'espressione topografica (battimetrica) di un piano di subduzione immergente verso NO sotto l'isola del Giappone.

Le spinte tettoniche in atto che nel tempo hanno accumulato energia nella litosfera, sono quelle responsabili della genesi l'evento sismico di 8,8 Mw.


mi sai dire qualcosa su come è fatto questo piano di subduzione?
anche se hai qualche immagine schematica, link...

mi interessa vedere quando si calcola sia inclinato a partire dalla fossa...

Top
#97964 - 11/03/2011 21:41 Re: Terremoto M>8.5 in Giappone [Re: aleg_]
melotto1 Offline
Junior Member

Registered: 18/02/2010
Post: 8
Loc: calabria
amici chiedo qualche chiarimento e significato della magnitudo momento.

Top
#97966 - 11/03/2011 22:30 Re: Terremoto M>8.5 in Giappone [Re: Viking]
mccoy Offline

M
Member
****

Registered: 22/03/2004
Post: 7817
Loc: Italia centrale
Originariamente inviato da: Viking
Salve a tutti...voglio condividere con voi un mio dubbio sorto da articoli come questo: Articolo Corriere della Sera
Quando leggo queste notizie non riesco a capire bene in che senso si è spostato l'asse terrestre.
-E' aumentata o diminuita l'inclinazione?
-E' cambiata la direzione dell'asse? (tipo precessione degli equinozi)
-Altro? (?!?)
Io non riesco a capirlo...fanno sti proclami sensazionali non dando un minimo di informazione dettagliata in più, tanto per far parlare gli ignoranti...


Aspettiamo le notizie ufficiali, forse dalla NASA, la NOAA o da altri enti autorevoli. In ogni caso questi spostamenti non comportano generalmente effetti tali da influenzare significativamente le condizioni ambientali.
_________________________


"Data speak for themselves" -Reverend Thomas Bayes 1702-1761
P(Ai|E)=(P(E|Ai)P(Ai))/P(E)

Top
#97969 - 11/03/2011 22:32 Re: Terremoto M>8.5 in Giappone [Re: mccoy]
mccoy Offline

M
Member
****

Registered: 22/03/2004
Post: 7817
Loc: Italia centrale
Il terremoto ha avuto notevole risalto dappertutto per molti motivi:

1) Lo tsunami prevedibile ma che nonostante ciò ha fatto centinaia, forse migliaia di vittime.
2)Il presunto danno alla centrale di Fukushima con emissione di inquinamento radioattivo
3) Il blocco per una intera giornata della 3a economia mondiale

_________________________


"Data speak for themselves" -Reverend Thomas Bayes 1702-1761
P(Ai|E)=(P(E|Ai)P(Ai))/P(E)

Top
#97970 - 11/03/2011 22:35 Re: Terremoto M>8.5 in Giappone [Re: mccoy]
mccoy Offline

M
Member
****

Registered: 22/03/2004
Post: 7817
Loc: Italia centrale
Circa il tempo intercorso tra tterremoto e tsunami, si è parlato in TV di pochi minuti.

Considerando la distanza di 130 km circa tra epicentro e terrraferma questo intervallo sembrerebbe davvero breve, anche se spiegherebbe la maniera in cui sono stati sorpresi molti abitanti. Attendo che ci siano notizie più dettagliate al proposito.

Le immagini dello tsunami riprese dall'aereo che a questo punto avrete tutti visto sono a dir poco terrificanti
_________________________


"Data speak for themselves" -Reverend Thomas Bayes 1702-1761
P(Ai|E)=(P(E|Ai)P(Ai))/P(E)

Top
#97971 - 11/03/2011 22:36 Re: Terremoto M>8.5 in Giappone [Re: mccoy]
mccoy Offline

M
Member
****

Registered: 22/03/2004
Post: 7817
Loc: Italia centrale
In particolare, la distanza dalla costa alla quale lo tsunami si è rivelato disastroso è molto elevata, maggiore di quella generalmente riferita (200-300 m).
Sembra che lo tsunami sia stato distruttivo sino ad almeno 1 km dalla costa, e forse oltre (complice anche la pianura costiera senza alcun rilievo collinare).
_________________________


"Data speak for themselves" -Reverend Thomas Bayes 1702-1761
P(Ai|E)=(P(E|Ai)P(Ai))/P(E)

Top
#97974 - 11/03/2011 22:54 Re: Terremoto M>8.5 in Giappone [Re: mccoy]
mccoy Offline

M
Member
****

Registered: 22/03/2004
Post: 7817
Loc: Italia centrale
Ultime notizie: lo tsunami ha disturtto un porto nelal west coast (crescent city) e ha causato uan vittima e 4 feriti in Santa Cruz, ca.

Sulla centrale di Fukushima le notizie sono ancora contraddittorie, quelle che è sicuro è che sono stati danneggiati i generatori elettrici di emergenza e non è avvenuat al achiusura automatica dell'impianto.
_________________________


"Data speak for themselves" -Reverend Thomas Bayes 1702-1761
P(Ai|E)=(P(E|Ai)P(Ai))/P(E)

Top
#97976 - 11/03/2011 23:28 Re: Terremoto M>8.5 in Giappone [Re: mccoy]
mccoy Offline

M
Member
****

Registered: 22/03/2004
Post: 7817
Loc: Italia centrale
Per chi non l'avesse già visto, questo è il link alla ripresa aerea dello tsunami, documento forse unico nella storia

http://www.guardian.co.uk/world/video/2011/mar/11/japan-earthquake-tsunami-video
_________________________


"Data speak for themselves" -Reverend Thomas Bayes 1702-1761
P(Ai|E)=(P(E|Ai)P(Ai))/P(E)

Top
#97977 - 12/03/2011 00:42 Re: Terremoto M>8.5 in Giappone [Re: mccoy]
Ferry Offline
Member
***

Registered: 05/01/2008
Post: 1373
Loc: Campania
Originariamente inviato da: mccoy
Ultime notizie: lo tsunami ha disturtto un porto nelal west coast (crescent city) e ha causato uan vittima e 4 feriti in Santa Cruz, ca.

Sulla centrale di Fukushima le notizie sono ancora contraddittorie, quelle che è sicuro è che sono stati danneggiati i generatori elettrici di emergenza e non è avvenuat al achiusura automatica dell'impianto.


La cosa incredibile è che la quasi totalità degli edifici ha retto al forte sisma e i danni sono tutti scaturiti dallo tsunami dove i jap ben conoscevano il rischio, ma non hanno potuto far niente visto l'addensamento demografico lungo le coste. Eccezionali nell'ingegneria sismica, sicuramente impotenti nei cofronti degli tsunami. In Italia visto il buon rialzo delle coste sarebbe sufficiente raggiungere l'efficienza edilizia del Giappone

Top
#97986 - 12/03/2011 10:21 Re: Terremoto M>8.5 in Giappone [Re: Ferry]
Pierlo Offline
FARMACISTA
Member
*****

Registered: 06/01/2011
Post: 2321
Loc: umbria pg spello
La serie precedente di scosse nella stessa zona, riferita al mese precedente ed anche alle 48 ore precedenti è una cosa normale? Le statistiche riportano casi analoghi?

Sembra quasi che la massa maggiore che ha generato la scossa principale abbia avuto un cedimento elastico iniziale, che ha generato le scosse precedenti su strutture decentrate, per poi cedere di schianto una volta venute meno tali strutture.

Le rocce hanno un comportamento elastico? La pressione può ridurre parzialmente il volume mentre si avvicina il punto di rottura della struttura?

In quella zona del Giappone sembra che la crosta si infili sotto una specie di arco e per farlo debba stringersi in una specie di imbuto. La disposizione dei terremoti sembra evidenziare il crack della chiave di questo arco.

Qualcuno è in grado di realizzare un 3D con lat, long e prof dei terremoti in zona?

Non avevo mai osservato così attentamente i terremoti. Sono ancora più impressionato....

Un'altra cosa: è mai stata teorizzata una magnitudo massima raggiungibile dal complesso "terremoto"?

Top
#97988 - 12/03/2011 10:31 Re: Terremoto M>8.5 in Giappone [Re: Ferry]
Alex-64 Offline
Member
***

Registered: 14/04/2005
Post: 1886
Loc: Teramo, Abruzzo
Alla luce di quanto è accaduto in Giappone e di quanto ancora sta accadendo, ancor di più non riesco a capire l'affermazione di Edoardo Semenza nel suo libro e la conferma di tale affermazione dell'ing. Ferdinando Ridolfi in questo topic:
http://www.geoforum.it/ubbthreads.php?ubb=showflat&Number=95702&page=6


Quote:
“Rileggendo l'introduzione del libro di Edoardo Semenza, non riesco proprio a capire come faccia a scrivere certe cose, dopo quello che è accaduto. Comincia dicendo "Sono il geologo che ha scoperto la grande frana del Vaiont nell'agosto del 1959." prosegue "Questi insegnamenti rafforzano la mia convinzione che l'avanzamento della scienza e della tecnica, prodotto dallo studio di questo grandioso e terribile fenomeno, può consentire a tutti di guardare con maggiore fiducia alla grandi imprese dell'uomo; il quale è fatto per dominare la natura,..."


Aggiunge l’ing. Ferdinando Ridolfi

Quote:
Se per convivere con la Natura non ci fosse bisogno di dominarla, non esisterebbe nemmeno l' Ingegneria. La lotta dell'Uomo per la sua sopravvivenza, non è altro che la lotta per il dominio (governo) della forze della natura. Ulisse ne é l'archetipo.”


Come si fa a dire che l’uomo è fatto per dominare la natura…poi tramite l’ingegneria….casomai per conviverci e difendersi dai fenomeni naturali ma non per dominarli.

Ecco ing. Ridolfi ora mi dica come l’ingegneria può dominare questo:



_________________________
Niuno però presagì prima dell’avvenimento quello, che dopo l’avvenimento di poter naturalmente presagire dicevano quasi tutti

Top
#97992 - 12/03/2011 10:59 Re: Terremoto M>8.5 in Giappone [Re: Alex-64]
michelec Offline
Member
***

Registered: 20/04/2009
Post: 6814
Loc: lombardia
alex non sono cose dominabili, almeno con le nostre conoscenze, poi non sono cose di tutti i giorni queste coincidenze di due fenomeni giganteschi M 8.8-8.9 e tsunami a pochi km dalla costa con H=10 m delle onde e proprio in vicinanza di aree con centrali nucleari!!!!
la natura non và dominata ma capita rispettata e prevista, noi con le nostre opere e presenza siamo parte di questa natura mica dei corpi estranei
_________________________
michele conti
fatti non foste per viver come bruti ma per seguir virtute e conoscenza

Top
#98000 - 12/03/2011 11:22 Re: Terremoto M>8.5 in Giappone [Re: michelec]
Alex-64 Offline
Member
***

Registered: 14/04/2005
Post: 1886
Loc: Teramo, Abruzzo
Appunto ma ancora non lo trovo scritto dall'Ing. Ferdinanado Ridolfi....da Edoardo Semenza logicamente non c'è speranza.
_________________________
Niuno però presagì prima dell’avvenimento quello, che dopo l’avvenimento di poter naturalmente presagire dicevano quasi tutti

Top
#98004 - 12/03/2011 11:38 Re: Terremoto M>8.5 in Giappone [Re: Alex-64]
michelec Offline
Member
***

Registered: 20/04/2009
Post: 6814
Loc: lombardia
_________________________
michele conti
fatti non foste per viver come bruti ma per seguir virtute e conoscenza

Top
#98005 - 12/03/2011 11:47 Re: Terremoto M>8.5 in Giappone [Re: michelec]
michelec Offline
Member
***

Registered: 20/04/2009
Post: 6814
Loc: lombardia
questo è molto interessante
http://www.gdacs.org/tsunami/report.asp?ID=264363&cmd=GET_GRID&pubDate=Fri,%2011%20Mar%202011%205:46%20UTC&location=Japan,%20Hokkaido
_________________________
michele conti
fatti non foste per viver come bruti ma per seguir virtute e conoscenza

Top
#98006 - 12/03/2011 11:51 Re: Terremoto M>8.5 in Giappone [Re: michelec]
michelec Offline
Member
***

Registered: 20/04/2009
Post: 6814
Loc: lombardia
_________________________
michele conti
fatti non foste per viver come bruti ma per seguir virtute e conoscenza

Top
#98007 - 12/03/2011 11:58 Re: Terremoto M>8.5 in Giappone [Re: michelec]
michelec Offline
Member
***

Registered: 20/04/2009
Post: 6814
Loc: lombardia
alcune delle foto sono inedite, guardate la frana e la strada e l'edificio crollato
http://www.sacbee.com/2011/03/10/3467033/gallery-earthquake-and-tsunami.html
_________________________
michele conti
fatti non foste per viver come bruti ma per seguir virtute e conoscenza

Top
#98008 - 12/03/2011 12:03 Re: Terremoto M>8.5 in Giappone [Re: michelec]
michelec Offline
Member
***

Registered: 20/04/2009
Post: 6814
Loc: lombardia
guardate la sequenza con le magnitudo, impressionante con dei preliminari anche di 7
http://earthquake.usgs.gov/earthquakes/recenteqsww/Quakes/quakes_big.php


Edited by michelec (12/03/2011 12:03)
_________________________
michele conti
fatti non foste per viver come bruti ma per seguir virtute e conoscenza

Top
#98010 - 12/03/2011 12:14 Re: Terremoto M>8.5 in Giappone [Re: michelec]
Salvo85 Offline
Member

Registered: 01/10/2006
Post: 71
Loc: Massa Lubrense (Na)
Vi riporto anche questo link interessantissimo secondo me:

http://earthquake.usgs.gov/earthquakes/eqarchives/subduction_zone/usc0001xgp/
_________________________
dS>0 .......

http://www.alexstrekeisen.it/

Top
#98014 - 12/03/2011 13:50 Re: Terremoto M>8.5 in Giappone [Re: Salvo85]
balocchi Offline
Member
*****

Registered: 19/05/2010
Post: 495
Loc: Modena
Impressionante veramente questo sisma e come si stà evolvendo.

Post evento con delle punte sui 7 mi sembra impressionante almeno nei confronti della regione italiana, dove non si sono ancora visti sismi simili.

Coplimenti ai Giapponesi perchè la loro ingegneria civile è stata formidabile, visto che dalle informazioni sui giornali, non è stato il terremoto a causare i danni maggiori, ma lo tsunami sucessivo. Comunque dai video sembra uno scienario completamente diverso dello tsunami rispetto a quello di Sumatra. Mi sono sembrati preparati all'evento, anche se ha fatto molte vittime e distruzione, ma questo è anche molto inevitabile visto i tempi stretti di evaquazione.

_________________________
Paolo

Top
#98017 - 12/03/2011 14:44 Re: Terremoto M>8.5 in Giappone [Re: michelec]
mccoy Offline

M
Member
****

Registered: 22/03/2004
Post: 7817
Loc: Italia centrale
Originariamente inviato da: michelec
questo è molto interessante
http://www.gdacs.org/tsunami/report.asp?ID=264363&cmd=GET_GRID&pubDate=Fri,%2011%20Mar%202011%205:46%20UTC&location=Japan,%20Hokkaido


Se ho letto bene, e questo è un fattore di imortanza fondamentale per quanto riguarda l'organizzazione della futura strategia di allerta, l'ondata ha travolto la costa nel punto più vicino all'epicentro dopo 21 minuti dall'evento.

Se la mia interpretazione è corretta, chi è stato veloce è potuto fuggire appena in tempo, considerando i molti km di avanzamento dell'onda (la pista dell'aeroporto di Sandei appare nelle foto inondata per intero eccetto un breve tratto finale di poche centinaia di m).

Chi ha perso tempo a recuperare oggetti, o magari aveva familiari invalidi è rimasto nell'area inondata.

L'efficienza della strategia di allerta ed evacuazione ce la può dare solo il rapporto tra decessi/dispersi e sopravvissuti
_________________________


"Data speak for themselves" -Reverend Thomas Bayes 1702-1761
P(Ai|E)=(P(E|Ai)P(Ai))/P(E)

Top
#98018 - 12/03/2011 15:10 Re: Terremoto M>8.5 in Giappone [Re: mccoy]
piombino Offline
Member
*****

Registered: 23/08/2004
Post: 1243
Loc: Firenze
ricordiamoci che lo scuotimento sulla terraferma è stato al massimo del VII mercalli e quindi sarebbe stato stupefacente che ci fossero stati dei grossi danni dovuti alla scossa, conoscendo i giapponesi.

Piuttosto, qualcuno è in grado di spiegare realmente cosa è successo alla centrale nucleare, perchè francamente dai giornali non riesco a tirare le fila del discorso
_________________________
the sands of time were eroded by the river of constant change

Top
#98019 - 12/03/2011 15:14 Re: Terremoto M>8.5 in Giappone [Re: piombino]
Pierlo Offline
FARMACISTA
Member
*****

Registered: 06/01/2011
Post: 2321
Loc: umbria pg spello
Le centrali danneggiate sembrano 2. http://www.cronacalive.it/terremoto-giap...0mila-mort.html

Una è già esplosa.

Ho visto che ne hanno costruite anche in riva al mare.....



Edited by Pierlo (12/03/2011 15:25)

Top
#98021 - 12/03/2011 15:38 Re: Terremoto M>8.5 in Giappone [Re: Pierlo]
piombino Offline
Member
*****

Registered: 23/08/2004
Post: 1243
Loc: Firenze
NON DICIAMO BISCHERATE! NON È ESPLOSA LA CENTRALE!!!!!!!!

pierlo, dopo il tuo solito post di pura fantageologia (e fatta male) spari anche questa??????

ho chiesto informazioni e mi dicono che è stata una esplosione di vapore, potrebbe essere esploso il corpo cilindrico del generatore di vapore del circuito a ciclo Rankine che alimenta le turbine.
L'esplosione ha fatto volare via i tamponamenti dell'edificio che contiene il reattore, ovviamente ha provocato danni ma per quantificarli non basta certo qualche foto sgranata.

però non ho capito come mai è successo...
_________________________
the sands of time were eroded by the river of constant change

Top
#98022 - 12/03/2011 15:49 Re: Terremoto M>8.5 in Giappone [Re: piombino]
michelec Offline
Member
***

Registered: 20/04/2009
Post: 6814
Loc: lombardia
da quello che ho capito io è mancata la corrente che alimentava il sistema di raffredamento e hanno emesso, aprendo le valvole, vapore di raffreddamento per diminuire la pressione, ma è vapore esterno radioattivo ma non è esploso nulla solo le parti esterne. notizie più recenti mi sembra a conferma dicevano che dopo un poco di tempo dopo l'emissione è diminuito il livello della radioattività. comunque sembra che ora l'area di protezione è stata estesa a 20 km non escludendo altri allargamenti.
_________________________
michele conti
fatti non foste per viver come bruti ma per seguir virtute e conoscenza

Top
#98025 - 12/03/2011 16:40 Re: Terremoto M>8.5 in Giappone [Re: michelec]
Alex-64 Offline
Member
***

Registered: 14/04/2005
Post: 1886
Loc: Teramo, Abruzzo
Quote:
Ho visto che ne hanno costruite anche in riva al mare.....


Invece in Italia chissà dove le costruiranno! E dove avranno previsto di stoccare i rifiuti.....qui dove neanche sappiamo come e dove mettere gli RSU....


Edited by Alex-64 (12/03/2011 16:41)
_________________________
Niuno però presagì prima dell’avvenimento quello, che dopo l’avvenimento di poter naturalmente presagire dicevano quasi tutti

Top
#98042 - 12/03/2011 22:12 Re: Terremoto M>8.5 in Giappone [Re: Alex-64]
mccoy Offline

M
Member
****

Registered: 22/03/2004
Post: 7817
Loc: Italia centrale
Originariamente inviato da: Alex-64
Quote:
Ho visto che ne hanno costruite anche in riva al mare.....


Invece in Italia chissà dove le costruiranno! E dove avranno previsto di stoccare i rifiuti.....qui dove neanche sappiamo come e dove mettere gli RSU....


Le centrali nucleari sono sottoposte ad un analisi rigorosa dell'afficabilità, con sistemi ridondanti che permettono di abbattere la probabilità di guasto di moltissimo. Le centrali nucleari sono l'apoteosi della teoria scientifica e dello stato dell'arte applicato alla sicurezza. Ma i generatori di sicurezza che avrebbero erogato energia per la chiusura di emergenza non hanno funzionato. Il sistema di generatori, saranno stati più di uno in parallelo.

Purtroppo, questo evento ci dimostra che l'affidabilità totale non è conseguibile. Non ci sono riusciti i giapponesi, nessuno si sogna che ci riusciamo noi, senza nulla togliere alla validità degli ingegneri nucleari italiani.

L'esito di un referendum in questo momento sarebbe scontato. I fautori del nucleare dovranno aspettare ancora un pò di tempo nelal sismica Italia, dove gli studi sulal vulnerabilità degli edifici vengono nascosti nei cassetti dei burocrati per paura di affrontare la realtà.
_________________________


"Data speak for themselves" -Reverend Thomas Bayes 1702-1761
P(Ai|E)=(P(E|Ai)P(Ai))/P(E)

Top
#98048 - 13/03/2011 10:14 Re: Terremoto M>8.5 in Giappone [Re: Pierlo]
Pierlo Offline
FARMACISTA
Member
*****

Registered: 06/01/2011
Post: 2321
Loc: umbria pg spello
Originariamente inviato da: Pierlo
Sembra quasi che la massa maggiore che ha generato la scossa principale abbia avuto un cedimento elastico iniziale, che ha generato le scosse precedenti su strutture decentrate, per poi cedere di schianto una volta venute meno tali strutture.

Le rocce hanno un comportamento elastico? La pressione può ridurre parzialmente il volume mentre si avvicina il punto di rottura della struttura?
Qualcuno mi risponde alla domanda in rosso?

Guardate l'animazione....
http://www.youtube.com/watch?v=1jSHDa-7-cQ

Top
#98051 - 13/03/2011 10:54 Re: Terremoto M>8.5 in Giappone [Re: Pierlo]
piombino Offline
Member
*****

Registered: 23/08/2004
Post: 1243
Loc: Firenze
insisto: studia prima di aprire la bocca
e certe risposte sarebbero ovvie...
_________________________
the sands of time were eroded by the river of constant change

Top
#98052 - 13/03/2011 10:55 Re: Terremoto M>8.5 in Giappone [Re: Massimo Della Schiava]
Marco_Mucciarelli Offline

Member
****

Registered: 10/02/2007
Post: 741
Loc: Potenza, PZ, Basilicata
Quote:
la richter se non mi riordo male ha un limite asintotico superiore..... è per questo che si usa la magnitudo momento


Non si tratta di un limite asintotico, ma di saturazione del segnale nella banda definita per la magnitudo locale: al di sopra di un certo limite alla frequenza di 1 hz a meno di 100 km i terremoti sono indistinguibili.

Quote:
chiedo qualche chiarimento e significato della magnitudo momento


La magnitudo momento Mw è legata alle altre magnitudo M da relazioni lineari del tipo

Mw=a+bM

dove i parametri vengono determinati per regressioni empiriche. La Mw è a sua volta legata al momenti sismico scalare Mo dalla relazione

Mw=(2/3)*log10(Mo)-11.7

A sua volta Mo dipende da area della faglia A, spostamento medio sul piano di faglia D e resistenza a taglio mu secondo la semplice relazione

Mo=A*D*mu

Quote:
In quella zona del Giappone sembra che la crosta si infili sotto una specie di arco e per farlo debba stringersi in una specie di imbuto


L'effetto è dovuto alla proiezione in 2d di un piano che interseca una sfera. Alla superficie l'intersezione di un piano con una sfera è un arco, a profondità maggiori la proiezione fa sembrare gli archi più piccoli.

Infine, tre dati che testimoniano della potenza dell'evento. 1) Le modificazioni morfologiche della line di costa riprese dalla NASA:
http://www.nasa.gov/multimedia/imagegallery/image_feature_1892.html

2) un dato diffuso dalla Seismological Society of America. Nell'immagine si vedono sismogrammi registrati dal Giappone (0°) agli antipodi (180°) per una durata di oltre 3 ore. La linea a M che si vede nettamente sono le onde di superficie che completano due giri del pianeta allontanandosi dall'epicentro verso E e verso W.
http://www.facebook.com/photo.php?fbid=1...3520&ref=nf

3) Le prime soluzioni per lo spostamento sul piano di faglia, quasi 18 metri su un fronte di oltre 500 km.
http://earthquake.usgs.gov/earthquakes/eqinthenews/2011/usc0001xgp/finite_fault.php



Edited by Marco_Mucciarelli (14/03/2011 08:29)
Motivo della modifica: corretto errore in unità di misura
_________________________
Marco Mucciarelli
Università della Basilicata
http://www.unibas.it/utenti/mucciarelli/index.html

Top
#98054 - 13/03/2011 11:17 Re: Terremoto M>8.5 in Giappone [Re: Marco_Mucciarelli]
michelec Offline
Member
***

Registered: 20/04/2009
Post: 6814
Loc: lombardia
Quote:
Purtroppo, questo evento ci dimostra che l'affidabilità totale non è conseguibile

però bisogna dire che si tratta di II generazione ora sono in progetto quelli di IV, in Italia si "dovrebbero" mettere quelli di III
al di la delle questioni emozionali "giuste" ma poco razionali ricordo che il disastro non è stato provocato direttamente dal terremoto ma indirettmente da un iradiddio di tsunami le cui dimensioni avete visto tutti.
trovo vomunque scorrette le considerazioni emozionali ed isteriche sul nucleare "ora". prendiamo esempio dalla calma e dignità dei giapponesi!!! vedrete che andranno a fondo della questione!
ricordo anche che l magnitudo è stata rivista a 9.0 ed è una "bestia" che per fortuna da noi non è prevedibile
_________________________
michele conti
fatti non foste per viver come bruti ma per seguir virtute e conoscenza

Top
#98055 - 13/03/2011 11:19 Re: Terremoto M>8.5 in Giappone [Re: michelec]
michelec Offline
Member
***

Registered: 20/04/2009
Post: 6814
Loc: lombardia
ringrazio come sempre Mucciarelli per il prezioso materiale (impressinante la variazione della linea di costa e la lunghezza - 500 km- della zona interessata)
_________________________
michele conti
fatti non foste per viver come bruti ma per seguir virtute e conoscenza

Top
#98056 - 13/03/2011 11:29 Re: Terremoto M>8.5 in Giappone [Re: michelec]
Marco_Mucciarelli Offline

Member
****

Registered: 10/02/2007
Post: 741
Loc: Potenza, PZ, Basilicata
Originariamente inviato da: michelec
prendiamo esempio dalla calma e dignità dei giapponesi!!! vedrete che andranno a fondo della questione!


Lo spero, ma sembra che le cose vadano altrimenti: secondo la CNN almeno uno dei due reattori ha il nocciolo in fusione.
http://edition.cnn.com/2011/WORLD/asiapcf/03/12/japan.nuclear/?hpt=T1
_________________________
Marco Mucciarelli
Università della Basilicata
http://www.unibas.it/utenti/mucciarelli/index.html

Top
#98057 - 13/03/2011 11:32 Re: Terremoto M>8.5 in Giappone [Re: michelec]
grannisi Offline
Member
*****

Registered: 19/01/2004
Post: 1477
Loc: Catania
Originariamente inviato da: michelec

prendiamo esempio dalla calma e dignità dei giapponesi!!!


Sfortunatamente siamo italiani...
Il problema comunque non è la centrale in sè...
come ha evidenziato correttamente Alex-64 sono le scorie..
dove stoccarle???
Ultimamente la Germania sta avendo problemi con un suo sito di stoccaggio che doveva essere "sicuro"...
In italia, invece, non abbiamo ancora individuato un sito... e ci sono scorie (radioattive) stoccate in aree a "rischio idraulico" che inquinano falde e fiumi..
Da ciò il mio "rifiuto" al nucleare..al di là delle "questioni emozionali.."
_________________________
"La libertà comincia dall'ironia." Victor Hugo, Leggenda dei secoli, 1859

Top
#98058 - 13/03/2011 11:59 Re: Terremoto M>8.5 in Giappone [Re: grannisi]
michelec Offline
Member
***

Registered: 20/04/2009
Post: 6814
Loc: lombardia
come già detto precedentemente uno dei maggiori problemi e lo stoccaggio ed il trattamento delle scorie
ma le sfide si accettano e si vincono o almeno si lotta; mollare a prescindere mi sembra ......
a cosa serve il processo scientifico e la ricerca (ops. dimenticavo la nostra situazione) negli altri paesi naturalmente!!
per Mucciarelli
è vero la situazione è grave ma un sistema sicuro anche per gli tsunami non esiste, vediamo gli sviluppi
_________________________
michele conti
fatti non foste per viver come bruti ma per seguir virtute e conoscenza

Top
#98059 - 13/03/2011 12:00 Re: Terremoto M>8.5 in Giappone [Re: grannisi]
mccoy Offline

M
Member
****

Registered: 22/03/2004
Post: 7817
Loc: Italia centrale
Quote:
The problems at the Daiichi plant began Friday, when the 8.9-magnitude quake struck off the eastern shore of Miyagi Prefecture. The quake forced the automatic shutdown of the plant's nuclear reactors and knocked out the main cooling system, according to the country's nuclear agency.

A tsunami resulting from the quake then washed over the site, knocking out backup generators that pumped water into the reactor containment unit to keep the nuclear fuel cool.


Ecco qual'è stato, apaprentemente, il punto debole dell'analisi di affidabilità: la scarsa protezione dei generatori di emergenza dallo tsunami.

Si tratterebbe dunque di un errore di previsione (nell'ampiezza e estensione dello tsunami) e, oppure, di progettazione del sistema (urto accidentale, inondazione, ecc).
_________________________


"Data speak for themselves" -Reverend Thomas Bayes 1702-1761
P(Ai|E)=(P(E|Ai)P(Ai))/P(E)

Top
#98062 - 13/03/2011 12:10 Re: Terremoto M>8.5 in Giappone [Re: michelec]
Pierlo Offline
FARMACISTA
Member
*****

Registered: 06/01/2011
Post: 2321
Loc: umbria pg spello
Originariamente inviato da: michelec
un sistema sicuro anche per gli tsunami non esiste
So che è una cosa ovvia, ma le centrali non si possono fare sopra una certa quota?

Ho letto che c'è stato uno spostamento di 2 metri per 500km di costa. Come quota invece? Che variazioni ci sono state?

Top
#98063 - 13/03/2011 12:12 Re: Terremoto M>8.5 in Giappone [Re: mccoy]
michelec Offline
Member
***

Registered: 20/04/2009
Post: 6814
Loc: lombardia
al tempo della costruzione (ricordo di tipo II) si erano probabilmente preccupati della sicurezza intrinseca dell'impianto con "forse" tsunami di previsione di modesta entità, ma ricordo che un M 9 ed uno tsunami come quello anche se possibili non erano nella probabilità considerata?
in questo caso in quelle zone i costi di una centrale sicura sia per M>9 che per tsunami catastrofici avrebbero coti proibitivi e quest probabilmente è rientrato nel rischio accettabile
bisognerebbe vedere il calcolo del rischio e che tempo di ritorno hanno assegnato ad un evento del genere
_________________________
michele conti
fatti non foste per viver come bruti ma per seguir virtute e conoscenza

Top
#98066 - 13/03/2011 13:48 Re: Terremoto M>8.5 in Giappone [Re: michelec]
Pierlo Offline
FARMACISTA
Member
*****

Registered: 06/01/2011
Post: 2321
Loc: umbria pg spello
Purtroppo per i Giapponesi e per il resto del pianeta il calcolo rischi benefici non è stato dei migliori. La zona ha quel "potenziale". La placca in quel punto è tra le più veloci del pianeta. Faccio un po' fatica a giustificare una centrale nucleare in riva al mare.....

E se hanno sbagliato loro....

Top
#98068 - 13/03/2011 14:24 Re: Terremoto M>8.5 in Giappone [Re: Pierlo]
balocchi Offline
Member
*****

Registered: 19/05/2010
Post: 495
Loc: Modena
Ecco quà il moto di propagazione dello Tsunami del Giappone

http://geobalocchi.blogspot.com/2011/03/propagazione-dello-tsunami-11-marzo.html

Fonte NOAA
_________________________
Paolo

Top
#98069 - 13/03/2011 14:30 Re: Terremoto M>8.5 in Giappone [Re: mccoy]
pasionaria Offline
Member
***

Registered: 22/11/2010
Post: 2086
Mi domando perchè tacere fino ad oggi, il rischio di fusione del nocciolo che raffreddano ora con acqua di mare...chissà, quando contaminata, dove va a finire, visto che l'impianto precedente è stato lesionato. Capisco che vogliono evitare il panico tra la popolazione, tuttavia se fossi un giapponese preferirei essere messo tempestivamente in guardia sui rischi che sto correndo da tre giorni..la distribuzione di pasticche allo iodio e l'evacuazione massiccia nel raggio di 20 Km non sono un buon segno..
Ricordo che i francesi seppero dalle tv italiane del disastro di Chernobyl, visto che da loro questi fatti sono coperti da segreto militare
_________________________
The road not taken
(Robert Frost)

Top
#98072 - 13/03/2011 15:15 Re: Terremoto M>8.5 in Giappone [Re: pasionaria]
mccoy Offline

M
Member
****

Registered: 22/03/2004
Post: 7817
Loc: Italia centrale
Questa mattina un portavoce del consiglio dei ministri in Giappone ha parlato in TV e non ha escluso la possibile fusione del nucleo. Il raffreddamento con acqua di mare è una extrema ratio.
A questo punto si possono solo fare preghiere (scintoiste) ed accendere ceri, cosa stia succedendo dentro il reattore certo non lo può vedere nessuno.
_________________________


"Data speak for themselves" -Reverend Thomas Bayes 1702-1761
P(Ai|E)=(P(E|Ai)P(Ai))/P(E)

Top
#98073 - 13/03/2011 15:18 Re: Terremoto M>8.5 in Giappone [Re: mccoy]
pasionaria Offline
Member
***

Registered: 22/11/2010
Post: 2086
_________________________
The road not taken
(Robert Frost)

Top
#98074 - 13/03/2011 15:37 Re: Terremoto M>8.5 in Giappone [Re: Pierlo]
michelec Offline
Member
***

Registered: 20/04/2009
Post: 6814
Loc: lombardia
in riva ala mare per il raffreddamento, come vicino ai fiumi ed all'acqua in generale con portate di emungimento enormi, ma perchè ti poni queste domande se non sai "nulla" di nucleare???
_________________________
michele conti
fatti non foste per viver come bruti ma per seguir virtute e conoscenza

Top
#98075 - 13/03/2011 15:39 Re: Terremoto M>8.5 in Giappone [Re: pasionaria]
piombino Offline
Member
*****

Registered: 23/08/2004
Post: 1243
Loc: Firenze
una domanda: ho visto tante foto di spostamenti del terreno, coe questo dei binati: http://tv.repubblica.it/mondo/i-binari-sospesi-sul-baratro/63991?video=&ref=HREA-1
oppure una galleria su repubblica http://www.repubblica.it/esteri/2011/03/12/foto/le_strade_spaccate_in_due-13507856/1/

saranno stati problemi di costipazione di massicciate ed altri terreni di riporto più che fagliazione superficiale (di cui per adesso non ho nitizie, salvo errori)?
_________________________
the sands of time were eroded by the river of constant change

Top
#98076 - 13/03/2011 16:04 Re: Terremoto M>8.5 in Giappone [Re: piombino]
michelec Offline
Member
***

Registered: 20/04/2009
Post: 6814
Loc: lombardia
per me hanno resistito egregiamente (evento di circa M=9!!!!) vedo crisi solo nei rilevati su pendio (in genere buona resistenza e compattazione vedi sezioni) e aree con sottoservizi ove gli scatoloni di alloggio si sono deformati e schiacciati o ferrovie ad alta quota (neve) su pendio e rilevati
inoltre
http://tv.repubblica.it/dossier/giappone...&pagefrom=1
_________________________
michele conti
fatti non foste per viver come bruti ma per seguir virtute e conoscenza

Top
#98078 - 13/03/2011 16:15 Re: Terremoto M>8.5 in Giappone [Re: michelec]
piombino Offline
Member
*****

Registered: 23/08/2004
Post: 1243
Loc: Firenze
ok per l'8.9, ma ricordiamoci che il risentimento macrosismico in terraferma è stato non superiore al VII grado...

nei terreni di riporto forse c'è anche stata una amplificazione delle onde sismiche, specialmente se basati su roccia?
_________________________
the sands of time were eroded by the river of constant change

Top
#98081 - 13/03/2011 16:26 Re: Terremoto M>8.5 in Giappone [Re: piombino]
michelec Offline
Member
***

Registered: 20/04/2009
Post: 6814
Loc: lombardia
a mio parere c'è stato una specie di scollamento (non penso sia tutto su roccia) e sembra che quelle zone cn fessure parallela siano in zona di testata di frana. anche se 7 è sempre una bella bestia, guarda cosa è successo alle strade con pareti rocciose in NZ
_________________________
michele conti
fatti non foste per viver come bruti ma per seguir virtute e conoscenza

Top
#98084 - 13/03/2011 16:55 Re: Terremoto M>8.5 in Giappone [Re: michelec]
michelec Offline
Member
***

Registered: 20/04/2009
Post: 6814
Loc: lombardia
_________________________
michele conti
fatti non foste per viver come bruti ma per seguir virtute e conoscenza

Top
#98087 - 13/03/2011 17:05 Re: Terremoto M>8.5 in Giappone [Re: michelec]
michelec Offline
Member
***

Registered: 20/04/2009
Post: 6814
Loc: lombardia
_________________________
michele conti
fatti non foste per viver come bruti ma per seguir virtute e conoscenza

Top
#98106 - 13/03/2011 20:54 Re: Terremoto M>8.5 in Giappone [Re: michelec]
Pierlo Offline
FARMACISTA
Member
*****

Registered: 06/01/2011
Post: 2321
Loc: umbria pg spello
Originariamente inviato da: michelec
in riva ala mare per il raffreddamento, come vicino ai fiumi ed all'acqua in generale con portate di emungimento enormi
Questo è facilmente intuibile.

Io mi riferivo ai rischi sismici, pensavo non valessero la pena, questo volevo dire. Nonostante l'acqua a portata di mano.


Top
#98109 - 13/03/2011 21:27 Re: Terremoto M>8.5 in Giappone [Re: Marco_Mucciarelli]
Marco_Mucciarelli Offline

Member
****

Registered: 10/02/2007
Post: 741
Loc: Potenza, PZ, Basilicata
Immagini aeree/satellitari prima e dopo l'evento, perfettamente sovrapposte.

http://www.abc.net.au/news/events/japan-quake-2011/beforeafter.htm
_________________________
Marco Mucciarelli
Università della Basilicata
http://www.unibas.it/utenti/mucciarelli/index.html

Top
#98112 - 13/03/2011 22:32 Re: Terremoto M>8.5 in Giappone [Re: Marco_Mucciarelli]
marcelloto Offline
Junior Member

Registered: 28/02/2010
Post: 10
Ciao a tutti,
avevo qualche domanda (sono appassionato ma non esperto della materia, ingegnere meccanico).

Piu su si parla di scorrimento di faglia, forse medio, di 2 metri.

Dai dati USGS mi sembra sia di 18 metri per 300 km....

Domanda: ho capito bene che la velocità dell'evento (frattura e recupero deformazione elastica) può essere dell'ordine del km/sec, all'inizio USGS diceva tra 0,5 e 3?

Se lo scorrimento arrivasse al bordo della faglia, in pochi decimi di secondo il precipizio oceanico (la parete della fossa) o parte di esso, forse la parte piu bassa vicino al piano di faglia, si muoverebbe appunto di circa 18 metri, giusto?

Quindi, si avrebbe una parete che per centinaia di km2 si sposta in pochi decimi di secondo di una ventina di metri.....

Da qualche parte ci sono immagini delle pareti delle fosse oceaniche, giapponese e delle Marianne? O meglio della zona della faglia di subduzione?
Grazie molte smile







Edited by marcelloto (13/03/2011 22:36)

Top
#98115 - 14/03/2011 07:32 Re: Terremoto M>8.5 in Giappone [Re: Marco_Mucciarelli]
michelec Offline
Member
***

Registered: 20/04/2009
Post: 6814
Loc: lombardia
Quote:
Immagini aeree/satellitari prima e dopo l'evento, perfettamente sovrapposte.

impressionante ottima ricostruzione
_________________________
michele conti
fatti non foste per viver come bruti ma per seguir virtute e conoscenza

Top
#98116 - 14/03/2011 07:42 Re: Terremoto M>8.5 in Giappone [Re: michelec]
Pierlo Offline
FARMACISTA
Member
*****

Registered: 06/01/2011
Post: 2321
Loc: umbria pg spello
http://it.euronews.net/2011/03/14/giappone-esplosione-reattore-n3-fukushima/

In questo filmato, le differenze della centrale fukushima prima e dopo gli scoppi.


Edited by Pierlo (14/03/2011 07:43)

Top
#98118 - 14/03/2011 07:54 Re: Terremoto M>8.5 in Giappone [Re: Pierlo]
michelec Offline
Member
***

Registered: 20/04/2009
Post: 6814
Loc: lombardia
_________________________
michele conti
fatti non foste per viver come bruti ma per seguir virtute e conoscenza

Top
#98121 - 14/03/2011 08:10 Re: Terremoto M>8.5 in Giappone [Re: michelec]
michelec Offline
Member
***

Registered: 20/04/2009
Post: 6814
Loc: lombardia
_________________________
michele conti
fatti non foste per viver come bruti ma per seguir virtute e conoscenza

Top
#98122 - 14/03/2011 08:27 Re: Terremoto M>8.5 in Giappone [Re: marcelloto]
Marco_Mucciarelli Offline

Member
****

Registered: 10/02/2007
Post: 741
Loc: Potenza, PZ, Basilicata
Originariamente inviato da: marcelloto


Piu su si parla di scorrimento di faglia..
Dai dati USGS mi sembra sia di 18 metri per 300 km....
Domanda: ho capito bene che la velocità dell'evento (frattura e recupero deformazione elastica) può essere dell'ordine del km/sec, all'inizio USGS diceva tra 0,5 e 3?
Se lo scorrimento arrivasse al bordo della faglia, in pochi decimi di secondo il precipizio oceanico (la parete della fossa) o parte di esso, forse la parte piu bassa vicino al piano di faglia, si muoverebbe appunto di circa 18 metri, giusto?
Quindi, si avrebbe una parete che per centinaia di km2 si sposta in pochi decimi di secondo di una ventina di metri.....








Il dato USGS è qui sopra. Lo scorrimento è variabile sul piano di faglia, il massimo è circa 18 m e diminuisce ai bordi. Al momento non si hanno dati sulla rottura alla superficie del fondo oceanico, ma la violenza dello tsunami fa pensare che lo spostamento istantaneo sia stato notevole. Bisogna ricordare che lo tsunami non è generato dal movimento del fondo generato dalle onde sismiche ma appunto dalla deformazione permanete del fondale.
Quanto alla velocità di propagazione della rottura, è quasi sempre subsonica, ovvero inferiore alla velocità delle onde di taglio in quel materiale. Quindi velocità di propagazione di qualche km/s sono le più probabili. L'epicentro, nel modello USGS è a 2/3 della lunghezza del piano. Per percorrere i 450 km del lato più lungo la rottura impiega qualche minuto. Questa stima del tempo di sorgente si ritrova nell'altra elaborazione USGS che rappresenta la stima della durata del rilascio del momento sismico, spalmato su circa 3 minuti.
_________________________
Marco Mucciarelli
Università della Basilicata
http://www.unibas.it/utenti/mucciarelli/index.html

Top
#98124 - 14/03/2011 08:51 Primi dati accelerometrici [Re: Marco_Mucciarelli]
Marco_Mucciarelli Offline

Member
****

Registered: 10/02/2007
Post: 741
Loc: Potenza, PZ, Basilicata
Arrivano i primi dati accelerometrici dal Giappone. A Sendai, la città più vicina all'epicentro si sono avuti meno di 0.25 g. Le accelerazioni sono tutto sommato modeste, ad ulteriore dimostrazione che distanza e profondità contano più della magnitudo per avere o meno danni da terremoto. L'esempio della NZ ha insegnato questo: dopo aver tessuto le lodi per come laggiù fossero più bravi di noi perchè un 7.2 non aveva fatto danni a Christchurch siamo rimasti basiti davanti ad un 6.3 che ha fatto un disastro tal quale L'Aquila.
http://smo.kenken.go.jp/smdb/drawwave/201103111446SND/B2F
_________________________
Marco Mucciarelli
Università della Basilicata
http://www.unibas.it/utenti/mucciarelli/index.html

Top
#98130 - 14/03/2011 09:36 Re: Primi dati accelerometrici [Re: Marco_Mucciarelli]
Pierlo Offline
FARMACISTA
Member
*****

Registered: 06/01/2011
Post: 2321
Loc: umbria pg spello
Originariamente inviato da: Marco_Mucciarelli
Arrivano i primi dati accelerometrici dal Giappone
E' possibile una spiegazione per i non addetti ai lavori di questi valori?
Leggo che vengono rilevati in cm al (secondo)quadrato.

Questi valori nella realtà a cosa corrispondono?

Grazie smile

Top
#98139 - 14/03/2011 11:19 Re: Primi dati accelerometrici [Re: Pierlo]
piombino Offline
Member
*****

Registered: 23/08/2004
Post: 1243
Loc: Firenze
credi di poter dire che i terremoti si verificano per altri fenomeni e non sai queste elementari cose? studia!

cosa vuoi che sia? è il valore dell'accelerazione rispetto a quella di gravità. Quindi con a=9.8 m/sec2 vuol dire che l'accelerazione è stata =1g
se è 0,25g è stata di circa 2.5 m/sec2....

STUDIA!!!!!!!!!
_________________________
the sands of time were eroded by the river of constant change

Top
#98143 - 14/03/2011 11:36 Re: Primi dati accelerometrici [Re: piombino]
Pierlo Offline
FARMACISTA
Member
*****

Registered: 06/01/2011
Post: 2321
Loc: umbria pg spello
Piombino..... chi non conosce la nostra "relazione" potrebbe impressionarsi!!!! hahahaha

Grazie. smile

Top
#98146 - 14/03/2011 11:58 Re: Terremoto M>8.5 in Giappone [Re: mccoy]
Pierlo Offline
FARMACISTA
Member
*****

Registered: 06/01/2011
Post: 2321
Loc: umbria pg spello
Originariamente inviato da: mccoy
Originariamente inviato da: Viking
-E' aumentata o diminuita l'inclinazione?
-E' cambiata la direzione dell'asse? (tipo precessione degli equinozi)
-Altro? (?!?)


Aspettiamo le notizie ufficiali, forse dalla NASA, la NOAA o da altri enti autorevoli. In ogni caso questi spostamenti non comportano generalmente effetti tali da influenzare significativamente le condizioni ambientali.


Questo sarebbe un ottimo argomento per una nuova discussione....

L'inclinazione dell'asse terrestre è dovuta TUTTA a questi (grandi e piccoli) episodi? Magari all'inizio l'asse terrestre era normale all'eclittica....

Top
#98147 - 14/03/2011 12:21 Re: Terremoto M>8.5 in Giappone [Re: Marco_Mucciarelli]
Massimo Della Schiava Offline

Member
*****

Registered: 04/03/2002
Post: 726
Loc: Chianti, Firenze, Toscana
Ciao Muccia, ho fatto un Post nel Blog riassuntivo anche di quello che viene "elaborato" qui nel forum e anche nel Blog di Aldo (chiaramente citando)
http://ipensieridelfioba.blogspot.com/2011/03/terremoto-di-magnitudo-90-in-giappone.html
Sono ben accette critiche e revisioni al testo.

Ciao
Massimo


Edited by Massimo Della Schiava (14/03/2011 12:22)
_________________________
Predatori del mondo intero, adesso che mancano terre alla loro sete di totale devastazione, vanno a frugare anche il mare: avidi se il nemico e' ricco, arroganti se e' povero, gente che ne l'oriente ne l'occidente possono saziare; loro soli bramano possedere con pari smania ricchezze e miseria.
Rubano, massacrano, rapinano e, con falso nome, lo chiamano impero;infine, dove fanno il deserto, dicono che e' la pace.
(Tacito, Agricola, 30).

Top
#98148 - 14/03/2011 12:22 Re: Terremoto M>8.5 in Giappone [Re: michelec]
Pierlo Offline
FARMACISTA
Member
*****

Registered: 06/01/2011
Post: 2321
Loc: umbria pg spello
Originariamente inviato da: michelec
la natura non và dominata ma capita rispettata e prevista, noi con le nostre opere e presenza siamo parte di questa natura mica dei corpi estranei
Quoto in pieno. La parte in rosso per le maggiori illusioni.

Top
#98153 - 14/03/2011 12:46 Re: Terremoto M>8.5 in Giappone [Re: Pierlo]
piombino Offline
Member
*****

Registered: 23/08/2004
Post: 1243
Loc: Firenze
io continuo a non capire le cause del problema: danneggiamento per tettromoto o tsunami o problemi per il blackout elettrico?
_________________________
the sands of time were eroded by the river of constant change

Top
#98155 - 14/03/2011 13:14 Re: Terremoto M>8.5 in Giappone [Re: Marco_Mucciarelli]
marcelloto Offline
Junior Member

Registered: 28/02/2010
Post: 10
Grazie moltissimo per la risposta Marco, non avevo pensato che anche alla velocità di qualche km/sec ci metti qualche minuto a percorrere tutti i km interessati dall'evento!!

C'e' una cosa che ancora non capisco (ripeto, sono completamente ignorante in materia ma affascinato): nel grafico dello slip di USGS si mostra in ordinata la profondità, intuisco quindi che quella e' la direzione di scorrimento di faglia, però lo slip e' lungo l'altro asse.

Quindi e' una frattura perpendicolare alla direzione di scorrimento di faglia, oppure ho capito male io?

Grazie se hai ancora la pazienza di rispondermi,
Ciao

Top
#98158 - 14/03/2011 13:22 Re: Terremoto M>8.5 in Giappone [Re: marcelloto]
piombino Offline
Member
*****

Registered: 23/08/2004
Post: 1243
Loc: Firenze
in un terremoto di thrust il piano di faglia è suborizzontale. quindi la sua proiezione sulla superficie è maggiore rispetto a se la faglia fosse subverticale.
in questa immagine che allego si vede la situazione normale di un prisma di accrezione, vedi bene le faglie più orizzontali che verticali:


Allegati
nankai3dseismic ridotta.jpg (23 downloads)



Edited by piombino (14/03/2011 13:30)
_________________________
the sands of time were eroded by the river of constant change

Top
#98162 - 14/03/2011 14:02 Re: Terremoto M>8.5 in Giappone [Re: piombino]
piombino Offline
Member
*****

Registered: 23/08/2004
Post: 1243
Loc: Firenze
allora, vediamo questo sito: http://bravenewclimate.com/2011/03/13/f ... planation/

a parte che all'inizio dice:

Quote:
I will try to summarize the main facts. The earthquake that hit Japan was 7 times more powerful than the worst earthquake the nuclear power plant was built for (the Richter scale works logarithmically; the difference between the 8.2 that the plants were built for and the 8.9 that happened is 7 times, not 0.7). So the first hooray for Japanese engineering, everything held up.

When the earthquake hit with 8.9, the nuclear reactors all went into automatic shutdow


e questa È UNA ENORME CAZZATA, visto il risentimento che 'è stato a Sendai.
Comunque, goustamente, il sistema di sicurezza ha fermato l'impianto appena c'è stato il terremoto.
Quindi il problema è stato il black-out verificatosi dopo lo tsunami ed è, a prima vista, probabilmente, con il senno di poi, un bug costruttivo: il sistema di raffreddamento non funziona in caso di blackout elettrico...
_________________________
the sands of time were eroded by the river of constant change

Top
#98164 - 14/03/2011 14:13 Re: Terremoto M>8.5 in Giappone [Re: piombino]
Pierlo Offline
FARMACISTA
Member
*****

Registered: 06/01/2011
Post: 2321
Loc: umbria pg spello
Dice Della Schiava nel suo blog che hanno 8 ore di autonomia "a pile"

Top
#98173 - 14/03/2011 14:37 Re: Terremoto M>8.5 in Giappone [Re: piombino]
marcelloto Offline
Junior Member

Registered: 28/02/2010
Post: 10
Ho visto l'interessante figura, la mia domanda era diversa: sostanzialmente non capisco cosa voglia dire STRIKE, lo scorrimento credo che sia in direzione perpendicolare da quella di strike, forse la dirazione di strike e' quella in cui si propaga la frattura, mentre lo scorrimento e' perpendicolare?

(forse non mi spego bene)

Comunque grazie per le risposte

Top
#98175 - 14/03/2011 14:44 Re: Terremoto M>8.5 in Giappone [Re: piombino]
Pierlo Offline
FARMACISTA
Member
*****

Registered: 06/01/2011
Post: 2321
Loc: umbria pg spello
Un'altra possibile causa è la fine del ciclo della centrale che sarebbe dovuta avvenire a breve (1 mese?).

Visto che ci sono i soldi di mezzo, non escluderei una sorta di abbandono per ragioni economiche scaturita dalla fine del ciclo produttivo.

Top
#98180 - 14/03/2011 15:03 Re: Terremoto M>8.5 in Giappone [Re: Pierlo]
Massimo Della Schiava Offline

Member
*****

Registered: 04/03/2002
Post: 726
Loc: Chianti, Firenze, Toscana
Pierlo non sparare cavolate sulla pelle dei giapponesi e su quelli che stanno cercando di salvare la situazione (e che probabilmente ci rimetteranno la vita o quasi!!). Se vuoi fare ipotesi complottistiche vattene da qualche altra parte. Stattene dignitosamente in silenzio per cortesia.

Massimo Della Schiava


Edited by Massimo Della Schiava (14/03/2011 15:04)
_________________________
Predatori del mondo intero, adesso che mancano terre alla loro sete di totale devastazione, vanno a frugare anche il mare: avidi se il nemico e' ricco, arroganti se e' povero, gente che ne l'oriente ne l'occidente possono saziare; loro soli bramano possedere con pari smania ricchezze e miseria.
Rubano, massacrano, rapinano e, con falso nome, lo chiamano impero;infine, dove fanno il deserto, dicono che e' la pace.
(Tacito, Agricola, 30).

Top
#98196 - 14/03/2011 17:39 Pericolosità sismica Fukushima [Re: Marco_Mucciarelli]
Marco_Mucciarelli Offline

Member
****

Registered: 10/02/2007
Post: 741
Loc: Potenza, PZ, Basilicata
La centrale nucleare di Fukushima era già oggetto di perplessità da parte delle autorità di controllo. Nel 2007 era stato iniziato un progetto di riconsiderazione del rischio sismico. Un primo risultato è disponibile a questo link: http://www.tepco.co.jp/en/press/corp-com/release/07092003-e.html
_________________________
Marco Mucciarelli
Università della Basilicata
http://www.unibas.it/utenti/mucciarelli/index.html

Top
#98200 - 14/03/2011 18:04 Re: Pericolosità sismica Fukushima [Re: Marco_Mucciarelli]
michelec Offline
Member
***

Registered: 20/04/2009
Post: 6814
Loc: lombardia
con la premessa che queste centrali sono tutte a fine corsa (anni 70) ho sentito che le verifiche erano state fatte per M=7, è vero?
_________________________
michele conti
fatti non foste per viver come bruti ma per seguir virtute e conoscenza

Top
#98203 - 14/03/2011 18:26 Re: Terremoto M>8.5 in Giappone [Re: Massimo Della Schiava]
Pierlo Offline
FARMACISTA
Member
*****

Registered: 06/01/2011
Post: 2321
Loc: umbria pg spello
Originariamente inviato da: Massimo Della Schiava
Pierlo non sparare cavolate sulla pelle dei giapponesi e su quelli che stanno cercando di salvare la situazione (e che probabilmente ci rimetteranno la vita o quasi!!). Se vuoi fare ipotesi complottistiche vattene da qualche altra parte. Stattene dignitosamente in silenzio per cortesia.

Massimo Della Schiava
Togli tutta la parte "dolosa" Massimo, e guarda solo al possibile errore di valutazione in cui la componente economica ha il suo peso.

Massimo NON E' PIU' TEMPO DI RAPPORTARE ENERGIA E DENARO. Io la penso così.

Alla luce dei fatti, lì se ci dovevi fare una centrale, dovevi metterla in un uovo pressurizzato e ben ancorato al terreno.

Gli errori ci sono stati. Quello poteva essere uno. E' vero che ora è facile parlare, ma non per "speculare", sta tranquillo.

Top
#98207 - 14/03/2011 18:42 Re: Terremoto M>8.5 in Giappone [Re: Pierlo]
Pierlo Offline
FARMACISTA
Member
*****

Registered: 06/01/2011
Post: 2321
Loc: umbria pg spello
Sbaglio o la placca lì si infila sub-orizzontale verso ovest ad 8cm l'anno?

Questi 18m improvvisi ora cosa significano? Che 8cm l'anno servivano solo a dare "la carica"?

Top
#98214 - 14/03/2011 20:07 Re: Primi dati accelerometrici [Re: Marco_Mucciarelli]
mccoy Offline

M
Member
****

Registered: 22/03/2004
Post: 7817
Loc: Italia centrale
Originariamente inviato da: Marco_Mucciarelli
Arrivano i primi dati accelerometrici dal Giappone. A Sendai, la città più vicina all'epicentro si sono avuti meno di 0.25 g. Le accelerazioni sono tutto sommato modeste, ad ulteriore dimostrazione che distanza e profondità contano più della magnitudo per avere o meno danni da terremoto. L'esempio della NZ ha insegnato questo: dopo aver tessuto le lodi per come laggiù fossero più bravi di noi perchè un 7.2 non aveva fatto danni a Christchurch siamo rimasti basiti davanti ad un 6.3 che ha fatto un disastro tal quale L'Aquila.
http://smo.kenken.go.jp/smdb/drawwave/201103111446SND/B2F


Interessante il doppio treno d'onda che potrebbe suggerire due principali episodi distinti di rottura. Coincide con uno dei filmini presenti in rete, dove tutto si è rimesso a tremare dopo circa un minuto dall'evento principale. La durata è di 120 secondi pieni, ma l'intensità non è maggiore di 0.26, sarebbe interessante conoscere la tipologia di sottosuolo in corrispondenza della stazione
_________________________


"Data speak for themselves" -Reverend Thomas Bayes 1702-1761
P(Ai|E)=(P(E|Ai)P(Ai))/P(E)

Top
#98220 - 14/03/2011 21:10 Re: Terremoto M>8.5 in Giappone [Re: Pierlo]
marcelloto Offline
Junior Member

Registered: 28/02/2010
Post: 10
Mi permetto di rispondere prima di ben più quotati esperti di me, che sono solo un "affascinato" (se si potesse fare quello che ti piace, nella vita.... )

I 18 metri di slip sono il "recupero" di decenni se non secoli di "carica" elastoplastica a cui sono sottoposte le rocce sollecitate proprio dalla spinta corrispondente a 8 cm all'anno.

Come diceva qualcuno più sopra (l'avevo notato anche io) nella zona di fronte a Sendai c'e' una specie di arco locale orientato ad est nell'ambito di un ben più ampio arco orientato ad ovest, direzione di propagazione della placca pacifica, sembra quasi una resistenza locale che ora si e' rotta.

Ma nessuno ha risposto alla mia, domanda: nel grafico dello slip di USGS, cosa vuol dire STRIKE? E' la direzione di diffusione della frattura, perpendicolare alla direzione di slip? NON CI DORMO LA NOTTE!!!!!
Grazie e ciao


Edited by marcelloto (14/03/2011 21:36)

Top
#98221 - 14/03/2011 21:29 Re: Terremoto M>8.5 in Giappone [Re: Marco_Mucciarelli]
marcelloto Offline
Junior Member

Registered: 28/02/2010
Post: 10
^^

Queste dimensioni dl fenomeno di fanno venire un altra curiosità, che qualcuno ha già più o meno proposto: c'e' un limite, una soglia massima dei terremoti?

Immagino (ma mi piacerebbe che mi si dicesse: sono assurdità oppure effettivamente e' una parte della spiegazione) che la pressione, tanto maggiore quanto più si scende, giochi un ruolo molto importante, immagino a 80 km di profondità ci sia molta più stabilità e mi aspetto maggiore plasticità delle rocce (invento), più elasticità in alto (10-30 km).

Poi la pressione stessa rende necessarie forze ben maggiori per superare l'attrito.

Ma quanto può essere vasto il fronte di rottura, e a quanto può arrivare lo slip?


Edited by marcelloto (14/03/2011 21:31)

Top
#98223 - 14/03/2011 23:18 Re: Terremoto M>8.5 in Giappone [Re: marcelloto]
mccoy Offline

M
Member
****

Registered: 22/03/2004
Post: 7817
Loc: Italia centrale
Originariamente inviato da: marcelloto
Ma nessuno ha risposto alla mia, domanda: nel grafico dello slip di USGS, cosa vuol dire STRIKE? E' la direzione di diffusione della frattura, perpendicolare alla direzione di slip? NON CI DORMO LA NOTTE!!!!!
Grazie e ciao


Marcellotto, in un thread lungo come questo sarebbe meglio ripostare il link del sito a cui ti riferisci.
In geologia, lo strike di un piano inclinato in R3 è la direzione in R2 (relativa al nord, generalmente un angolo di azimut) perpendicolare a quella di massimo gradiente. Non so se nella figura il piano inclinato nello spazio è quello di subduzione.
_________________________


"Data speak for themselves" -Reverend Thomas Bayes 1702-1761
P(Ai|E)=(P(E|Ai)P(Ai))/P(E)

Top
#98224 - 14/03/2011 23:44 Re: Terremoto M>8.5 in Giappone [Re: marcelloto]
balocchi Offline
Member
*****

Registered: 19/05/2010
Post: 495
Loc: Modena
Ho provato a dare le definizioni che vengono utilizzate in Geologia per definire l'assetto delle strutture geologiche.

Non è stato semplice dato che non ho trovato molte immagini in rete.

http://geobalocchi.blogspot.com/2011/03/misure-geologiche-in-campagna.html
_________________________
Paolo

Top
#98250 - 15/03/2011 10:13 Re: Terremoto M>8.5 in Giappone [Re: balocchi]
Massimo Della Schiava Offline

Member
*****

Registered: 04/03/2002
Post: 726
Loc: Chianti, Firenze, Toscana
Ho aggiornato il blog con le notizie dirette dal Giappone e con le misurazioni della radioattività a Tokio:
http://ipensieridelfioba.blogspot.com/2011/03/terremoto-di-magnitudo-90-in-giappone.html

Ciao
Massimo
_________________________
Predatori del mondo intero, adesso che mancano terre alla loro sete di totale devastazione, vanno a frugare anche il mare: avidi se il nemico e' ricco, arroganti se e' povero, gente che ne l'oriente ne l'occidente possono saziare; loro soli bramano possedere con pari smania ricchezze e miseria.
Rubano, massacrano, rapinano e, con falso nome, lo chiamano impero;infine, dove fanno il deserto, dicono che e' la pace.
(Tacito, Agricola, 30).

Top
#98256 - 15/03/2011 11:16 Re: Terremoto M>8.5 in Giappone [Re: Massimo Della Schiava]
mccoy Offline

M
Member
****

Registered: 22/03/2004
Post: 7817
Loc: Italia centrale
MMMmmm.... Bel blog, la situazione appare davvero incerta. Sfortunatamente questo non è affatto rassicurante.
_________________________


"Data speak for themselves" -Reverend Thomas Bayes 1702-1761
P(Ai|E)=(P(E|Ai)P(Ai))/P(E)

Top
#98257 - 15/03/2011 11:33 Re: Terremoto M>8.5 in Giappone [Re: mccoy]
canny64 Offline
Junior Member

Registered: 10/08/2009
Post: 13
L'ESTREMA IDIOZIA DEI MEZZI DI INFORMAZIONE

http://affaritaliani.libero.it/cronache/terremoto_giappone_prove150311.html

"... Ad esempio, il 5 aprile 2009 la Corea del nord lanciò il suo primo missile atomico di media gettata, il giorno successivo, il 6 aprile un forte terremoto di magnitudo pari a 5,9 della scala Richter colpì l'Aquila mietendo centinaia di morti.
IL TERREMOTO IN GIAPPONE- E cosa è successo venerdì 11 Marzo 2011? Secondo la teoria il Pakistan ha lanciato un missile nucleare a corto raggio chiamato Hataf-2, poche ore dopo il Giappone ha iniziato a tremare."

(Grazie a tutti per l'enorme quantità di informazioni utili che riversate nel forum)

Top
#98258 - 15/03/2011 12:11 Re: Terremoto M>8.5 in Giappone [Re: canny64]
mccoy Offline

M
Member
****

Registered: 22/03/2004
Post: 7817
Loc: Italia centrale
Quote:
Adam Kadmon, l'uomo del Mistero, ci ha parlato già di queste "coincidenze" da molto tempo, ora che abbiamo davanti agli occhi questi dati e questa evidenza crediamo che non ci siano molti dubbi a riguardo. Secondo la sua teoria i potenti stanno cambiando il nostro clima, la nostra terra e stanno distruggendo tutto negando l'evidenza.


Bello il complottismo a tutti i costi. Ma se non ci sono molti dubbi a riguardo, i potenti sono diventati onnipotenti, dovrebbero cambiare sede, dal pianeta terra andare a stuzzicare qualcuno più in alto (o forse più in basso...)
_________________________


"Data speak for themselves" -Reverend Thomas Bayes 1702-1761
P(Ai|E)=(P(E|Ai)P(Ai))/P(E)

Top
#98263 - 15/03/2011 12:26 Re: Terremoto M>8.5 in Giappone [Re: mccoy]
michelec Offline
Member
***

Registered: 20/04/2009
Post: 6814
Loc: lombardia
ognuno di noi si merita il suo inferno, chi più caldo chi meno.
questi discorsi sono particolarmente profondi verso l'orario di chiusura delle "birrerie". poi c'è chi si addormenta e chi continua....
_________________________
michele conti
fatti non foste per viver come bruti ma per seguir virtute e conoscenza

Top
#98417 - 16/03/2011 23:19 Re: Terremoto M>8.5 in Giappone [Re: Marco_Mucciarelli]
Marco_Mucciarelli Offline

Member
****

Registered: 10/02/2007
Post: 741
Loc: Potenza, PZ, Basilicata
Il sito della rete accelerometrica giapponese ha ripreso a funzionare.
Un rapporto preliminare si può scaricare qui
mentre i dati sono accessibili a questo indirizzo.
_________________________
Marco Mucciarelli
Università della Basilicata
http://www.unibas.it/utenti/mucciarelli/index.html

Top
#98420 - 16/03/2011 23:47 Re: Terremoto M>8.5 in Giappone [Re: Marco_Mucciarelli]
mccoy Offline

M
Member
****

Registered: 22/03/2004
Post: 7817
Loc: Italia centrale
Originariamente inviato da: Marco_Mucciarelli
Il sito della rete accelerometrica giapponese ha ripreso a funzionare.
Un rapporto preliminare si può scaricare qui
mentre i dati sono accessibili a questo indirizzo.


La stazione MYG004 con 2933 gal =~ 3 g ???

Il commento dice somma dei 3 componenti, ma in ordinate all'accelerogramma, componente NS, leggiamo un 2.70e+003 gal
????

Interessante il commento alle fasi distinte dei segnali (più eventi o terremoti che si sono susseguiti, il che appare naturale se pensiamo alla grandezza della zona in subduzione, con meccanismo di rottura complesso).
_________________________


"Data speak for themselves" -Reverend Thomas Bayes 1702-1761
P(Ai|E)=(P(E|Ai)P(Ai))/P(E)

Top
#98421 - 16/03/2011 23:53 Re: Terremoto M>8.5 in Giappone [Re: mccoy]
mccoy Offline

M
Member
****

Registered: 22/03/2004
Post: 7817
Loc: Italia centrale
Invece, nella lista delle stazioni ordinata per PGA appare per prima TCGH16 (HAGA a quasi 300 km) con 1196.7, il 5° delal serie in figura

_________________________


"Data speak for themselves" -Reverend Thomas Bayes 1702-1761
P(Ai|E)=(P(E|Ai)P(Ai))/P(E)

Top
#98422 - 17/03/2011 00:01 Re: Terremoto M>8.5 in Giappone [Re: mccoy]
mccoy Offline

M
Member
****

Registered: 22/03/2004
Post: 7817
Loc: Italia centrale
Ho notato che gli accelerogrammi si riferiscono alla rete KIK-net, forse manca la K-net con il MYG004.

Attendo però conferma da Marco Mucciarelli sulla unità di misura
_________________________


"Data speak for themselves" -Reverend Thomas Bayes 1702-1761
P(Ai|E)=(P(E|Ai)P(Ai))/P(E)

Top
#98447 - 17/03/2011 11:36 Re: Terremoto M>8.5 in Giappone [Re: mccoy]
Marco_Mucciarelli Offline

Member
****

Registered: 10/02/2007
Post: 741
Loc: Potenza, PZ, Basilicata
Originariamente inviato da: mccoy
Ho notato che gli accelerogrammi si riferiscono alla rete KIK-net, forse manca la K-net con il MYG004.

Attendo però conferma da Marco Mucciarelli sulla unità di misura



La rete K-net è accesibile qui.

Per la stazione MYG004 queste sono le condizioni di sito (roccia <500 m/s??)


Ho elaborato il dato scaricabile, l'effetto sembra tutto concentrato attorno a 4 Hz, non spiegabili con la colonna stratigrafica disponibile.



Allegati
Acc-disp.PNG (14 downloads)
Spettro.png (11 downloads)

_________________________
Marco Mucciarelli
Università della Basilicata
http://www.unibas.it/utenti/mucciarelli/index.html

Top
#98450 - 17/03/2011 12:02 Re: Terremoto M>8.5 in Giappone [Re: Marco_Mucciarelli]
michelec Offline
Member
***

Registered: 20/04/2009
Post: 6814
Loc: lombardia
grazie per l'informazione
in effetti cìè qualcosa che non torna. anche i gamma e SPT indicano che non è roccia (fondo foro)
_________________________
michele conti
fatti non foste per viver come bruti ma per seguir virtute e conoscenza

Top
#98461 - 17/03/2011 14:28 Re: Terremoto M>8.5 in Giappone [Re: michelec]
mccoy Offline

M
Member
****

Registered: 22/03/2004
Post: 7817
Loc: Italia centrale
Se i nuovi dati pubblicati vengono ufficisalizzati, dobbiamo ritirare tutto quello detto in precedenza, dato ceh si tratterebbe di picchi di 2÷3 g , 10 volte maggiori di quelli dell'Aquila.

mi vengono in mente 2 aspetti però:

1) Danno nella struttura del sismometro: la stazione dell'AQ Il Moro=AQM andò in saturazione con valori > 1g, ma poi si accertò che un pilastrino della piattaforma del sismometro era stato lesionato. Bisogna quindi vedere se questi valori saranno confermati e quali sono i motivi

2) Dove di preciso statnno queste stazioni con accelerazioni mostruose. In città, fuori città, Amplificazioen topografica? Poi Quel 'rock' evidentemente denota 'soft rocks' non meglio specificate (argille molto OC? Siltiti? arenarie?)
_________________________


"Data speak for themselves" -Reverend Thomas Bayes 1702-1761
P(Ai|E)=(P(E|Ai)P(Ai))/P(E)

Top
#98462 - 17/03/2011 14:31 Re: Terremoto M>8.5 in Giappone [Re: Marco_Mucciarelli]
mccoy Offline

M
Member
****

Registered: 22/03/2004
Post: 7817
Loc: Italia centrale
Originariamente inviato da: Marco_Mucciarelli
Ho elaborato il dato scaricabile, l'effetto sembra tutto concentrato attorno a 4 Hz, non spiegabili con la colonna stratigrafica disponibile.


A meno che, forse, abbiamo un brusco contrasto tra roccia soffice o fratturata e roccia compatta a 10 m...
_________________________


"Data speak for themselves" -Reverend Thomas Bayes 1702-1761
P(Ai|E)=(P(E|Ai)P(Ai))/P(E)

Top
#98473 - 17/03/2011 18:30 Re: Terremoto M>8.5 in Giappone [Re: mccoy]
mimmo71 Offline
Member
***

Registered: 31/12/2009
Post: 726
Loc: celano (aq)
dal sito AGU,
video liquefazione in Tokyo Central Park,
3 minuti da vedere tutti:


http://blogs.agu.org/landslideblog/2011/03/17/liquefaction-from-the-sendai-earthquake/

...l'ho recuperato su youtube (ma forse ho dimenticato come inserirlo blush )

(mimmo, ci ho messo tempo anche io, c'era qualcosa di anomalo nell'URL - mccoy)





Edited by mccoy (17/03/2011 20:23)
_________________________
confido nella percezione della mia ignoranza

Top
#98477 - 17/03/2011 19:07 Re: Terremoto M>8.5 in Giappone [Re: mimmo71]
pasionaria Offline
Member
***

Registered: 22/11/2010
Post: 2086
impressionante!!! crazy crazy
Chissà quei palazzoni sullo sfondo come hanno reagito...spero non siano stati interessati dal fenomeno ti_prego e che il rischio di liquefazione fosse stato calcolato prima...forse è per questo che hanno fatto un parco, lì..
_________________________
The road not taken
(Robert Frost)

Top
#98478 - 17/03/2011 19:22 Re: Terremoto M>8.5 in Giappone [Re: Pierlo]
jumpjack Offline
Member

Registered: 25/04/2009
Post: 35
Scusate se è stato già postato, ma non ho ancora letto tutto il thread...
Si dice che il terremoto abbia spostato il Giappone di 4 metri , o addirittura di 27 !
E' possibile una cosa del genere?
Perchè due stime così diverse?
Forse 4 metri è lo spostamento finale e 27 l'ampiezza dell'oscillazione?!?
Un'oscillazione di SETTE metri in verticale?!?

Ho trovato molti più dati di quanti riesca a capirne... frown

http://www.iris.edu/spud/gmv/4841
http://www.iris.edu/news/events/japan2011/
http://www.iris.edu/spud/eventplot/4839
http://es.ucsc.edu/~ahutko/Japan_March_2011/


Top
#98480 - 17/03/2011 19:37 Re: Terremoto M>8.5 in Giappone [Re: jumpjack]
mimmo71 Offline
Member
***

Registered: 31/12/2009
Post: 726
Loc: celano (aq)
dal sito emsc
http://www.emsc-csem.org/Page/index.php?id=196

vi è un rimando a delle figure che possono aiutarti,
le frecce sono in scala,
di colore rosso per gli spostamenti previsti
di colore nero per gli spostamenti osservati;



_________________________
confido nella percezione della mia ignoranza

Top
#98483 - 17/03/2011 20:03 Re: Terremoto M>8.5 in Giappone [Re: jumpjack]
mimmo71 Offline
Member
***

Registered: 31/12/2009
Post: 726
Loc: celano (aq)
continuando,
sempre dal sito emsc, è utile tenere a mente
la figura 3D che mostra la situazione tettonica




infine sui valori degli spostamenti (27metri?!?)
che hai postato non so dirti, forse un massimo di 4 metri è più realistico
(vedi anche le figure sopra)

sto cercando ancora di "digerire" i quasi 3g di pga


Edited by mimmo71 (17/03/2011 20:09)
_________________________
confido nella percezione della mia ignoranza

Top
#98484 - 17/03/2011 20:03 Re: Terremoto M>8.5 in Giappone [Re: Pierlo]
jumpjack Offline
Member

Registered: 25/04/2009
Post: 35
Originariamente inviato da: Pierlo

Qualcuno è in grado di realizzare un 3D con lat, long e prof dei terremoti in zona?

E' un'ottima idea, ho già preparato un KML 2d, renderlo 3d non dovrebbe essere difficile!
Stay tuned! ;-)

Originariamente inviato da: Pierlo
[quote=mccoy][quote=Viking]-E' aumentata o diminuita l'inclinazione?
-E' cambiata la direzione dell'asse? (tipo precessione degli equinozi)
-Altro? (?!?)

Quello che capisco io è che l'asse è ruotato in modo tale che al polo risulta uno spostamento di 10 cm.
"Peccato" che la circonferenza della TErra sia di 4 MILIARDI di cm!!! grin

Quanto alla riduzione della durata del giorno di qualche miliardesimo di secondo, succede per un motivo fisico complicato da spiegare ma semplice da dimostrare, se hai una sedia girevole da ufficio!
Ti ci siedi a braccia larghe con i piedi sollevati da terra, ti fai dare un ceffone che ti fa rigirare grin , e vedi che se avvicini le braccia al corpo, giri più veloce.

La Terra si è ristretta un po' col terremoto, quindi va un po' piu' veloce.

Top
#98489 - 17/03/2011 20:27 Re: Terremoto M>8.5 in Giappone [Re: jumpjack]
mccoy Offline

M
Member
****

Registered: 22/03/2004
Post: 7817
Loc: Italia centrale
A proposito dello shift dell'asse, vi consiglio un interessante articolo di Alan Buis nel sito della NASA, Jet Propulsion LAboratory.

Tra l'altro si spiega come ci siano shifts giornalieri, dovuti alla ridistribuzione delle masse fluide (venti, correnti oceanici) di entità di gran lunga maggiore degli shifts dovuti al terremoto.

http://www.nasa.gov/topics/earth/features/japanquake/earth20110314.html

_________________________


"Data speak for themselves" -Reverend Thomas Bayes 1702-1761
P(Ai|E)=(P(E|Ai)P(Ai))/P(E)

Top
#98490 - 17/03/2011 20:31 Re: Terremoto M>8.5 in Giappone [Re: mimmo71]
mccoy Offline

M
Member
****

Registered: 22/03/2004
Post: 7817
Loc: Italia centrale
Originariamente inviato da: mimmo71
dal sito AGU,
video liquefazione in Tokyo Central Park,
3 minuti da vedere tutti:




Eccezionale, sembra che qualcuno lì sotto abbia aperto i rubinetti !!!
_________________________


"Data speak for themselves" -Reverend Thomas Bayes 1702-1761
P(Ai|E)=(P(E|Ai)P(Ai))/P(E)

Top
#98491 - 17/03/2011 20:39 Re: Terremoto M>8.5 in Giappone [Re: mccoy]
jumpjack Offline
Member

Registered: 25/04/2009
Post: 35
Originariamente inviato da: mccoy
Originariamente inviato da: mimmo71
dal sito AGU,
video liquefazione in Tokyo Central Park,
3 minuti da vedere tutti:




Eccezionale, sembra che qualcuno lì sotto abbia aperto i rubinetti !!!

Infatti credo sia proprio quello che è successo: tubature rotte...
Non credo che sia così che si manifesta la liquefazione del terreno! Quello non è terreno liquefatto... è proprio acqua!
La liquefazione del terreno non si ha quando le vibrazioni sono così veloci e intense da farlo diventare come sabbia in un setaccio?

Top
#98495 - 17/03/2011 21:18 Re: Terremoto M>8.5 in Giappone [Re: jumpjack]
massimo trossero Offline
Member
***

Registered: 04/10/2000
Post: 3891
Loc: Nichelino, Piemonte, It
Posso dire che non sono certo che si tratti di tubature rotte?
Vi ricordo che non esistevano immagini di una liquefazione naturale in diretta. Tranne un filmato.
Il fenomeno mi pare troppo diffuso per essere artificiale.
Mi ricordo che una volta scrissi ad un celebre professore per chiedergli se aveva notizia della risalita della falda acquifera duranti crisi sismiche. Mi disse che non era possibile.
In questi ultimi anni mi sono ricreduto, certe rotture di faglia imprimono risalita sensibile alla falda. NE PARLANO VOLUMI.

Guardate il filmato, peccato non abbiano tenuto più fissa l'inquadratura, a me pare che l'ebollizione segua una frequenza del tutto simile alle frequenze di risonanza a noi note... che non sono alte.
_________________________
"Prosunt omnia quae obstant"
http://trossero.blogspot.it/

Top
#98497 - 17/03/2011 21:29 Re: Terremoto M>8.5 in Giappone [Re: jumpjack]
mimmo71 Offline
Member
***

Registered: 31/12/2009
Post: 726
Loc: celano (aq)
tubature rotte?
certamente se ci passava una tubatura da quelle parti
qualche problemino lo avrà certamente avuto.

però se guardi bene il video,
noterai l'assestamento diffuso dei terreni,
con l'insorgenza in superficie di lente fratture
con i lembi che si allontanano e avvicinano,
a cui probabilmente si può associare l'espulsione di acqua
ormai in eccesso dal sottosuolo


Edited by mimmo71 (17/03/2011 21:31)
_________________________
confido nella percezione della mia ignoranza

Top
#98501 - 17/03/2011 21:36 Re: Terremoto M>8.5 in Giappone [Re: massimo trossero]
pasionaria Offline
Member
***

Registered: 22/11/2010
Post: 2086
forse Massimo si aspettava di vedere i "vulcanelli" di sabbia "liquefatta" come rappresentati su disegni del '700 o come quelli fotografati a Christchurch...una tubatura rotta non credo faccia allargare e chiudere quelle fratture beanti nel terreno...
_________________________
The road not taken
(Robert Frost)

Top
#98506 - 17/03/2011 22:18 Re: Terremoto M>8.5 in Giappone [Re: massimo trossero]
grannisi Offline
Member
*****

Registered: 19/01/2004
Post: 1477
Loc: Catania
Originariamente inviato da: massimo trossero
Posso dire che non sono certo che si tratti di tubature rotte?
Vi ricordo che non esistevano immagini di una liquefazione naturale in diretta. Tranne un filmato.
Il fenomeno mi pare troppo diffuso per essere artificiale.
Mi ricordo che una volta scrissi ad un celebre professore per chiedergli se aveva notizia della risalita della falda acquifera duranti crisi sismiche. Mi disse che non era possibile.
In questi ultimi anni mi sono ricreduto, certe rotture di faglia imprimono risalita sensibile alla falda. NE PARLANO VOLUMI.


Guardate il filmato, peccato non abbiano tenuto più fissa l'inquadratura, a me pare che l'ebollizione segua una frequenza del tutto simile alle frequenze di risonanza a noi note... che non sono alte.

Bè dalle mie parti, in occasione del terremoto del 2002, il livello di falda in alcuni pozzi si è abbassato..
potrebbe rientrare nella "norma" anche un'eventuale innalzamento della falda...
diciamo però che non abbiamo idea delle condizioni al contorno dell'area ripresa dal filmato, per cui possiamo sempre rimanere nel campo delle congetture...
in merito all'ebollizione...potrebbe essere benissimo causata da una rottura di tubazione... ricordo quando con un sondaggio ruppero una condotta d'acqua di grosso diametro...l'effetto era uguale...
_________________________
"La libertà comincia dall'ironia." Victor Hugo, Leggenda dei secoli, 1859

Top
#98510 - 17/03/2011 22:38 Re: Terremoto M>8.5 in Giappone [Re: pasionaria]
massimo trossero Offline
Member
***

Registered: 04/10/2000
Post: 3891
Loc: Nichelino, Piemonte, It
Io non credo proprio si tratti di tubature rotte wink.
E i vulcanelli si vedono bene nella parte finale del filmato.
_________________________
"Prosunt omnia quae obstant"
http://trossero.blogspot.it/

Top
#98511 - 17/03/2011 22:44 Re: Terremoto M>8.5 in Giappone [Re: Marco_Mucciarelli]
Marco_Mucciarelli Offline

Member
****

Registered: 10/02/2007
Post: 741
Loc: Potenza, PZ, Basilicata
Link ad un articolo con considerazioni su cicli sismici, previsione ed altro alla luce del terremoto del Giappone
http://thebulletin.org/web-edition/features/earthquake-90-what-magnitude-might-mean-japans-future
_________________________
Marco Mucciarelli
Università della Basilicata
http://www.unibas.it/utenti/mucciarelli/index.html

Top
#98512 - 17/03/2011 22:58 Re: Terremoto M>8.5 in Giappone [Re: pasionaria]
jumpjack Offline
Member

Registered: 25/04/2009
Post: 35
Originariamente inviato da: pasionaria
forse Massimo si aspettava di vedere i "vulcanelli" di sabbia "liquefatta" come rappresentati su disegni del '700 o come quelli fotografati a Christchurch...una tubatura rotta non credo faccia allargare e chiudere quelle fratture beanti nel terreno...

vabbè, è chiaro che le fenditure sono dovute al terremoto! Ma il punto è che la liquefazione del terreno io me la immaginavo diversa (mi pare di aver visto un documentario anni fa): provate a immaginare di riempire di sabbia un secchiello, e di appoggiare sulla sabbia un sasso: ovviamente, non affonderà. Ma provate a "martellare" continuamente i bordi del secchiello, o a scuoterlo proprio; il sasso andrà a fondo, perchè i granelli di sabbia non stanno più aggregati.

La risalita di una falda acquifera causa... fango, non liquefazione del terreno... no?

Top
#98513 - 17/03/2011 23:05 Re: Terremoto M>8.5 in Giappone [Re: jumpjack]
jumpjack Offline
Member

Registered: 25/04/2009
Post: 35
Arrivano in soccorso wikipedia e youtube! ;-)
http://it.wikipedia.org/wiki/Liquefazione_del_suolo

http://www.youtube.com/watch?v=y6VaHFsUPOo
http://www.youtube.com/watch?v=ngxG49Lf6co&feature=related

Sarà succeso quello che si vede nel primo o nel secondo filmato? Immagino il secondo.

C'e' anche un filmato autentico storico!
http://www.youtube.com/watch?v=KLZFlnND0hA&feature=related


Edited by jumpjack (17/03/2011 23:08)

Top
#98546 - 18/03/2011 11:46 Re: Terremoto M>8.5 in Giappone [Re: massimo trossero]
pasionaria Offline
Member
***

Registered: 22/11/2010
Post: 2086
Originariamente inviato da: massimo trossero
Io non credo proprio si tratti di tubature rotte wink.
E i vulcanelli si vedono bene nella parte finale del filmato.

Scusa Massimo, mi riferivo a jumpjack..era lui scettico sull'attribuzione della risalita d'acqua alla liquefazione...sorry wink
_________________________
The road not taken
(Robert Frost)

Top
#98569 - 18/03/2011 14:52 Re: Terremoto M>8.5 in Giappone [Re: pasionaria]
michelec Offline
Member
***

Registered: 20/04/2009
Post: 6814
Loc: lombardia
_________________________
michele conti
fatti non foste per viver come bruti ma per seguir virtute e conoscenza

Top
#98572 - 18/03/2011 15:08 Re: Terremoto M>8.5 in Giappone [Re: michelec]
frred Offline
Junior Member

Registered: 24/10/2006
Post: 17
Loc: Riano (RM) Lazio
Questo video l'ha girato un collega di mio cugino (vero non con due g)all'Hotel Hyat di Tokio

http://www.facebook.com/#!/video/video.php?v=1914061812259&comments

un saluto a tutti

Top
#98595 - 18/03/2011 19:36 Re: Terremoto M>8.5 in Giappone [Re: frred]
mimmo71 Offline
Member
***

Registered: 31/12/2009
Post: 726
Loc: celano (aq)
riesci a recuperare il video? cosa si vede?
chi come me non è su facebook non può vederlo
_________________________
confido nella percezione della mia ignoranza

Top
#98597 - 18/03/2011 20:22 Re: Terremoto M>8.5 in Giappone [Re: michelec]
Pierlo Offline
FARMACISTA
Member
*****

Registered: 06/01/2011
Post: 2321
Loc: umbria pg spello
Originariamente inviato da: michelec


Ragazzi.... con questo:
http://www.bose.it/IT/it/home-and-person...speaker-system/
E' impressionante....

Originariamente inviato da: mimmo71
riesci a recuperare il video? cosa si vede?
chi come me non è su facebook non può vederlo
Quoto


Edited by Pierlo (18/03/2011 20:24)

Top
#98708 - 20/03/2011 22:40 Re: Terremoto M>8.5 in Giappone [Re: jumpjack]
Pierlo Offline
FARMACISTA
Member
*****

Registered: 06/01/2011
Post: 2321
Loc: umbria pg spello
Originariamente inviato da: jumpjack
Originariamente inviato da: Pierlo

Qualcuno è in grado di realizzare un 3D con lat, long e prof dei terremoti in zona?

E' un'ottima idea, ho già preparato un KML 2d, renderlo 3d non dovrebbe essere difficile!
Stay tuned! ;-)


Ho trovato questo:
http://geon.unavco.org/unavco/movies/Sen...IDV-3Dmovie.gif

Stanno tutti sullo stesso piano pressochè orizzontale....


Edited by Pierlo (20/03/2011 22:41)

Top
#98712 - 20/03/2011 23:39 Re: Terremoto M>8.5 in Giappone [Re: Pierlo]
Adriano Iachetta Offline
Member
*

Registered: 07/05/2006
Post: 2289
Loc: Montesarchio (BN) Campania
Infatti!!
Non è veritiero.
Ci vorrebbe la lat, long. e profondità precisa di ogni sisma. Quello è stato semplicemente copiato e sviluppato da una carta 2d

Top
#98717 - 21/03/2011 05:14 Re: Terremoto M>8.5 in Giappone [Re: Adriano Iachetta]
Pierlo Offline
FARMACISTA
Member
*****

Registered: 06/01/2011
Post: 2321
Loc: umbria pg spello
Il grafico con le sole profondità dei terremoti corrispondenti ai seguenti requisiti:

Quote:
FILE CREATED: Mon Mar 21 03:49:38 2011
Geographic Grid Search Earthquakes= 655
Latitude: 43.000N - 34.000N
Longitude: 147.000E - 137.000E
Catalog Used: PDE
Date Range: 2011/02/01 to 2011/03/20
Data Selection: Historical & Preliminary Data


Dice più o meno la stessa cosa....

La linea di rottura (intorno ai 25km) è piatta e orizzontale (concausa della grande energia liberata?). Alla faccia delle subduzioni verso ovest.

Allego il file xls con dati, grafico ed un file immagine della schermata del grafico. Vedi se ho fatto degli errori.

Il gif in 3d sopra l'ho preso da qui:
http://www.emsc-csem.org/Page/index.php?id=196


Allegati
Grafico profondità.xls.zip (4 downloads)
Profondità.png (7 downloads)


Top
#98722 - 21/03/2011 08:55 Re: Terremoto M>8.5 in Giappone [Re: Pierlo]
piombino Offline
Member
*****

Registered: 23/08/2004
Post: 1243
Loc: Firenze
ma proprio vuoi rompere la tregua smile

allora:
1. sei proprio sicuro che l'angolo di subduzione sia quello delle immagini?
2. gli aftershocks sono distribuiti anche su altri piani di faglia oltre a quello principale
3. il piano di faglia è suborizzontale perchè (e qui, mannaggia, ancora non ti ho dato i riferimenti per studiare) il cuneo di accrezzione è formato da diversi sovrascorrimenti GOSSOLANAMENTE subparalleli e GROSSOLANAMENTE suborizzontali.

Se ne vuoi vedere uno vai al limite orientale dei Monti Sibillini: si vede il sovrascorrimento delle unità calcaree sopra il flysh piceno (mi sembra sopra il flysh piceno ... sono ricordi di 10 anni fa)

poi, per l'ennesima volta: se un terremoto libera l'energia elastica accumulata lungo un piano di faglia fino a quando si raggiunge l'energia sufficiente a vincere l'attrito lungo il piano stesso, mi pare ovvio che per muovere un piano orizzontale ci voglia molto più attrito che per muoverne uno verticale... sai, i cosiddetti "terremoti di thrust" funzionano così da un pò....
_________________________
the sands of time were eroded by the river of constant change

Top
#98725 - 21/03/2011 09:12 Re: Terremoto M>8.5 in Giappone [Re: piombino]
Pierlo Offline
FARMACISTA
Member
*****

Registered: 06/01/2011
Post: 2321
Loc: umbria pg spello
Originariamente inviato da: piombino
ma proprio vuoi rompere la tregua smile

Non ci penso nemmeno smile

Originariamente inviato da: piombino
1. sei proprio sicuro che l'angolo di subduzione sia quello delle immagini?
No, vedo solo che gli Ipocentri stanno quasi tutti intorno ai 25km e mi fanno immaginare uno sforzo a compressione orizzontale. Dalle carte vedo che la crosta oceanica si infila sotto una scarpata a -7000, quindi lo sforzo maggiore è concentrato lì, a -18000m dal pelo della crosta oceanica. Molti ipocentri hanno quote superficiali (1 Km) che mi fa pensare che il "piano di scollamento" si è "scollato poco" e la lastra che subduce ha trascinato e mandato in crisi anche la scarpata sopra di essa.

Originariamente inviato da: piombino
2. gli aftershocks sono distribuiti anche su altri piani di faglia oltre a quello principale
Si, ma tutti più o meno alla stessa quota, non si vede come nelle subduzioni classiche che gli ipocentri seguono l'immersione della lastra.

Per il punto 3 se mi dici il sito ci vado a fare un giro.... vado spesso sul Vettore.


Edited by Pierlo (21/03/2011 09:38)

Top
#98734 - 21/03/2011 11:30 Re: Terremoto M>8.5 in Giappone [Re: Pierlo]
piombino Offline
Member
*****

Registered: 23/08/2004
Post: 1243
Loc: Firenze
allora purtroppo ho il buio più completo nei ricordi da un punto di vista geografico, comunque quel punto non doveva essere molto lontano da Amandola. Mi ricordo anche tutta la linea delle sorgenti in corrispondenza del sovrascorrimento...

quanto alla "tregua": vedo attività "poco lecita" da parte tua, quasi ai limiti... laugh

e non confondere la distribuzione GENERALE degli ipocenti con quella degli aftershocks di questo sisma...
ovviamente lo scollamento (o, meglio, il rigetto cosismico) è stato di pochi metri... cosa ti aspettavi?????

Un avviso per chi ci legge per spiegare alcune frasi precedenti: io e pierlo abbiamo siglato un "cessate il fuoco" nel senso che io mi impegno a non insultarlo se lui non pubblica le sue solite masturbazioni e invece studia un pò di teoria geologica.... balla
_________________________
the sands of time were eroded by the river of constant change

Top
#98735 - 21/03/2011 11:31 Re: Terremoto M>8.5 in Giappone [Re: Pierlo]
jumpjack Offline
Member

Registered: 25/04/2009
Post: 35
Originariamente inviato da: Pierlo
Originariamente inviato da: jumpjack
Originariamente inviato da: Pierlo

Qualcuno è in grado di realizzare un 3D con lat, long e prof dei terremoti in zona?

E' un'ottima idea, ho già preparato un KML 2d, renderlo 3d non dovrebbe essere difficile!
Stay tuned! ;-)


Ho trovato questo:
http://geon.unavco.org/unavco/movies/Sen...IDV-3Dmovie.gif

Stanno tutti sullo stesso piano pressochè orizzontale....

Sono riuscito a fare il file 3d... ma è inutile, non si capisce niente, ci sono troppe scosse... Qualcosa si capisce ruotando il tutto mentre si verificano le scosse, ma è comunque una schifezza. Forse fare una anaglifo aiuterebbe (c'e' un plugin per googleearth), ma non so se vale la pena di sbattersi tanto...

Top
#98736 - 21/03/2011 11:35 Re: Terremoto M>8.5 in Giappone [Re: Pierlo]
jumpjack Offline
Member

Registered: 25/04/2009
Post: 35
Originariamente inviato da: Pierlo


La linea di rottura (intorno ai 25km) è piatta e orizzontale (concausa della grande energia liberata?).

Quel raggruppamento così preciso è davvero bizzarro... ma evidentemente non è reale, è dovuto solo all'approssimazione dei valori ,che sono "quantizzati" alle dimensioni dei quadratini!

Top
#98737 - 21/03/2011 11:40 Re: Terremoto M>8.5 in Giappone [Re: piombino]
piombino Offline
Member
*****

Registered: 23/08/2004
Post: 1243
Loc: Firenze
la fascia delloe repliche copre più o meno tutta la zona dove il pòiano di faglia si è mosso. Analoghe situaizoni si possono osservare per il Cile eper Sumatra.
A proposito di Sumatra faccio notare questo: guardate grazie all'iris earthquake browser il primo file: la sismicità a Sumatra tra il 26 dicembre 2004 e il 26 marzo 2005 come è strettamente localizzata (tolti alcuni sismi più a sud che fanno parte del "rumore di fondo" sismico dell'area)
poi dal 28 marzo si muove anche la parte immediatamente a sud (secondo file)

piuttosto: in questo link già citato http://www.emsc-csem.org/Page/index.php?id=196 i valori delle accelerazioni mi paiono molto superiori di quelle delle carete precedenti dell'USGS e del serviizo meteo giapponese.
Come mai?


Allegati
sumatra fino 26 marzo.jpg (3 downloads)
sumatra da 28 marzo.jpg (3 downloads)



Edited by piombino (21/03/2011 11:59)
_________________________
the sands of time were eroded by the river of constant change

Top
#98739 - 21/03/2011 11:53 Re: Terremoto M>8.5 in Giappone [Re: piombino]
Pierlo Offline
FARMACISTA
Member
*****

Registered: 06/01/2011
Post: 2321
Loc: umbria pg spello
Originariamente inviato da: piombino
vedo attività "poco lecita" da parte tua, quasi ai limiti... laugh
Ho un buon avvocato che mi consiglia di "bordeggiare" senza "sconfinare" intanto che STUDIO.

Originariamente inviato da: piombino
non confondere la distribuzione GENERALE degli ipocenti con quella degli aftershocks di questo sisma...

Ok, ma visto che gli aftershock sono quasi tutti in orizzontale con la scossa principale, questo ha un significato particolare?

Originariamente inviato da: piombino
ovviamente lo scollamento (o, meglio, il rigetto cosismico) è stato di pochi metri... cosa ti aspettavi?????
18m sono pochi? shocked

Top
#98741 - 21/03/2011 12:12 Re: Terremoto M>8.5 in Giappone [Re: jumpjack]
Pierlo Offline
FARMACISTA
Member
*****

Registered: 06/01/2011
Post: 2321
Loc: umbria pg spello
Originariamente inviato da: jumpjack
Originariamente inviato da: Pierlo
La linea di rottura (intorno ai 25km) è piatta e orizzontale (concausa della grande energia liberata?).

Quel raggruppamento così preciso è davvero bizzarro... ma evidentemente non è reale, è dovuto solo all'approssimazione dei valori ,che sono "quantizzati" alle dimensioni dei quadratini!
I quadratini possono essere sostituiti con dei punti, ma cambierebbe poco: sono i valori che sono identici....
Immagino possa dipendere dall'arrotondamento, ma non più di tanto.... nel gif che ho trovato sul sito EMCS gli ipocentri stanno comunque quasi tutti intorno a quella quota.

Comunque è la seconda osservazione (anche Adriano più sopra) che gli ipocentri sono bizzarri o non reali.... ho sbagliato qualcosa io o è proprio così?

Top
#98758 - 21/03/2011 15:17 Re: Terremoto M>8.5 in Giappone [Re: piombino]
jumpjack Offline
Member

Registered: 25/04/2009
Post: 35
Ah, ma invece dati, grafici e tabelle di PGA dei vari sismografi ci sono?
E quella faccenda che il giappone si sarebbe spostato di 4 o 27 (???) metri? Com'e' la storia? 4 o 27?!?

Top
#98759 - 21/03/2011 15:21 Re: Terremoto M>8.5 in Giappone [Re: jumpjack]
Pierlo Offline
FARMACISTA
Member
*****

Registered: 06/01/2011
Post: 2321
Loc: umbria pg spello
Qui dovresti trovare le tue risposte:
http://www.emsc-csem.org/Page/index.php?id=196

Top
#98768 - 21/03/2011 16:36 Re: Terremoto M>8.5 in Giappone [Re: Pierlo]
jumpjack Offline
Member

Registered: 25/04/2009
Post: 35
Originariamente inviato da: Pierlo
Qui dovresti trovare le tue risposte:
http://www.emsc-csem.org/Page/index.php?id=196

Eh, proprio a quei dati mi riferivo: perche' il grafico con le frecce parla di 4 m di spostamento e quello coi colori nel PDF di 27? (ora corretto in 24)
Invece quello a colori qui dice al massimo 3....
Non si capisce niente!


Edited by jumpjack (21/03/2011 16:38)

Top
#98773 - 21/03/2011 17:53 Re: Terremoto M>8.5 in Giappone [Re: jumpjack]
Marco_Mucciarelli Offline

Member
****

Registered: 10/02/2007
Post: 741
Loc: Potenza, PZ, Basilicata
Originariamente inviato da: jumpjack
..proprio a quei dati mi riferivo: perche' il grafico con le frecce parla di 4 m di spostamento e quello coi colori nel PDF di 27?


Come è spiegato nel sito del Caltech:
"the slippage along the fault was as large as 30 meters ... The coast of Japan sprang east, into the ocean, in some places by as much as 5 m"

La figura a colori è lo spostamento sul piano di faglia, in profondità. Le frecce sono i dati GPS dello spostamento alla superficie, che è sempre molto minore (ad esempio a L'Aquila c'è stato circa 1 m di scivolamento sulla faglia e 25 cm di spostamento alla superficie)
_________________________
Marco Mucciarelli
Università della Basilicata
http://www.unibas.it/utenti/mucciarelli/index.html

Top
#98789 - 21/03/2011 22:52 Re: Terremoto M>8.5 in Giappone [Re: Marco_Mucciarelli]
Marco_Mucciarelli Offline

Member
****

Registered: 10/02/2007
Post: 741
Loc: Potenza, PZ, Basilicata
Dall'università di Harvard una animazione che mostra la propagazione della rottura per la scossa principale e per svariate ore di aftershocks:
http://www.seismology.harvard.edu/research_japan.html
_________________________
Marco Mucciarelli
Università della Basilicata
http://www.unibas.it/utenti/mucciarelli/index.html

Top
#98792 - 21/03/2011 23:15 Re: Terremoto M>8.5 in Giappone [Re: Marco_Mucciarelli]
mccoy Offline

M
Member
****

Registered: 22/03/2004
Post: 7817
Loc: Italia centrale
Interessnte il paragone tra le dimensioni di rottura di questo terremoto con Mw= 9.0 (area 390 x 240 km2)e quello di Sumatra-Andamane del 2004 con Mw 9.3 (area 1300 x 160 km2 circa)



_________________________


"Data speak for themselves" -Reverend Thomas Bayes 1702-1761
P(Ai|E)=(P(E|Ai)P(Ai))/P(E)

Top
#98793 - 21/03/2011 23:18 Re: Terremoto M>8.5 in Giappone [Re: mccoy]
mccoy Offline

M
Member
****

Registered: 22/03/2004
Post: 7817
Loc: Italia centrale
Il secondo è stato di una immensa mostruosità, con uno tsunami di estensione enorme e il perchè si capisce dalla cartina, ma meno documentato di quello giapponese. Anche se alcune scene erano proprio simili se non uguali.
_________________________


"Data speak for themselves" -Reverend Thomas Bayes 1702-1761
P(Ai|E)=(P(E|Ai)P(Ai))/P(E)

Top
#98798 - 22/03/2011 09:18 Re: Terremoto M>8.5 in Giappone [Re: Marco_Mucciarelli]
jumpjack Offline
Member

Registered: 25/04/2009
Post: 35
Originariamente inviato da: Marco_Mucciarelli

La figura a colori è lo spostamento sul piano di faglia, in profondità. Le frecce sono i dati GPS dello spostamento alla superficie, che è sempre molto minore (ad esempio a L'Aquila c'è stato circa 1 m di scivolamento sulla faglia e 25 cm di spostamento alla superficie)

Grazie, finalmente è chiaro!

Top
#98804 - 22/03/2011 11:26 Re: Terremoto M>8.5 in Giappone [Re: jumpjack]
piombino Offline
Member
*****

Registered: 23/08/2004
Post: 1243
Loc: Firenze
un'altra cosa interessante da notare è che gli ipocentri sono diffusi tutti all'interno di una zona ben delimitata, a nord dalla linea delle Sakhalin, a sud dalla giunzione tripla fra le zolle euroasiatica,pacifica e filippina, come da file allegati (uno solo non comprende entrambi i lati).
la linea delle Sakhalin taglia Hokkaido in due in direzione NW/SE passando per le due penisole che si estendono a NW e SE dal corpo principale


Allegati
145_40.gif (14 downloads)
145_35.gif (10 downloads)

_________________________
the sands of time were eroded by the river of constant change

Top
#98827 - 22/03/2011 14:26 Re: Terremoto M>8.5 in Giappone [Re: Marco_Mucciarelli]
Marco_Mucciarelli Offline

Member
****

Registered: 10/02/2007
Post: 741
Loc: Potenza, PZ, Basilicata
Contrordine: la vera causa del terremoto in Giappone è la collera divina. Lo assicura il vice presidente del Consiglio Nazionale delle Ricerche (!!!) in questa intervista:
http://www.youtube.com/watch?v=iIm9E76-jtA
_________________________
Marco Mucciarelli
Università della Basilicata
http://www.unibas.it/utenti/mucciarelli/index.html

Top
#98830 - 22/03/2011 14:50 Re: Terremoto M>8.5 in Giappone [Re: Marco_Mucciarelli]
michelec Offline
Member
***

Registered: 20/04/2009
Post: 6814
Loc: lombardia
ecco perchè vogliono chiudere il CNR
_________________________
michele conti
fatti non foste per viver come bruti ma per seguir virtute e conoscenza

Top
#98832 - 22/03/2011 15:01 Re: Terremoto M>8.5 in Giappone [Re: Marco_Mucciarelli]
pasionaria Offline
Member
***

Registered: 22/11/2010
Post: 2086
brindisi col tocai (Lison-Pramaggiore, però) salute
_________________________
The road not taken
(Robert Frost)

Top
#98837 - 22/03/2011 16:26 Re: Terremoto M>8.5 in Giappone [Re: piombino]
Pierlo Offline
FARMACISTA
Member
*****

Registered: 06/01/2011
Post: 2321
Loc: umbria pg spello
Originariamente inviato da: piombino
un'altra cosa interessante da notare è che gli ipocentri sono diffusi tutti all'interno di una zona ben delimitata, a nord dalla linea delle Sakhalin, a sud dalla giunzione tripla fra le zolle euroasiatica,pacifica e filippina, come da file allegati (uno solo non comprende entrambi i lati).
la linea delle Sakhalin taglia Hokkaido in due in direzione NW/SE passando per le due penisole che si estendono a NW e SE dal corpo principale
l'area ricorda vagamente le rotture a compressione dei provini di CA. Inoltre mi piacerebbe sapere (scusate l'insistenza) come mai gli ipocentri stanno tutti intorno ai 25km di profondità.

Top
#98890 - 22/03/2011 23:35 Re: Terremoto M>8.5 in Giappone [Re: Pierlo]
Pierlo Offline
FARMACISTA
Member
*****

Registered: 06/01/2011
Post: 2321
Loc: umbria pg spello
Intanto riprende l'attività: oggi 4 scosse con M > 6 dopo un calo nei giorni precedenti.

http://earthquake.usgs.gov/earthquakes/recenteqsww/Maps/10/145_40_eqs.php

Top
#98894 - 23/03/2011 01:30 Re: Terremoto M>8.5 in Giappone [Re: Pierlo]
piombino Offline
Member
*****

Registered: 23/08/2004
Post: 1243
Loc: Firenze
per chi volesse leggere quello che ha detto De Mattei l'ho appena sbobinato ad imperitura memoria:
http://aldopiombino.blogspot.com/2011/03/cosi-parlo-de-mattei-nessuno-puo-dire.html

Pierlo, Pierlo.... le mie armate stanno rimettendosi in movimento..... smile
_________________________
the sands of time were eroded by the river of constant change

Top
#98898 - 23/03/2011 07:17 Re: Terremoto M>8.5 in Giappone [Re: Marco_Mucciarelli]
Vorlicek Offline
Member
***

Registered: 26/04/2000
Post: 1148
Loc: Este, Veneto, Italy
Mha!!!
Io sono quel che una volta si definiva "cattolico praticante" ma faccio veramente fatica come cattolico a riconoscermi in alcun chè di quello che ho letto nell'"intervista"....Pazienza, non credo che il Signore si offenderà per certe affermazioni e credo ancor meno che in seguito ad eventuale offesa ci scatenerà "qualcosa" addosso.
Come uomo di scienza (...forse stò esagerando) mi cascano semplicemente le braccia
_________________________
"laudato si mi signore
per sora nostra acqua
tanto umile et preziosa et casta" S. Francesco d'Assisi

Vorlicek Pier - Andrea
Phd in applied geology
Post doc in hydrogeology
vorlicek@libero.it

Top
#98904 - 23/03/2011 08:49 Re: Terremoto M>8.5 in Giappone [Re: Vorlicek]
michelec Offline
Member
***

Registered: 20/04/2009
Post: 6814
Loc: lombardia
a te "giustamente" cascano le braccia a me invece girano i c...
_________________________
michele conti
fatti non foste per viver come bruti ma per seguir virtute e conoscenza

Top
#98910 - 23/03/2011 09:06 Re: Terremoto M>8.5 in Giappone [Re: michelec]
riccardo Offline
Member
***

Registered: 25/02/2002
Post: 866
Loc: Pisa
De Mattei Vice Presidente del CNR

http://www.geoforum.it/ubbthreads.php?ub...=true#Post75062


Che l'Arcivescovo di Rossano Calabro ritenga che La Genesi sia un trattato di Storia non mi stupisce, ma che il V.P. dell'ente che organizza, gestisce, finanzia, premia la ricerca sia un Creazionista ..... questo non riesco a concepirlo.

Chi l'ha messo li, perchè?

Forse i cervelli italici fuggono anche per questo, forse è vero che l'Italia stagna perchè ..... la mano temporale inchioda la mano secolare.

Evviva il Papa Re !!!


ATLANTIDE???????

E della Sirenetta cosa ne dite?


Top
#98915 - 23/03/2011 09:50 Re: Terremoto M>8.5 in Giappone [Re: riccardo]
Pierlo Offline
FARMACISTA
Member
*****

Registered: 06/01/2011
Post: 2321
Loc: umbria pg spello
E' stato mai definito "scientificamente" il fenomeno "religione"?

Io la definirei così:
La religione denota l'inclinazione della mente stessa a "familiarizzare" con informazioni ripetute, provenienti dai 5 sensi. Le ripetute rafforzano la familiarità.

L'ipnosi si basa su questo, la pubblicità idem.

La religione è solo lo "spot" al quale siamo stati sottoposti con maggior frequenza sin dalla nascita.

Volendo, si guarisce facilmente....

Top
#98925 - 23/03/2011 10:40 Re: Terremoto M>8.5 in Giappone [Re: Pierlo]
michelec Offline
Member
***

Registered: 20/04/2009
Post: 6814
Loc: lombardia
http://www.ngdc.noaa.gov/dmsp/data/web_data/japan/12MARCH2011.html
lascia stare la "religio" campo minato e rispettiamo persone che "credono" in "buona fede" è un loro diritto e gli da certezze che male fanno?

guardate invece il danno postumo del sisma


Edited by michelec (23/03/2011 10:40)
_________________________
michele conti
fatti non foste per viver come bruti ma per seguir virtute e conoscenza

Top
#98931 - 23/03/2011 11:03 Re: Terremoto M>8.5 in Giappone [Re: piombino]
AZ53 Offline
Member

Registered: 02/05/2009
Post: 121
Loc: Avezzano
Ho letto quello che hai sbobinato... Per carità, sono cattolica anche io ma qualche volta me ne vergogno.
Sarà una consolazione per i Messinesi e per i giapponesi ( ma a questo punto anche per gli Haitiani e per gli Aquilani) sapere che le loro disgrazie sono frutto della Provvidenza e della Bontà divina.....


Edited by AZ53 (23/03/2011 11:03)
_________________________
Biologo, solo biologo

Top
#98932 - 23/03/2011 11:22 Re: Terremoto M>8.5 in Giappone [Re: michelec]
Pierlo Offline
FARMACISTA
Member
*****

Registered: 06/01/2011
Post: 2321
Loc: umbria pg spello
Originariamente inviato da: michelec
lascia stare la "religio" campo minato e rispettiamo persone che "credono" in "buona fede" è un loro diritto e gli da certezze che male fanno?
Esprimo un parere nel rispetto mio e degli altri.
La buona fede è implicita nella mia "definizione".
Il mio non è un'attacco, è una ricerca di consapevolezza.
Quanto al male che fanno (inconsapevolmente) ho un altro punto di vista. Posso dirti (sempre a mio parere) che l'impatto è devastante. Aggiungo che questa forma di timore/rispetto mantiene in vita quello che per me è un problema.

Non ultimo: non dirmi "lascia stare", esprimi il tuo parere e lasciami libero di esprimere il mio.

Top
#98936 - 23/03/2011 11:34 Re: Terremoto M>8.5 in Giappone [Re: Pierlo]
michelec Offline
Member
***

Registered: 20/04/2009
Post: 6814
Loc: lombardia
boni.......
parliamo del terremto, se vuoi apri un 3d ma in alttro forum, questo è tecnico
_________________________
michele conti
fatti non foste per viver come bruti ma per seguir virtute e conoscenza

Top
#98938 - 23/03/2011 11:43 Re: Terremoto M>8.5 in Giappone [Re: michelec]
mccoy Offline

M
Member
****

Registered: 22/03/2004
Post: 7817
Loc: Italia centrale
Originariamente inviato da: michelec
boni.......
parliamo del terremto, se vuoi apri un 3d ma in alttro forum, questo è tecnico


Il suggerimento di Michele mi sembra appropriato. Vi invito quindi a continuare esclusivamente con conisderazioni tecniche, aprendo ul altro thread al quale parteciperei anch'io per la parte religiosa o metafisica. Anzi, adesso lo apro....
_________________________


"Data speak for themselves" -Reverend Thomas Bayes 1702-1761
P(Ai|E)=(P(E|Ai)P(Ai))/P(E)

Top
#98942 - 23/03/2011 11:52 Re: Terremoto M>8.5 in Giappone [Re: mccoy]
mccoy Offline

M
Member
****

Registered: 22/03/2004
Post: 7817
Loc: Italia centrale
Ho aperto il thread: "metafisica dei terremoti e dei disastri naturali", nel quale si possono esprimere sdegno, ammirazione, riferimenti e tutt'altro quanto pertinente.

Personalmente non trovo l'intervento di De Mattei totalmente assurdo, anche se necessita di approfondimenti.

Siete invitati a commentare lì e lo farò anch'io, ma qualsiasi altro commento qui sarà cancellato, invitando il poster a riproporlo nel topic giusto.
_________________________


"Data speak for themselves" -Reverend Thomas Bayes 1702-1761
P(Ai|E)=(P(E|Ai)P(Ai))/P(E)

Top
#98975 - 23/03/2011 17:17 Re: Terremoto M>8.5 in Giappone [Re: mccoy]
jumpjack Offline
Member

Registered: 25/04/2009
Post: 35
C'e' un tizio che dice di aver forse individuato tracce di precursori sismici in dati sismici di 10 anni fa:
http://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/21330536

Top
#99249 - 27/03/2011 11:28 Re: Terremoto M>8.5 in Giappone [Re: jumpjack]
michelec Offline
Member
***

Registered: 20/04/2009
Post: 6814
Loc: lombardia
_________________________
michele conti
fatti non foste per viver come bruti ma per seguir virtute e conoscenza

Top
#99252 - 27/03/2011 14:07 Re: Terremoto M>8.5 in Giappone [Re: michelec]
jumpjack Offline
Member

Registered: 25/04/2009
Post: 35
Originariamente inviato da: michelec
http://www.youtube.com/watch?v=Ct9GEaWAmJg&feature=player_embedded
guardate questo video è impressionante!!!!


PAZZESCO!!!

Mi chiedo dove sia il resto del filmato.

Qui invece che è successo?!?
http://saveyoutube.com/watch?v=Ct9GEaWAmJg&feature=player_embedded

Top
#99263 - 27/03/2011 17:52 Re: Terremoto M>8.5 in Giappone [Re: jumpjack]
piombino Offline
Member
*****

Registered: 23/08/2004
Post: 1243
Loc: Firenze
Originariamente inviato da: jumpjack
C'e' un tizio che dice di aver forse individuato tracce di precursori sismici in dati sismici di 10 anni fa:
http://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/21330536


avevo letto la ricerca. piuttosto interessante. anche in friuli 76 erano state notate nei giorni precedenti delle variazioni regolari della gravità.
purtroppo adesso la situazione è tale che con il senno di poi di rpecursori s rene trovano...
per esempio anche il terremoto di lisbona del 1755 sembra sia stato preceduto da grandi deformazioni e modifiche della portata di sorgenti

però, ancora una volta, vorrei porre l'accento su una riflessione: più che prevedere i fenomeni del genere è meglio prevenirne le conseguenze...

_________________________
the sands of time were eroded by the river of constant change

Top
#99397 - 30/03/2011 11:26 Re: Terremoto M>8.5 in Giappone [Re: piombino]
Pierlo Offline
FARMACISTA
Member
*****

Registered: 06/01/2011
Post: 2321
Loc: umbria pg spello
Ancora ad oggi scosse di assestamento con M>6

La serie è impressionante.

Si usa fare un calcolo dell'energia liberata nel complesso, ad iniziare dalla scossa principale a tutte quelle ad essa riconducibili?

Top
#99578 - 31/03/2011 20:36 Re: Terremoto M>8.5 in Giappone [Re: michelec]
Michele P. Offline
Junior Member

Registered: 15/03/2011
Post: 26


Edited by Michele P. (31/03/2011 22:16)

Top
#99729 - 03/04/2011 10:05 Re: Terremoto M>8.5 in Giappone [Re: Michele P.]
piombino Offline
Member
*****

Registered: 23/08/2004
Post: 1243
Loc: Firenze
scusate ma vabbè che per me è un periodo in cui sono piuttosto sclerotico, ma mi giunge questa notizia:

Quote:
TEPCO ha (avrebbe?,ndr) dichiarato che in 3 reattori su 6 dell'impianto di Fukushima Daichi sono stati superati i limiti progettuali di accelerazione orizzontale...

Sarebbero stati misurati valori di 550 gal al reattore 2, 548 al 5 e 507 al 3 (complimenti per l'uso di unità cgs, non sapevo neppure che esistesse il gal, pari a 1 cm/s²), valori superiori del 26, 21 e 15% circa rispetto a quelli progettuali. A quanto parte il governo giapponese aveva alzato gli standard progettuali a 600 gal 5 anni fa ma i lavori non erano ancora finiti...


questo sbaglio o non concorda con le varie carte sullo scuotimento cosismico ?


Edited by piombino (03/04/2011 10:06)
_________________________
the sands of time were eroded by the river of constant change

Top
#99750 - 03/04/2011 15:17 Re: Terremoto M>8.5 in Giappone [Re: piombino]
mccoy Offline

M
Member
****

Registered: 22/03/2004
Post: 7817
Loc: Italia centrale
Originariamente inviato da: piombino
Sarebbero stati misurati valori di 550 gal al reattore 2, 548 al 5 e 507 al 3 (complimenti per l'uso di unità cgs, non sapevo neppure che esistesse il gal, pari a 1 cm/s²), valori superiori del 26, 21 e 15% circa rispetto a quelli progettuali. questo sbaglio o non concorda con le varie carte sullo scuotimento cosismico ?


Quali carte? I reports che avevamo visto segnalano PGA massimi che arrivano a 2000÷3000 gal in alcune stazioni. Ma si sono misurati valori molto variabili, alcuni potrebbe persino essere sospetti.
_________________________


"Data speak for themselves" -Reverend Thomas Bayes 1702-1761
P(Ai|E)=(P(E|Ai)P(Ai))/P(E)

Top
#99769 - 04/04/2011 08:55 Re: Terremoto M>8.5 in Giappone [Re: mccoy]
michelec Offline
Member
***

Registered: 20/04/2009
Post: 6814
Loc: lombardia
documentazione fotografica danni a strutture
a parte lo tsunami notate che accidenti di strutture in ca
http://peer.berkeley.edu/events/wp-conte...to-pres_sm1.pdf
_________________________
michele conti
fatti non foste per viver come bruti ma per seguir virtute e conoscenza

Top
#99796 - 04/04/2011 11:39 Re: Terremoto M>8.5 in Giappone [Re: michelec]
AZ53 Offline
Member

Registered: 02/05/2009
Post: 121
Loc: Avezzano
Viste tutte le foto mi viene da osservare

1) le strutture in c.a. ( salvo sporadici casi, uno o due mi pare) perfino quando divelte sono riuscite a mantenere la loro forma iniziale...c'è una casa capovolta che ha le colonne e le pareti quasi intatte!!!

2) la forza dell'acqua in occasione di uno tzunami è più impressionante di quanto si percepisce dai filmati che lo ritraevano in arrivo....( penso alla forza occorrente per spostare quegli argini tanto poderosi.....)

3) Ammazza che argini!!!! Giusto uno tzunami, e neanche uno qualunque....


PS una lacrima per quella biciclettina rosa


Edited by AZ53 (04/04/2011 11:39)
_________________________
Biologo, solo biologo

Top
#99950 - 06/04/2011 21:41 Re: Terremoto M>8.5 in Giappone [Re: AZ53]
piombino Offline
Member
*****

Registered: 23/08/2004
Post: 1243
Loc: Firenze
http://sese.asu.edu/teacher-resources

eccellente dociumentazione su tsunami e terremoti
_________________________
the sands of time were eroded by the river of constant change

Top
#100015 - 07/04/2011 16:48 Re: Terremoto M>8.5 in Giappone [Re: piombino]
Pierlo Offline
FARMACISTA
Member
*****

Registered: 06/01/2011
Post: 2321
Loc: umbria pg spello
Due bombe consecutive da 7.4 nel giro di 40 secondi....

Cosa significa? I dati sono molto simili.....
http://earthquake.usgs.gov/earthquakes/recenteqsww/Maps/10/145_40_eqs.php

Non aveva mai fatto scosse di assestamento con m=7

EMSC ne riporta solo uno.


Top
#100016 - 07/04/2011 17:04 Re: Terremoto M>8.5 in Giappone [Re: Pierlo]
piombino Offline
Member
*****

Registered: 23/08/2004
Post: 1243
Loc: Firenze
una scossa di 7.4 registrata 2 volte... succede spesso...
_________________________
the sands of time were eroded by the river of constant change

Top
#100034 - 07/04/2011 18:22 Re: Terremoto M>8.5 in Giappone [Re: piombino]
Ása-Þórr Offline
Member
*

Registered: 03/04/2005
Post: 173
Loc: Calabria
arrivano i primi video:
http://tv.repubblica.it/copertina/giappone-forte-scossa-di-terremoto/65815?video=&ref=HREA-1

comunque segnalo anche un 6.5 su terraferma a Veracruz (Chiapas) in Messico con prof. di circa 167 km.

Le registrazioni in italia del sisma nipponico
http://www.ct.ingv.it/Dati/Helicorders/ESPC_HHZ_IT/20110407/ESPC_HHZ_IT.0003.gif
http://www.ct.ingv.it/Dati/Helicorders/ESVO_HHZ_IT/20110407/ESVO_HHZ_IT.0003.gif
http://www.ct.ingv.it/Dati/Helicorders/STR8_EHZ_IT/20110407/STR8_EHZ_IT.0003.gif

nei sismogrammi delle stazioni etnee si nota, pur se debole, anche il segnale del sisma del Messico
_________________________
L'intenzione supera l'azione

Top
#100036 - 07/04/2011 18:29 Re: Terremoto M>8.5 in Giappone [Re: Ása-Þórr]
piombino Offline
Member
*****

Registered: 23/08/2004
Post: 1243
Loc: Firenze
repubblica informa di una onda anomala di un paio di metri
_________________________
the sands of time were eroded by the river of constant change

Top
#100037 - 07/04/2011 18:32 Re: Terremoto M>8.5 in Giappone [Re: piombino]
Pierlo Offline
FARMACISTA
Member
*****

Registered: 06/01/2011
Post: 2321
Loc: umbria pg spello
Speriamo non ci siano ulteriori danni alla centrale. Il conto per il popolo giapponese inizia ad essere esagerato....

Top
#100039 - 07/04/2011 18:38 Re: Terremoto M>8.5 in Giappone [Re: piombino]
Ása-Þórr Offline
Member
*

Registered: 03/04/2005
Post: 173
Loc: Calabria
sì sembra che la prefettura di Miyagi sia stata colpita da onde tra il metro e i due metri, ma le notizie sono ancora frammentarie e vanno prese con la cautela del caso. Speriamo vengano smentite anche perché un'altra botta alla centrale nucleare (oltre naturalmente ad eventuali altre vittime) proprio ora che è più che mai vulnerabile non ci vuole proprio. eek
_________________________
L'intenzione supera l'azione

Top
#100055 - 07/04/2011 21:10 Re: Terremoto M>8.5 in Giappone [Re: Ása-Þórr]
Pierlo Offline
FARMACISTA
Member
*****

Registered: 06/01/2011
Post: 2321
Loc: umbria pg spello
Pare sia andata bene....
http://online.wsj.com/article/SB10001424..._MIDDLENewsIntl
Anche se in una centrale nucleare a Onagawa sono saltati 2 sistemi di alimentazione su 3.

Nuclearisti..... mollate l'osso.

Top
#100057 - 07/04/2011 21:33 Re: Terremoto M>8.5 in Giappone [Re: Pierlo]
jumpjack Offline
Member

Registered: 25/04/2009
Post: 35
E' piuttosto insolito che l'intensità delle scosse di assetsamento vada aumentando!
Qualche giorno fa c'e' stato un 6.4, ora un 7.4....
Non va per niente bene.

edit:
pu**ana eva, la frequenza delle scosse è pure aumentata in modo impressionante!
Guai in vista!!


Edited by jumpjack (07/04/2011 21:34)

Top
#100059 - 07/04/2011 21:45 Re: Terremoto M>8.5 in Giappone [Re: jumpjack]
Pierlo Offline
FARMACISTA
Member
*****

Registered: 06/01/2011
Post: 2321
Loc: umbria pg spello
Ha iniziato con un 7, poi è passato a 9. Ha viaggiato per 15-20 gg intorno a 6 ed ora speriamo chiuda con questo ultimo 7.

Comunque la frequenza non mi pare aumentata.... anzi, a me pare stia chiudendo. Jumpjack, come mai dici che la frequenza aumenta? Non capisco....


Edited by Pierlo (07/04/2011 22:13)

Top
#100062 - 07/04/2011 22:51 Re: Terremoto M>8.5 in Giappone [Re: jumpjack]
Marco_Mucciarelli Offline

Member
****

Registered: 10/02/2007
Post: 741
Loc: Potenza, PZ, Basilicata
Originariamente inviato da: jumpjack
E' piuttosto insolito che l'intensità delle scosse di assetsamento vada aumentando!
Qualche giorno fa c'e' stato un 6.4, ora un 7.4....
Non va per niente bene.


E' bene ricordare che, a titolo di esempio, il terremoto di Sumatra del 2004 ha avuto un aftershock con M>8 sei mesi dopo, che il terremoto del Friuli ha avuto un gemello di magnitudo inferiore di appena 0,1 ben 4 mesi dopo, e la lista potrebbe continuare. Non si capisce bene quale sia la presunta "normalità" per la quale questa scossa rappresenti una "anomalia". Date un occhiata al catalogo italiano nel 1783...
_________________________
Marco Mucciarelli
Università della Basilicata
http://www.unibas.it/utenti/mucciarelli/index.html

Top
#100063 - 07/04/2011 22:51 Re: Terremoto M>8.5 in Giappone [Re: Pierlo]
jumpjack Offline
Member

Registered: 25/04/2009
Post: 35
Il grafico delle scosse dell'ultimo mese:


Uploaded with ImageShack.us

Purtroppo quelle anteriori al 9 marzo non le ho trovate, sarebbe stato interessante graficare anche quelle.
Credo poi che i dati siano "falsati" perchè non contengono tutte le scosse sotto i 4.0°.

Il grafico di frequenza invece non imparero' mai come si fa in Excel...

Top
#100066 - 07/04/2011 23:01 Re: Terremoto M>8.5 in Giappone [Re: jumpjack]
Pierlo Offline
FARMACISTA
Member
*****

Registered: 06/01/2011
Post: 2321
Loc: umbria pg spello
Senza fare calcoli e grafici, quindi un po' "a vista" osservando le carte in tempo reale e l'elenco delle scosse dall'11 marzo ad oggi io direi che la quantità di energia liberata nel tempo sta scemando, ma è una mia personalissima impressione.

Top
#100067 - 07/04/2011 23:02 Re: Terremoto M>8.5 in Giappone [Re: jumpjack]
jumpjack Offline
Member

Registered: 25/04/2009
Post: 35
Ho creato una nuova animazione che mostra tutte le scosse dal 9 marzo a oggi, ma in realtà non vedo tutto questo aumento di frequenza che mi era sembrato.
Eppure mi sembrava che nei giorni scorsi non ci fossero paginate intere con la scritta OFF THE EAST COAST OF HONSHU, JAPAN nell'elenco dei terremoti, ma "solo" metà delle scosse della lista, boh.
http://spazio.110mb.com//immagini/terremoto-giappone2011-aprile-7.kml

Top
#100083 - 08/04/2011 01:35 Re: Terremoto M>8.5 in Giappone [Re: jumpjack]
piombino Offline
Member
*****

Registered: 23/08/2004
Post: 1243
Loc: Firenze
io non capisco lo stupore per un decorso post scossa principale come questo. c'era da aspettarsi una scossa del genere.
piuttosto questo mi pare abbia un meccanismo focale inverso ordinario e non di tgrust o sbaglio (ci sono entrambi nelle due immagini allegate


Allegati
11 04 07 sendai 7.1 .gif (10 downloads)
11 03 11 sendai 9.0 .gif (4 downloads)

_________________________
the sands of time were eroded by the river of constant change

Top
#100085 - 08/04/2011 08:17 Re: Terremoto M>8.5 in Giappone [Re: Marco_Mucciarelli]
CRISANIA Offline
Junior Member

Registered: 03/05/2009
Post: 10
ciao, sono assolutamente ignorante in materia ma leggo sempre con interesse le pagine riguardanti i terremoti , volevo sapere (riportando le notizie che danno al tg) se con scosse di questa magnitudo (ultima 7.4) si può parlare ancoradi assestamento.

grazie smile

laura


Edited by CRISANIA (08/04/2011 08:18)

Top
#100112 - 08/04/2011 14:59 Re: Terremoto M>8.5 in Giappone [Re: CRISANIA]
Marco_Mucciarelli Offline

Member
****

Registered: 10/02/2007
Post: 741
Loc: Potenza, PZ, Basilicata
Originariamente inviato da: CRISANIA
volevo sapere se con scosse di questa magnitudo (ultima 7.4) si può parlare ancoradi assestamento.


Gli aftershocks (o scosse di assestamento) diminuiscono di frequenza con il passare del tempo (la cosiddetta legge di Omori). In aluni casi un terremoto favorisce l'occorrenza di un terremoto principale su di una faglia adiacente (triggered event) oppure ha degli aftershock così grandi da diventare a loro volta progenitori di una sequenza (comportamento epidemico).
Un articolo che tratta la probabilità del verificarsi di questi eventi si trova qui.
_________________________
Marco Mucciarelli
Università della Basilicata
http://www.unibas.it/utenti/mucciarelli/index.html

Top
#100134 - 08/04/2011 21:02 Re: Terremoto M>8.5 in Giappone [Re: Marco_Mucciarelli]
mccoy Offline

M
Member
****

Registered: 22/03/2004
Post: 7817
Loc: Italia centrale
Quote:
Globally, these triggered earthquakes obey an Omori law rate decay that lasts between &#8764;7–11 years after the main shock.


Fatto interessante, questo intervallo di tempo è simile a quello di 10 anni osservato da Faenza et al. nel catalogo dei terremoti italiani a partire dal 1600.

Ossia, il terremoto dell'Aquila potrebbe innescarne uno vicino, secondo l'articolo citato, finchè l'aumento negli sforzi di taglio non si dissipa.
_________________________


"Data speak for themselves" -Reverend Thomas Bayes 1702-1761
P(Ai|E)=(P(E|Ai)P(Ai))/P(E)

Top
#100148 - 08/04/2011 23:20 Re: Terremoto M>8.5 in Giappone [Re: mccoy]
piombino Offline
Member
*****

Registered: 23/08/2004
Post: 1243
Loc: Firenze
intanto potrebbero esserci nuovi problemi a fukushima, come mi segnala Eugenio Tabet i cui scritti pubblico pedissequamente...
_________________________
the sands of time were eroded by the river of constant change

Top
#100158 - 09/04/2011 09:04 Re: Terremoto M>8.5 in Giappone [Re: mccoy]
AZ53 Offline
Member

Registered: 02/05/2009
Post: 121
Loc: Avezzano
Originariamente inviato da: mccoy
Quote:
Globally, these triggered earthquakes obey an Omori law rate decay that lasts between &#8764;7–11 years after the main shock.


Fatto interessante, questo intervallo di tempo è simile a quello di 10 anni osservato da Faenza et al. nel catalogo dei terremoti italiani a partire dal 1600.

Ossia, il terremoto dell'Aquila potrebbe innescarne uno vicino, secondo l'articolo citato, finchè l'aumento negli sforzi di taglio non si dissipa.


in effetti fra Sulmona ed Avezzano, lo stanno aspettando un po' tutti, spaventati per quello che sta succedendo in giappone e solidali con la popolazione....E ora anche questa nuova centrale a creare pericolo...almeno quella non ce l'abbiamo, dalle nostre parti.
_________________________
Biologo, solo biologo

Top
Pagina 1 di 27 1 2 3 ... 26 27 >

Moderatore:  mccoy 
Pubblicità
Ultimi Post
VIDIMAZIONE PARCELLA
by Carlo Caleffi
Ieri alle 22:49
Strumentazione sismica
by Giaggetto74
Ieri alle 19:11
Rapporto spettrale
by AD70
21/10/2017 21:24
indagini geognostiche categoria OS20-B Veneto
by gaet
20/10/2017 17:42
Laboratorio Geotecnico autorizzato
by sagedil srl
20/10/2017 16:05
Temperature medie annuali terreno a bassa profondità
by Mauro Rossi
19/10/2017 07:26
info verifica fronte di scavo
by geo.marco
18/10/2017 21:44
Statistiche Forum
16130 Utenti
36 Forums
19011 Topics
142088 Posts

Max Online: 1780 @ 08/04/2009 23:01
Nuove Registrazioni
Luigi0304, qrstuv424291, fedePhy, Giacomo Pieracci, Sharon Pittau
16129 Utenti Registrati
Sponsor

www.geologi.it bar-2
bar-3

Per domande o commenti su questo sito Web info@geologi.it