Filo diretto con i geologi italiani    
 
Non sei ancora iscritto ?
Compleanni di Oggi
egerminiani (46), geopa (45)
Chi è Online Ora
0 membri (), 119 ospiti, e 5 robot.
Chiave: Admin, Mod Globale, Mod
Top Poster(30 Giorni)
Geo.af 1
Sponsor
GeoFoto
che fossile è?
che fossile è?
by GGV, April 18
prova
prova
by Egidio Grasso, March 2
richiesta di chiarimento
richiesta di chiarimento
by ChrisChris, October 29
Roccia carsica con strani forme ovali
Roccia carsica con strani forme ovali
by Dario Delbono, September 15
Sponsor
Sponsor
Discussione Precedente
Discussione Successiva
Stampa Discussione
Valuta Discussione
Pagina 1 di 2 1 2
Iscritto: Jul 2005
Posts: 692
G
Member
OP Offline
Member
G
Iscritto: Jul 2005
Posts: 692
Tramite l'Ordine dei Geologi della Lombardia:

Comunichiamo che è stato approvato, in Regione Lombardia, il Regolamento recante criteri e metodi per il rispetto del principio dell’invarianza idraulica ed idrologica ai sensi dell’articolo 58 bis della legge regionale 11 marzo 2005, n. 12 (Legge per il governo del territorio).

Il Regolamento è stato approvato con DGR n. 7372 del 20/11/2017 e pubblicato sul Burl - supplemento n. 48 del 27 novembre 2017, ed in vigore dal 28 novembre 2017.

È stato attivato un indirizzo email al quale mandare osservazioni o chiedere informazioni e chiarimenti:
invarianza.idraulica@regione.lombardia.it

Iscritto: Oct 2000
Posts: 3,941
M
Member
***
Offline
Member
***
M
Iscritto: Oct 2000
Posts: 3,941
Mi sembra di un peso burocratico enorme...
Alla fine questo tipo di norme comporta più lavoro amministrativo che pratico o sbaglio? Ultimamente ne ho visto uno dalle mie parti voluminoso come un vocabolario... In Germania e UK dove da anni li fanno, sono di poche pagine chiare ed intellegibili.
Attendo e spero smentite.


"Prosunt omnia quae obstant"
http://trossero.blogspot.it/
Iscritto: Nov 2010
Posts: 2,097
P
Member
***
Offline
Member
***
P
Iscritto: Nov 2010
Posts: 2,097
Dalle mie parti, siamo alla follia (tanto per sollevarti, Massimo :-) )..
Ho appena considerato il caso di un ampliamento (Piano Casa) con 88 mq di tetto..in area agricola. Il Piano delle Acque comunale, impone tubature di almeno 500mm di diametro, mi costringe a usare il vigneto circostante come "giardino" e, non bastando per l'invaso i 17 m di tubazione fino alla scolina, devo farla risezionare..incredibile shocked


The road not taken
(Robert Frost)
Iscritto: Apr 2005
Posts: 391
G
Member
Offline
Member
G
Iscritto: Apr 2005
Posts: 391
E' vero che in UK e' molto piu' snello il processo. Basta che sulla planning application indichi che hai adottato i principi basati sui SUDS, alleghi un rapporto di un consulente specializzato, e se sono d'accordo sulle raccomandazioni del consulente, il progetto viene approvato.

Vedo che la regione ha pubblicato un bel volume con tanto di allegati che vanno fino ai minimi dettagli del calcolo. Credo che in Italia il legislatore scende cosi' tanto nel dettaglio perche' non si fida del progettista. Il problema che in questo modo si perde la flessibilita'.

L'invarianza idraulica e' comunque un principio sacrosanto e se si adottava 30-40 anni fa, si sarebbero evitati tanti disastri.

A presto.

Iscritto: Jul 2005
Posts: 692
G
Member
OP Offline
Member
G
Iscritto: Jul 2005
Posts: 692
Purtroppo il problema del "legislatore che non si fida" è praticamente un "loop infinito". Da una parte ci sono numerosissimi progettisti che certificherebbero qualunque cosa senza un minimo di dati e di rapporto con la realtà (basta che il cliente paghi, poi può chiedere qualunque cosa), poi ci sono i clienti (direi speculatori) che costruirebbero anche dentro il Vesuvio (come è in realtà, basta guardare le foto aeree), infine i funzionari che oramai non si fidano più (oltrechè avere una preparazione scarsissima, inadatta a fare qualunque valutazione tecnica) e quindi chiedono anche il conteggio del numero di atomi. Il risultato: chi lavora bene, impazzisce per fare una relazione decente (e si prende del cretino dal cliente, che non capisce, o non vuole capire, il problema); chi se ne frega produce relazioni "ad cazzum", con tantissima carta, tanto gli Enti non controllano (e poi ha quell'amico assessore.....).

Iscritto: Sep 2010
Posts: 59
B
Member
Offline
Member
B
Iscritto: Sep 2010
Posts: 59
Salve
avrei bisogno di una conferma normativa:
il geologo è "tecnico abilitato nell'esecuzione di stime idrologiche e calcoli idraulici", ovvero ha la competenza normativa (concorrente con l'ing.) per la redazione di un progetto di invarianza idraulica ed idrologica o di uno studio comunale di gestione del rischio idraulico?
Anche in questo caso fa fede la circolare 252/2007 del CNG e la Sentenza 5013/2009 del Consiglio di Stato?
Grazie

Ultima modifica di borlotz; 03/02/2018 18:02.
Iscritto: Apr 2000
Posts: 626
C
Member
***
Offline
Member
***
C
Iscritto: Apr 2000
Posts: 626
Originariamente inviato da: borlotz
Salve
avrei bisogno di una conferma normativa:
il geologo è "tecnico abilitato nell'esecuzione di stime idrologiche e calcoli idraulici", ovvero ha la competenza normativa (concorrente con l'ing.) per la redazione di un progetto di invarianza idraulica ed idrologica o di uno studio comunale di gestione del rischio idraulico?
Anche in questo caso fa fede la circolare 252/2007 del CNG e la Sentenza 5013/2009 del Consiglio di Stato?
Grazie

Per le verifiche idrauliche ai sensi dell'allegato 4 della dgr 2616/2001 sicuramente no. Infatti l'allegato 15 in caso di verifica idraulica deve essere sottoscritto da un Ing.
Altro discorso è l'aggiornamento della cartografia di PGRA-PAI, qualora questa non richieda verifiche idrauliche (vedi Dgr 6738/2017). Per quanto riguarda l'invarianza idraulica il discorso è lo stesso, laddove ci sono da fare valutazioni idrauliche l'unico competente è l'ing.

Iscritto: Jan 2007
Posts: 408
G
Member
Offline
Member
G
Iscritto: Jan 2007
Posts: 408
Carlo sei sicuro?
Chiedo conferme da un geologo "leguleio"

Iscritto: Jan 2007
Posts: 408
G
Member
Offline
Member
G
Iscritto: Jan 2007
Posts: 408
Da quanto mi risulta ci sono sentenze es. TAR del Veneto sentenza n. 12.04.2007; ribadita dallo stesso con sentenza n. 938 del 13.03.2008 ed infine la sentenza n. 5013 del 21.08.2009 del Consiglio di Stato, sezione Quinta
N

Iscritto: Apr 2000
Posts: 626
C
Member
***
Offline
Member
***
C
Iscritto: Apr 2000
Posts: 626
Originariamente inviato da: geodario
Carlo sei sicuro?
Chiedo conferme da un geologo "leguleio"

Basta che guardi l'allegato 15 della DGR Lombardia 2616/2011.
l'unico titolato a firmare le verifiche idrauliche è l'ing.

Pagina 1 di 2 1 2

Link Copiato negli Appunti
Ultimi Post
Geologo Geofisico con 4 anni di esperienza
by Geo.af - 18/04/2024 18:58
VENDO PENETROMETRO SUNDA DL030
by elionet2 - 18/04/2024 13:23
CERCO PENETROMETRO LEGGERO/MEDIO
by elionet2 - 18/04/2024 13:22
Fucile sismico tipo Isotta
by Morpheus - 12/04/2024 14:33
Sonda inclinometrica
by GeolPeppe - 10/04/2024 17:40
Vendo PENETROMETRO PAGANI TG63 - 100
by Andrea Pozzi - 09/04/2024 11:38
Ricerca geologo per vendita prodotti per la geotermia
by Pancera Tubi - 02/04/2024 12:35
Statistiche del Forum
Forum36
Discussioni20,786
Post146,931
Membri17,856
Massimo Online1,780
Apr 8th, 2009
Nuovi Membri
Geo.af, GGV, gianluca91, CristianoCarabel, Francesco A.
17,856 Utenti Registrati
Sponsor
www.geologi.it bar-2
bar-3

Per domande o commenti su questo sito Web info@geologi.it

Powered by UBB.threads™ PHP Forum Software 7.7.5
(Release build 20201027)
Responsive Width:

PHP: 7.4.33 Page Time: 0.017s Queries: 37 (0.006s) Memory: 2.9980 MB (Peak: 3.2529 MB) Data Comp: Off Server Time: 2024-04-21 09:30:08 UTC
Valid HTML 5 and Valid CSS