Filo diretto con i geologi italiani    
 
Non sei ancora iscritto ?
Compleanni di Oggi
CARLO CUOMO (67), Flavio Milazzo (37), jafelice (46), minan (67)
Chi è Online Ora
0 membri (), 432 ospiti, e 7 robot.
Chiave: Admin, Mod Globale, Mod
Top Poster(30 Giorni)
AD70 2
prup80 2
Sponsor
GeoFoto
Aiuto identificazione
Aiuto identificazione
by Alexandro98, May 14
aiuto per identificazione
aiuto per identificazione
by ChrisChris, April 21
che fossile è?
che fossile è?
by GGV, April 18
prova
prova
by Egidio Grasso, March 2
Sponsor
Sponsor
Discussione Precedente
Discussione Successiva
Stampa Discussione
Valuta Discussione
Pagina 3 di 3 1 2 3
Iscritto: Aug 2004
Posts: 57
C
Criceto Offline OP
Member
OP Offline
Member
C
Iscritto: Aug 2004
Posts: 57
Dimenticavo. La condotta del metanodotto sarà interrata 4 m sotto l'attuale livello dell'alveo, coperta con una scogliera di massi ciclopici di almeno 5 m di sviluppo lineare.
Ho comunque una buona assicurazione di responsabilità civile.
Ciao

Iscritto: Feb 2004
Posts: 134
A
Member
Offline
Member
A
Iscritto: Feb 2004
Posts: 134
Cavolo che bella soglia idraulica!

Iscritto: Sep 2000
Posts: 110
M
Member
Offline
Member
M
Iscritto: Sep 2000
Posts: 110
Infatti deve essere proprio quello il motivo: non è raro che torrenti in fase di approfondimento dell'alveo (erosione lineare) vadano ad interferire con metanodotti interrati . Mi è capitato di lavorare ad una relazione per la sistemazione di un metanodotto, in principio interrato sotto un'alveo torrentizio, che era divenuto sospeso di circa 1 mt dal fondo.
Ritengo che in questo caso debbano essere approfonditi gli aspetti di geomorfologia e dinamica torrentizia, oltre che con il rilevamento geomorfologico di dettaglio anche in termini per quanto possibile quantitativi (aspetti idraulici e granulometrici).

Iscritto: Feb 2003
Posts: 88
F
Member
Offline
Member
F
Iscritto: Feb 2003
Posts: 88
In altri casi, le condotte dei metanodotti (p.es. quelli realizzati dalla Snam in appennino) era di oltre 6m dal p.c.
Scusate: ci lamentiamo di chi esercita la nostra professione alle nostre spalle e poi abbiamo la pretesa di firmare "verifiche idrauliche". Non vi pare di entrare un pò in un campo non nostro, visto che si tratta di valutare modificazioni del territorio sulla base di aspetti idrodinamici (e non solo geomorfologici)?
Io questo lavoro lo farei insieme ad un ingegniere idraulico (già che esistono, perchè non considerarli) che qualcosa in più di noi sanno sull'argomento.
Fermo restando che se uno si studia le cose, anche da farmacista o macellaio si possono fare bene i calcoli per realizzare un grattacielo!

Iscritto: Aug 2001
Posts: 1,882
V
VM Offline
Member
Offline
Member
V
Iscritto: Aug 2001
Posts: 1,882
Se non conosci l'idrodinamica difficilmente potrai valutare l'evoluzione geomorfologica di un'area

Iscritto: Feb 2003
Posts: 88
F
Member
Offline
Member
F
Iscritto: Feb 2003
Posts: 88
infatti bisogna lavorare con chi ne capisce!

Pagina 3 di 3 1 2 3

Moderated by  mccoy 

Link Copiato negli Appunti
Ultimi Post
Laureato in scienze geologiche
by IMG Srl sede Roma - 24/05/2024 19:38
Geofoni per rifrazione 14 Hz
by geomo - 22/05/2024 11:47
Vendo TROMINO BLU - Moho srl
by Roby71Av - 20/05/2024 16:43
Strumentazione sismica Sara Instruments
by Francesco G - 19/05/2024 18:21
Strumentazione sismica della Sara Instruments
by klodian - 19/05/2024 09:58
vendo freatimetri
by klodian - 19/05/2024 09:00
Neolaureato in geologia applicata
by Stefano99 - 16/05/2024 16:20
Statistiche del Forum
Forum36
Discussioni20,802
Post146,961
Membri17,869
Massimo Online1,780
Apr 8th, 2009
Nuovi Membri
Ematon, Italia Soluzioni, Piccola, Stefano99, Alexandro98
17,868 Utenti Registrati
Sponsor
www.geologi.it bar-2
bar-3

Per domande o commenti su questo sito Web info@geologi.it

Powered by UBB.threads™ PHP Forum Software 7.7.5
(Release build 20201027)
Responsive Width:

PHP: 7.4.33 Page Time: 0.012s Queries: 27 (0.005s) Memory: 2.9740 MB (Peak: 3.2529 MB) Data Comp: Off Server Time: 2024-05-25 02:23:22 UTC
Valid HTML 5 and Valid CSS